domenica 22 SETTEMBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Marco Balich, la sirena aerea e la cerimonia di inaugurazioni delle Universiadi

univCoverCi siamo, le Universiadi 2019 sono finalmente sbarcate a Napoli. Sono stati mesi di operoso lavoro che il 3 luglio si concluderanno in una spettacolare cerimonia “La magia è assicurata” racconta Marco Balich, direttore creativo della Balich Worlwide Show, specializzata in grandi eventi e con alle spalle più di una cerimonia olimpionica .

Dopo il sopremdente disegno di fuochi d’artifico e luci (del quale non vi sveleremo tutto perché come ha ben detto Marco Balich”la sopresa è parte della meraviglia”. Ad accogliere gli atleti ci sarà il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris “Questo per sottolineare uno dei temi centrali che hanno ispirato quest’evento:l’accoglienza, in tutti i sensi” racconta Lida Castelli, regista della cerimonia d’apertura. Sul campo dello stadio SanPaolo insieme al primo cittadino napoletano anche altri ospiti d’onore come Andre Bocelli, ma anche la cantante Malika Ayane e la campionessa paralimpica Bebe Vio. Dulcis in fundo la musica di Anastasio, 21enne studente e rapper napoletano che farà da amplificatore alla voce delle nuove generazioni accendendo il “fuoco della conoscenza”, tutto questo mentre centinaia di judoka, provenienti anche della palestra di Gianni Maddaloni di Scampia, si esibiranno creando, una dopo l’altra, scene raffiguranti le diciotto discipline sportive in gara. La serata si terrà al San Paolo alle ore 21h e allo stesso tempo trasmessa live su Rai2.

Qui il racconto video

Una cerimonia spettacolare

La Cerimonia di Apertura della 30^Summer Universiade, ideata e prodotta da Balich Worldwide Shows vedrà esibirsi 1500 performer e grandi talenti in scena per celebrare gli atleti universitari provenienti da 118 paesi del mondo. “Noi siamo grati allo sforzo di tutti i partecipanti, ieri alle prove generali al San Paolo si respirava un’aria di unione, di appartenenza. È stato un momento che mi ha riempito il cuore di gioia”racconta la dott.ssa Annalisa Voto, parte della dirigenza delle Universiadi Napoli 2019.

Il direttore creativo di questa cerimonia è Marco Balich già noto per i successi di oltre 20 Cerimonie Olimpiche, da Torino 2006 a Rio 2016 e per l’Albero della Vita di Expo Milano 2015 «Tornare a fare una Cerimonia in Italia, dopo quella di Torino, è una grande gioia - sottolinea - spero di contribuire a dare risalto a Napoli e alla Campania così come meritano, cercando di raccontare grandi speranze e figure memorabili, piene di emozioni contemporanee.Sento la forte responsabilità di questo investimento che Regione Campania, la Fisu e il Comitato Organizzatore di Napoli 2019 stanno facendo. Vogliamo lasciare un ricordo indelebile».  

Lo spettacolo aprirà con un’analogia poetica tra la  “U” del logo dell’Universiade e IL Golfo di Napoli entrambi rappresentati come un grande abbraccio con due enormi braccia protese verso gli oltre 8000 partecipanti che invaderanno la città di Napoli e la Campania.

La Sirena Partenope sarà interpretata dalla campionessa Mariafelicia Carraturo,apneista profondista “Una donna forte- dice Marco Balich- che dimostra che nella vita la forza di volontà ti può far superare qualunque ostacolo”.  MariaFelicia tramite un elaborato gioco di luci porterà il mare ad invadere il terreno di gioco dello stadio San Paolo, gli effetti speciali che lasceranno senza fiato.

“Una cerimonia che guarda al passato ma che è proiettata verso il futuro” conclude la regista Lida Castelli.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Eva de Prosperis
Author: Eva de Prosperis
giornalista e scrittrice, ha lavorato come reporter dai Balcani e da Parigi

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
villa ginestre 2Passeggiate culturali alle Ville...La Fondazione Ente Ville Vesuviane partecipa per il...
kiRicomincio con un Risotto profumato...Cari amici, ben ritrovati dopo una lunga pausa estiva....
greg regaLa musica live è di casa al POST di...Entra nel vivo il weekend al POST di via Coroglio, la...
immagine di copertina capodimonteNapoli Napoli. Di lava, porcellana e...L’Appartamento Reale del Museo di Capodimonte diventano...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500