mercoledì 19 GENNAIO 2022
blank
 
chi siamo 
contatti

Doppio Caravaggio (al cinema e al museo)

L'anima irrequieta di Caravaggio  vista da due prospettiive diverse grazie ad una bella iniziativa del Museo e Real Bosco di Capodimonte.

Il 27, 28 e 29 maggio i visitatori della mostra “Caravaggio Napoli” al Museo e Real Bosco di Capodimonte otterranno uno sconto al cinema per il film “Dentro Caravaggio” nelle sale (e viceversa).

L'iniziativa "Caravaggio chiama Caravaggio" permette di avere sconti al cinema per chi ha visitato la mostra e biglietto ridotto in mostra per chi ha visto film - 11,00 euro (invece di 14,00 euro) solo mostra e 14,00 euro (invece di 15,00 euro) mostra e museo, promozione non valida per gli acquisti on-line - grazie a un accordo tra il Museo e Real Bosco di Capodimonte e la casa editrice Electa, organizzatrice della mostra “Caravaggio Napoli” (fino al 14 luglio 2019) e la Nexo Digital, ditributore del film evento “Dentro Caravaggio” nelle sale solo il 27, 28 e 29 maggio 2019.

Il film “Dentro Caravaggio” è diretto da Francesco Fei, sceneggiato da Jacopo Ghilardotti e prodotto da Piero Maranghi e Massimo Vitta Zelman con Marco Colombo e Francesco Melzi d’Eril, è una produzione di Italia Classica, Skira Editore, Adler Entertainment, con il sostegno di Intesa Sanpaolo, con la partecipazione straordinaria di SandroLombardi: un viaggio inedito e originale tra Milano, Roma, Napoli, Malta, Siracusa e Messina, con gli interventi di Rossella Vodret, Marco Carminati, Alessandro Morandotti, Milo Manara, Gennaro Carillo, Giovanna Cassese, Caterina Di Giacomo, Achille Mauri e i Masbedo.

Questo il link dal quale scaricare le sale cinematografiche in cui è ditribuito il film:

http://www.nexodigital.it/dentro-caravaggio/?fbclid=IwAR2ub641H6rVXEUlGYmQi7zONMfaNyCyj_s6aP9I6qOmm8Fl1Wb1tNyzUoE

La mostra Caravaggio Napoli, (qui il pezzo sulla mostra) curata da Maria Cristina Terzaghi e Sylvain Bellenger al Museo e Real Bosco di Capodimonte (fino al 14 luglio 2019), con la produzione e organizzazione della casa editrice Electa, approfondisce il periodo napoletano di Caravaggio, nei due soggiorni tra il 1606 e il 1610, e l’eredità lasciata nella città partenopea. Con un rigoroso approccio scientifico, mette a confronto 6 opere di Caravaggio provenienti da istituzioni italiane e internazionali e 22 quadri di artisti napoletani, che ne registrano immediatamente la novità venendone travolti, con soggetti ricorrenti nei dipinti del Maestro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Catacombe San Gennaro CoverUna discesa nella storia tra mistero...Hanno sfidato i siti più famosi e ricercati del globo e...
B Tragedies Ph Laura Farneti 1Trilogia shakespeariana trashLa compagnia Meridiano Zero è in scena con “B-TRAGEDIES...
Due napoletani doc al Primafestival...Sempre più vicino l'appuntamento con Sanremo, il...
Concerto NanasiTeatro San Carlo, Henrik Nánási sul...Quinto appuntamento della stagione di concerti 2021/2002...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Agendo 2022 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500