lunedì 21 GENNAIO 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Cosa fare a Natale a Napoli!

christmasA parte la calata dei pastori di S. Gregorio Armeno (ormai preso d’assalto tutto l’anno), i classici pizza fritta della Vigilia e cinepanettone natalizio, ecco alcune delle cose da fare, vedere, visitare, sperimentare, nei giorni che vanno da Natale e a Capodanno.

 

 

 

 

#MUSICA

I concerti di Natale

  • Venerdì 21 dicembre 2018 alle 21 appuntamento con il Christmas Gospel Concert nella splendida cornice della Basilica di San Lorenzo Maggiore (info sull’evento FB)
  • Sabato 22 dicembre alle 20 Juraj Valčuha sarà impegnato al Teatro di San Carlo per il tradizionale Concerto natalizio che vedrà anche la partecipazione dei ragazzi della Sanitansamble (maggiori informazioni)
  • Per l’iniziativa “Benvenuti al Rione Sanità”, sabato 22 (ore 20) e domenica 23 dicembre (ore 18), nel complesso monumentale vincenziano ai Vergini si terrà il Gran Concerto di Natale con il tenore Francesco Malapena (info e prenotazioni: 346 0784370; associazione@gettalarete.it)
  • La sera del 25 dicembre alle 20 nel Duomo di Napoli ci sarà il tradizionale concerto di Natale dei Cantori di Posillipo (ingresso gratuito)
  • Dal 25 al 30 dicembre, alla Domus Ars (il centro di cultura di via Santa Chiara), andrà in scena “La Cantata dei pastori” in forma di concerto, di e con Carlo Faiello (info e prenotazioni: infoeventi@domusars.it; 0813425603)
  • Il Napoli Christmas Concert, evento di musica Gospel, nato grazie alla positiva sinergia tra la Cooperativa La Paranza Onlus, l’Euphoria Gospel Choir e il Living Word Gospel Project, si terrà invece sabato 29 dicembre alle 21 all’interno delle Catacombe di San Gennaro.

Musica e visite guidate a Villa Campolieto

La diciottesima edizione di “Natale in Villa” proporrà tre visite guidate alla Villa Campolieto di Ercolano abbinate a concerti di musica classica. Interpreti di qualità come il Quartetto Savinio e ChamberCelli si esibiranno nel salone nobiliare della residenza vanvitelliana del “Miglio d’Oro”.

Gli appuntamenti si terranno tutti dalle ore 18 nei tre giovedì delle festività natalizie. 

Si inizia il 20 dicembre. 

Qui maggiori informazioni

 

Musicanti con le canzoni di Pino Daniele 

Ultimo week end al Palapartenope per “Musicanti”, il musical con le canzoni di Pino Daniele prodotto da Sergio De Angelis (Ingenius Srl) e curato nella direzione artistica da Fabio Massimo Colasanti, al fianco dell’uomo in blues dal 1997. Lo spettacolo andrà in scena al Teatro Palapartenope venerdì 21 e sabato 22 dicembre (ore 21) e domenica 23 dicembre (ore 18). 

Qui maggiori informazioni 

 

#ARTE 

Presepe vivente nel cuore di Napoli 

Il presepe vivente della Maddalena nasce nel 2016 come risposta della comunità alla morte del giovanissimo Maikol Giuseppe Russo. Da allora per Natale l’intero quartiere si trasforma in una rappresentazione teatrale. Le porte ed i palazzi saranno aperti, tante luci illumineranno una zona celebre per ben altre dinamiche. Il raduno è in via Postica Maddalena venerdì 28 dicembre alle ore 17:00 (ingresso gratuito). 

Qui maggiori informazioni

 

I presepi di San Martino 

Forse non tutti sanno che il Museo Nazionale di San Martino costituisce la principale raccolta pubblica italiana dedicata al presepe napoletano. La sezione ruota intorno al grandioso presepe Cuciniello, ambientato in una finta grotta e dotato di un impianto di illuminazione che simula l’alternarsi di alba, giorno pieno, tramonto e notte. 

Qui maggiori informazioni

 

Arte presepiale al Complesso di S. Severo a Pendino 

Al Complesso monumentale di San Severo al Pendino (via Duomo 286) è visitabile fino al 6 gennaio un’interessante mostra sull'arte presepiale a cura dell’Associazione Italiana Amici del Presepio.

