martedì 25 SETTEMBRE 2018
blank
 
chi siamo 
contatti

Maggio dei Monumenti, la XX edizione

storie-e-leggende-napoletaneIl programma delle iniziative e i 5 motivi per cui la XX edizione del Maggio dei Monumenti è davvero imperdibile: la meritata primavera arriva a Napoli assieme al fiorire della cultura!

Mettere assieme turisti e cittadini per far sentire a casa chi è a Napoli solo di passaggio, e lasciare che la città si mostri nuova, piena di spunti e di meraviglia, a chi la vive tutti i giorni: il programma della ventesima edizione della storica rassegna della primavera napoletana vuole unire il conosciuto con la scoperta,  in linea con il tema della  "Conoscenza", uno dei cinque assi tematici del Forum Universale delle Culture con cui "Il Maggio" si interseca. A fare da fil rouge, le "Storie e leggende napoletane" che partono dall'omonimo testo di Benedetto Croce e legano il vissuto storico, l'immaginario collettivo, le radici storiche, europee  e mediterranee della città.

Dal 1 maggio al 1 giugno (ma le iniziative in coincidenza con il Forum sempre sul tema "Storie e leggende napoletane" proseguiranno fino al 30), il programma  si articola in una sezione speciale che vede protagonisti l'Istituto italiano per gli studi storici, la Biblioteca nazionale "Vittorio Emanuele III", la Società napoletana di storia patria, l'Accademia pontaniana, la Società nazionale di scienze lettere e arti, l'Istituto italiano per gli studi filosofici, la Fondazione Premio Napoli, la Stazione zoologica "Anton Dohrn" a testimoniare il profondo legame con il magistero, la vita e l'opera di Benedetto Croce offrendo il contributo delle alte tradizioni e patrimoni che custodiscono. A ciò si aggiungono otto percorsi artistico/letterari, itinerari turistico/culturali ugualmente ispirati all'opera di Benedetto Croce che si snoderanno nei cinque fine settimana del "Maggio". Immancabile il programma di adozioni speciali realizzato dalla Fondazione Napoli 99 con il suo progetto "La scuola adotta un monumento" cui si affiancano quest'anno le attività di animazione culturale svolte sul territorio dalle scuole storiche napoletane, mentre l'Accademia di Belle Arti di Napoli offre un altro elemento caratterizzante per brio e originalità contribuendo attraverso l’impiego dei suoi talenti alla campagna promozionale del "Maggio" per la quale i giovani studenti hanno sviluppato un apposito progetto grafico e audiovisuale.

Ampio spazio è dedicato, inoltre, agli eventi che spontaneamente gli operatori culturali della città propongono ogni anno arricchendo il  programma istituzionale. Il mese è, dunque, davvero ricchissimo e oltre al contributo ideativo ed organizzativo dell'Assessorato alla Cultura ed al Turismo del Comune di Napoli,  la sua organizzazione si avvale del supporto della Fondazione Forum Universale delle Culture che vede protagonisti sempre più numerose associazioni, operatori culturali, ragazzi delle scuole e insegnanti, prestigiose istituzioni culturali, tutti insieme mobilitati per presentare al mondo, ancora una volta, l'immagine vera a bella di una città non solo creativa e colta, ma giustamente fiera ed orgogliosa di un grande passato e consapevole di rappresentare una risorsa per l'Italia, per l'Europa, per il Mondo. Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris ne è convinto: “La vera ricchezza di Napoli non è il petrolio, ma la sua bellezza e la sua cultura, veri e propri motori economici. E a chi vuole far credere che la nostra città sia la peggiore d’Italia, chiedo di guardare le nostre strade piene di turisti, i tanti cittadini che hanno lavorato assieme per questa e altre iniziative”.

Il programma, come si è detto, è davvero vasto e scaricabile da qui, ma se non bastasse eccovi i nostri 5 motivi per cui la XX edizione del Maggio dei Monumenti è davvero imperdibile:

  1. In un momento in cui l’insegnamento della filosofia è in pericolo, con Scuola e Università che paiono avviate verso un processo di espulsione della materia, il “Maggio” sembra dedicato proprio all’importanza della filosofia e al suo ruolo oggi quanto mai necessario;
  2. L’Istituto italiano per gli studi filosofici promuove nella propria sede di palazzo Serra di Cassano un programma di iniziative dal titolo “La realtà di Napoli fra storia e mito” che, prendendo spunto dall’opera di Croce, approda a una rilettura della Rivoluzione napoletana del 1799;
  3. L’estensione delle attività ai comuni di Boscoreale e Castellammare di Stabia che hanno abbracciato con un proprio programma il "Maggio" napoletano, con la volontà di rendere il progetto di città metropolitana davvero concreto, unendo gli sforzi per promuovere in primo luogo l’arte e la cultura del territorio;
  4. Le visite guidate gratuite alle stazioni del metrò: per tutti i week end del Maggio, i volontari Legambiente Neapolis 2000 accompagnano turisti e appassionati alla scoperta del patrimonio di arte contemporanea diffuso lungo la subway cittadina. L’iniziativa arriva a margine del corso di formazione MetroART, la bellezza nei luoghi di transito giunto alla seconda edizione, curato dall’Ufficio Patrimonio Artistico della metropolitana;
  5. La scoperta della “Collina Gentile” , un luogo di delizie che parte da via Foria e arriva fino alla cima di una delle colline di Napoli, Capodimonte. Le iniziative e le visite che si propongono sono percorsi insoliti nella Napoli dei vicoli, delle scale, dell’arte e del verde, un intreccio di arte, natura e cultura ma anche di folklore e tradizione per un turismo d’incontro, rispettoso delle diversità naturali e culturali.

Non ci resta che augurarvi e augurarci un buon mese delle rose, in cui a fiorire non sia solo l’arte, la cultura, la bellezza, ma anche chi trova il modo, e il coraggio, per seguirla ogni giorno!

Scarica il programma del maggio dei monumenti 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Ryanair 9 nuove tratte da Napoli settembre 2018Ryanair: 9 nuove rotte da Napoli tra...Ryanair, la compagnia aerea No.1 in Italia, ha lanciato...
mertens 12Il Napoli sfida il Parma e pensa...Lo avevamo pronosticato e abbiamo visto giusto: Insigne...
Linguine all arancia con salmoneLinguine all’arancia con salmoneCari amici, la settimana scorsa vi promisi una ricetta...
Riccardo Polizzy CarbonelliRiccardo Polizzy Carbonelli: da Un...Riccardo Polizzy Carbonelli, che da 17 anni interpreta...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500