mercoledì 20 OTTOBRE 2021
blank
 
chi siamo 
contatti

La diffusione Pop dell’arte

amori diviniSi conclude stasera un’iniziativa che dimostra ancora una volta il valore innovativo e sociale della nuova gestione del Mann: “Giovedì sera al MANN. Le Arti in giardino” che ha visto Vodafone Italia partner del Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Uniti in nome della cultura pubblico e privato: per tutta l’estate, dal 6 luglio, la Vodafone ha pensato di regalare ai clienti partenopei, previo un contest a quiz, delle visite guidate al Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Rivoluzionario che un medium tanto popolare e diffuso quale una delle maggiori compagnie telefoniche proponga ai suoi clienti la “cultura”.  Consistente infatti l’impegno di Vodafone Italia in tutta la Campania dove il 4G raggiunge quasi 480 comuni mentre i servizi in fibra a 1 Gigabit al secondo sono già disponibili nella città di Napoli e nel distretto industriale di Arzano.

Niente biglietti per lo stadio questa volta, ma visite guidate alla mostra Amori Divini, complice l’illuminato direttore Paolo Giulierini, Premio Amato Lamberti 2017 per la sezione Napoli Città Solidale . “Per aver reso il Mann luogo di socializzazione, aprendolo ai giovani, alle persone non vedenti, ai migranti. Per aver favorito l’incontro tra saperi e linguaggi diversi, concependo l’antico come cosa viva, capace di parlare all’oggi e di radicarsi nel nostro presente. Per aver inteso la cultura come patrimonio di tutti, strumento di crescita individuale e collettiva e di emancipazione sociale”.

L’operazione “Giovedì sera al MANN. Le Arti in giardino” sviluppata nell’ambito della mostra Amori Divini e sostenuta da 22.0 Srl una nuova realtà impegnata nella promozione del patrimonio culturale, ha l’obiettivo di aprire gli spazi museali a visite guidate anche in orari serali e valorizzare il connubio tra arte e tecnologia. La partnership Vodafone – Mann supera la tradizionale collaborazione con la cultura, mettendo a disposizione del territorio capacità e competenze per sostenere progetti creativi e innovativi. Fino al 28 settembre, ogni giovedì i clienti Vodafone hanno la possibilità di prendere parte alle serate esclusive organizzate dal Museo, partecipando ad un digital contest che ha visto coinvolti tutti i Vodafone Store di Napoli e provincia.

"La collaborazione con il Mann rappresenta occasione di vicinanza con Napoli, da sempre punto di riferimento per Vodafone Italia – ha commentato Maurizio Sedita, direttore Regione Sud di Vodafone Italia.- Investire in un territorio, significa contribuire alla sua valorizzazione e Vodafone lo sta facendo sia attraverso lo sviluppo delle reti mobili e fisse di nuova generazione, sia attraverso il sostegno di progetti che promuovono la partecipazione ed il coinvolgimento dei diversi attori che insistono sulla città, per offrire servizi ed esperienze sempre migliori ai nostri Clienti.” Le serate dedicate ai vincitori del contest organizzato da Vodafone in partnership con il Mann sono ricche di stimoli emozionali. Si parte con una visita alla mostra interattiva in cui i visitatori, in tempo reale, con Hashtag #AmoriDiviniLive raccontano dal loro punto di vista l'esposizione. Sempre CoopCulture ha realizzato un esclusivo momento digitale per i visitatori-vincitori: la ricostruzione dell'Ercole Farnese e del Toro Farnese così come erano posizionati nel loro contesto originario. Questa ricostruzione digitale si può scaricare attraverso il QRcode che viene consegnato loro all'arrivo. A fine visita, #AmoriDiviniLive - l'amore al tempo dei social, il gruppo si sposta da Napulitanata per un aperitivo stuzzicante e musica dal vivo della tradizione napoletana per poi tornare al museo e gustarsi lo spettacolo del giovedì. Stasera alle 21.00 ci sarà lo spettacolo teatrale La Zenobia Regina di e con  Palmira di Adriana Carli.

“Il Mann è orgoglioso della nuova partnership con Vodafone – ha affermato il Direttore del Museo Paolo Giulierini - Crediamo con fermezza che questo sia il primo passo di un importante avventura culturale che unisce virtuosamente il pubblico al privato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Alessandra del Giudice
Author: Alessandra del Giudice
Sociologa, giornalista pubblicista e appassionata di fotografia, è specializzata nel giornalismo sociale e di viaggio.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Non precipitare amore, Nazareno...Il libro di Nazareno Barone è un terremoto, ha il passo...
Un Posto Al Sole compie 25 anni25 anni di Un Posto al Sole, 25 cose...Nozze d'argento tra i tanti telespettatori e Un Posto Al...
Tennis: ecco perché fa bene (anche)...Guardato con sospetto, quando non considerato...
Teatro Bolivar, a Napoli arriva il...Tra le novità di questa stagione teatrale che brinda al...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500