Qui maggiori informazioni

 

L’Ipogeo di S. Anna dei Lombardi riaperto al pubblico

La Chiesa di S. Anna dei Lombardi è stata fondata nel 1411 e rappresenta una rara testimonianza del Rinascimento toscano a Napoli. Da oggi l’ipogeo restaurato riapre al pubblico, già visitabile sabato 22 e 23 dicembre.

Qui maggiori informazioni

 

Le mostre visitabili e i musei aperti

Da non perdere la prestigiosa mostra sul Futurismo nel Maschio Angioino e l’inebriante esperienza di Escher al PAN/Palazzo delle Arti di Napoli. C’è poi l’omaggio della città alla grande famiglia De Filippo con la ricca e coinvolgente raccolta di immagini, documenti e cimeli nell’esposizione che invade il Castel dell’Ovo, I De Filippo. Il mestiere in scena. Ancora, un’iniziativa dedicata a Titina De Filippo: dal Teatro San Ferdinando, passando per la Società Napoletana di Storia Patria fino al Castel dell’Ovo, si svolgeranno una serie di eventi in omaggio alla celebre attrice cui sarà intitolata anche una strada nei pressi del Teatro di Eduardo. Infine, la mostra “Fatti Belli” è allestita all’interno del complesso di San Domenico Maggiore fino al 6 gennaio. 

Qui il programma completo del Natale 2018 proposto dal Comune di Napoli

 

#MERCATINI 

I Mercatini di Natale

Se siete nel centro storico di Napoli e vi è sfuggito qualche regalo, potrete rimediare comprando uno dei prodotti artigianali, alcuni molto originali, proposti nei mercatini adiacenti il Chiostro di Santa Chiara, aperti, come di consueto, per tutta la durata delle feste.

Dal 20 al 23 dicembre si potrà visitare gratuitamente il Mercatino dell’incredibile, un eccentrico mercatino di Natale che si svolgerà nella ex base Nato di Bagnoli, in uno dei tunnel segreti della ex base militare.

Fino al 24 dicembre da non perdere anche i Mercatini di Natale 2018 di Bacoli, dove verrete trasportati in un’atmosfera incantata fatta di capannine, luci, suoni natalizi, senza dimenticare il buon cibo e i prodotti locali.

Ingresso gratuito

 

#TEATRO

Spettacoli per grandi e piccini 

Appuntamenti magici per bambini e adulti, da sabato 22 dicembre fino all’Epifania, al Teatro dei Piccoli di Napoli e non solo. Inizia la programmazione speciale degli “Spettacoli delle Feste” proposti dalla 23° “La Scena Sensibile”, rassegna di teatro per le nuove generazioni realizzata da I Teatrini. 

Qui maggiori informazioni

 

La Cantata dei Pastori

Da oltre tre secoli non c’è Natale senza “Cantata dei Pastori”. Da oltre quarant’anni non c’è “Cantata dei Pastori” senza Peppe Barra. Al Teatro Politeama di Napoli, l’attore e regista del tradizionale spettacolo - liberamente ispirata all’opera teatrale sacra di Andrea Perrucci - sarà in scena da giovedì 20 dicembre 2018 e fino a domenica 6 gennaio 2019. 

Qui maggiori informazioni

 

#BAMBINI 

Il Circo Orfei a Napoli

Per Natale, il Circo Tradizionale di Moira Orfei arriva a Napoli, al Pareo Park, dove monterà le tende il 20 dicembre e rimarrà fino al 27 gennaio. 

Qui maggiori informazioni 

#CONSIGLI PER VIAGGI 

#CONSIGLI PER REGALI 

#CONSIGLI PER LIBRI DA REGALARE 

#RICETTE DI NATALE

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Maria Nocerino
Author: Maria Nocerino
Sociologa e giornalista pubblicista, è specializzata nel giornalismo sociale. Collabora con l’agenzia di stampa Redattore Sociale e con il quotidiano Roma per le pagine della Cronaca.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
leoparediLeopardi, la #10YearChallenge e la...Cosa c’entra l’Infinito di Leopardi con la...
dizionario appasionato di napoliDizionario appassionato di Napoli,...L’ultimo libro del più napoletano dei francesi, Jean...
microbladingMicroblading, ecco la tecnica per...Valorizza lo sguardo e ha un effetto naturale...
CatemarioNasce l’Accademia Catemario, un...Presso la Chiesa di Santa Caterina da Siena, si svolgerà...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500