domenica 29 MARZO 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

White Rabbit Red Rabbit: un esperimento sociale in forma di spettacolo

WhiteRabbitÈ un gioco teatrale contro ogni censura e ogni distanza geografica e culturale, un incontro ravvicinato che mette sullo stesso piano emotivo autore, attore e spettatore.

Torna a Napoli White Rabbit Red Rabbit(coniglio bianco coniglio rosso) come progetto di stagione teatrale diffusa, promosso da 369gradi in collaborazione con il Teatro Bellini ed èè un vero e proprio esperimento sociale in forma di spettacolo. L’attrice o l’attore che lo interpreta per un’unica volta, senza regia e senza prove, apre sul palco una busta sigillata che contiene il testo e ne condivide il contenuto con il pubblico. Una sedia, un tavolo, due bicchieri, gli orpelli concessi. Il qui e ora nella sua massima espressione. Ci sono delle regole da rispettare per chi accetta la sfida: chi decide di portarlo sulla scena non può averlo visto prima.

carmine borrino

Sei appuntamenti in sei teatri

Nella stagione 2017/2018 White Rabbit Red Rabbit è stato programmato a Napoli per 6 appuntamenti,  distribuiti in 6 mesi, in una stagione ad hoc ideata dalla produzione con il Teatro Bellini. Si inizia il 17 novembre 2018 al Teatro Sala Molière con Carmine Borrino; seguono il Bellini il 17 dicembre con Vincenzo Nemolato, l’8 gennaio 2019 il Nest Teatro con Massimiliano Gallo, l’8 Febbraio 2019 il Tan Teatro Area Nord con Lello Serao, il 27 marzo 2019 il Nuovo Teatro Sanità con Riccardo Ciccarelli, l’8 Aprile 2019 il Teatro Sannazaro con Lara Sansone e il 18 Aprile 2019 si chiude di nuovo al Teatro Bellini con Nunzia Schiano.

massimiliano gallo

Il testo teatrale

È stato scritto dall’iraniano Nassim Soleimanpour nel 2010, all’età di 29 anni, in un momento in cui non aveva possibilità di comunicare con l’esterno del suo paese. Attraversa il mondo dal 2011, anno in cui ha debuttato all’Edinburgh Fringe Festival, è stato tradotto in 25 lingue e conta più di mille repliche in tutti i continenti. È un esperimento importante, non solo sul fronte artistico ma anche su quello organizzativo e produttivo. È distribuito in Italia da 369gradi diretta da Valeria Orani, struttura riconosciuta nell’ambito dell’innovazione culturale che, grazie a questo progetto rompe le regole tradizionali del mercato e mette in atto un dialogo che vede coinvolti in egual misura Teatro, Artista e Produzione. In Italia è in distribuzione dal 2017 e conta sulla collaborazione nata con il Teatro Bellini a Napoli, il Teatro Biondo a Palermo, l’Angelo Mai a Roma; si ripete più volte nella programmazione degli stessi teatri durante la stagione a testimonianza della sua natura di rito sempre uguale e sempre diverso, capace di creare un interesse vivo e dilagante. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
kindle 1867751 960 720#restoacasa ma con stile: idee per...Idee per trascorrere un altro weekend in quarantena (a...
Benedetta Paravia con i bimbiAmici in quarantena: la prossima...Come saremo dopo l’emergenza planetaria Covid -19? Quali...
Corde ObliqueCorde Oblique, il 3 aprile il nuovo...In uscita il 3 aprile 2020 per Dark Vinyl Records...
InternoItaliaFuori è chiuso - Interno Italia:...Face comunità intorno al cinema, da protagonisti, al...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500