mercoledì 16 OTTOBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Una mostra per recuperare la memoria di Cipro

ciproSi intitola Cipro – Memoria interdetta la mostra documentaria che verrà inaugurata sabato 28 ottobre, alle ore 17.00, nel Complesso monumentale di San Severo al Pendino (via Duomo, 286). La mostra racconta la distruzione del patrimonio culturale dell’isola di Cipro seguita all’occupazione turca del 1974. 

 

Il processo di dissoluzione dell’identità cipriota fu sistematico: almeno 55 chiese furono convertite in moschee, altre 50 diventarono negozi, musei, ostelli mentre molte chiese e monasteri furono demoliti. I cimiteri di 25 villaggi furono rasi al suolo. Icone, pale d’altare e tesori archeologici furono trafugati e venduti all’estero, alimentando il mercato illegale di opere d’arte.

La mostra intende – attraverso un percorso che ricorda il muro che a Nicosia ancora divide la Repubblica di Cipro dalla autoproclamata Repubblica turca di Cipro del Nord - mostrare questo patrimonio e indagare, con gli interventi di accademici, i metodi che hanno consentito finora di recuperare e restaurare le opere d’arte derubate, che compongono la memoria storica/culturale di Cipro.

All’inaugurazione parteciperà il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Interverranno: Paul Kyprianou, Presidente della Comunità Ellenica di Napoli e Campania; Tasos Tzionis, Ambasciatore di Cipro in Italia; Dr. Ioannis Eliades, Direttore del Museo Bizantino di Nicosia; Prof. Charalampos Chotzakoglous, Presidente del consiglio direttivo della Società degli Studi Ciprioti; Gen. Brig. Fabrizio Parrulli, Comando carabinieri tutela del patrimonio culturale; Luciano Garella, Soprintendente archeologia, belle arti e paesaggio del comune di Napoli.

L’evento è promosso e organizzato dalla Comunità Ellenica di Napoli e Campania, con la collaborazione del Museo Bizantino di Nicosia-Cipro, della Società degli Studi Ciprioti, del Foro delle religioni e delle culture del Monastero di Kykkos, del Comune di Napoli, con il patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica di Cipro a Roma e il sostegno del Ministero degli Affari esteri di Cipro e del Consolato onorario di Cipro a Napoli 

L'Autore
Giovanna Amore
Author: Giovanna Amore
Fotografa e video maker, è specializzata in cinematografia documentaristica. È nello staff comunicazione della squadra multietnica Afro-Napoli United.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
cento volteAl Palapartenope: il monologo di...Magnifico Visbaal Teatro presenta uno spettacolo di e...
Simonne JonesLa musica di Simonne Jones...Simonne Jones per la prima volta a Napoli: un "secret...
nujin"Nujin": storia di tre donne che...Il Festival Del Cinema dei Diritti Umani di Napoli con...
COCCINELLA VALORE DELLE DONNE COVERDonne che cambiano il mondoHevrin Khalaf, attivista curda, trucidata a sangue...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500