sabato 18 AGOSTO 2018
blank
 
chi siamo 
contatti

La cultura è donna: incontri e spettacoli nei luoghi simbolo delle donne a Napoli

mariangela d abbraccioFarà tappa a Napoli dal 27 al 29 marzo, il Festival dell’Eccellenza al Femminile, per sottolineare l’apporto sempre più significativo delle donne al patrimonio storico-artistico-culturale nel nostro paese.

Napule...È n’ata storia la grande bellezza è il titolo scelto per la kermesse interdisciplinare, che rientra nell’ambito della rassegna Marzo Donna, proponendo il protagonistmo femmile attraverso spettacoli, dibattiti, laboratori e conferenze, incontri con studiosi, artisti ed esperti, tutti realizzati nei beni culturali della città, nelle università e nei luoghi della conservazione del patrimonio.

Apertura oggi, 27 marzo, dal Museo Archeologico di Napoli con un incontro inaugurale alle 19, Il Femminile nella grande Bellezza del Patrimonio di Napoli, introdotto dall’assessore alla Cultura Nino Daniele e condotto dalla giornalista Titta Fiore, che vedrà la partecipazione di Consuelo Barilari, Direttrice Artistica del Festival dell’Eccellenza al femminile e regista dello spettacolo musicale con protagonista Mariangela D’Abbraccio dal titolo Napule è…n’ata storia. “Questa è la narrazione al femminile del Patrimonio del ‘900 napoletano, questa la sua magia”, spiega Consuelo Barilari

Nel corso della performance (che andrà in scena alle 21 all’interno dello stesso museo) saranno ripercorse 24 canzoni di Pino Daniele con altrettanti frammenti di opere teatrali, poesie, racconti di Eduardo De Filippo e dei poeti del ‘900 napoletano. Un “dialogo immaginario tra giganti”, che si cercano e si incontrano in scena, attraverso  la voce, il corpo e la sensibilità di Mariangela D’Abbraccio. Ad accompagnare la D’Abbraccio sul palco ci sarà la band musicale Musica da Rispostiglio, composta da Luca Pirozzi (Chitarra e Voce) Luca Giacomelli (Chitarre elettriche) Raffaele Toninelli (Contrabbasso) Emanuele Pellegrini (Percussioni) insieme al fisarmonicista Gianluca Casadei, che  portano in scena un atto d'amore e di musica.

Mercoledì 28 marzo il Festival si sposta all’Università degli Studi Napoli Federico II. Alle 14, al Dipartimento di Studi Umanistici (via Porta di Massa 1), si terrà la tavola rotonda, ispirata all’omonimo libro della giornalista Ritanna Armeni, “Una donna può tutto”, moderata dalla giornalista e presidente della Fondazione Donna Regina a Napoli Laura Valente. Ci saranno Francesca Marone e l’autrice del libro Ritanna Armeni, che nel suo libro ribalta il senso della storia sovietica, narrando la storia di quelle che furono chiamate nel 1941 “Streghe della note”, un gruppo di ragazze sovietiche che riuscì a conquistare un ruolo di primo piano nella battaglia contro il Terzo Reich.

Giovedì 29 marzo il Festival raggiunge uno dei cuori simbolici di Napoli, il Museo del Tesoro di San Gennaro, dove dal 2017 è esposto un gioiello realizzato da una donna:  Sara Lubrano. Il Talento Tesoro di Napoli è il titolo dell’incontro, che propone alle 10.30 una visita guidata nell’Arte Sacra attraverso i corridoi, le sale museali, i sotterranei, fino alla sala in cui è esposta la Tiara creata dall’artista orafa e donata al Museo. Alle ore 11,30 seguirà una riflessione su San Gennaro e le donne  con Paolo Jorio, Direttore Museo del Tesoro di San Gennaro, Francesca Vitelli, Presidente Associazione EnterprisinGirls, che ha celebrato con entusiasmo il talento della giovane orafa, Francesca Marone, Psicopedagogista Università degli Studi di Napoli Federico II, e l’orafa Sara Lubrano. Alle 12.00 la scrittrice Wanda Marasco parla con Silvio Perrella de La compagnia delle anime finte, il libro con cui ha vinto lo scorso anno il Premio Strega. .

A chiudere il Festival sarà alle 15.30 la presentazione del Nuovo Bando del Premio alla Nuova Drammaturgia all’Università degli Studi Napoli Federico II. Il Premio nasce nell’ambito del Festival dell’Eccellenza al Femminile con l’obiettivo di valorizzare il ruolo e l’immagine della donna nel teatro e nello spettacolo. Il tema del bando 2018 è “La grande bellezza. Il Femminile nella Bellezza del Patrimonio Europeo”. Ne discuteranno Pina Amarelli, giurista e imprenditrice,  Laura Angiulli, regista, Angela di Maso, Critico Teatrale e drammaturga e Agnese Palumbo, scrittrice.

Programma completo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
sagra della ranaLa sagra della Rana a MarcianiseTorna la sedicesima edizione di un evento divenuto un...
loredana berteConcerti gratis ad agosto: ecco una...Agosto, si sa, è tempo di musica e concerti ed ecco per...
sauronottiUna notte coi dinosauriTutti i venerdì di agosto (10, 17, 24 e 31) e anche...
angelo petrella fragile e la notteFragile è la notte: una nuova serie...Fragile è la notte (Marsilio, 2018, 159 pp., 16,50 euro)...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500