lunedì 27 GENNAIO 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Food Singer, jazz e pizza da “1000 Gourmet”

foodsingerPer mercoledì 28 marzo “1000 Gourmet” presenta Food singer, una inedita serata che mescola jazz, pizza gourmet e due voci del giornalismo gastronomico per una sera prestate alla musica.

Santa di Salvo, celebre penna de Il Mattino, e Giuseppe Giorgio, giornalista de Il Roma, cantano accompagnati da Franco Marziani al pianoforte, Marco De Tilla al contrabbasso e Massimo Del Pezzo alla batteria. Jazz e celebri cover internazionali per lei; pezzi classici napoletani e brani da nightclub portati al successo da Peppino di Capri e Fred Bongusto per lui. Un duetto d’eccezione, un’esibizione che si annuncia memorabile e un repertorio trasversale, che spazia dal jazz alla canzone napoletana, per scandire il percorso di degustazione preparato dal pizzaiolo Giuseppe Maglione. Protagonisti i primi sapori di primavera: le fave fresche, il carciofo bianco del Tanagro, le erbe spontanee.

Il menù. Antipasto a sorpresa di Giuseppe Maglione; Pizza Favola (Crema di fave, Bufala, Cipolla grigliata, Pancetta, Fave fresche); Pizza a Tavola col Guerriero; Fior di latte d'Agerola, Carciofo bianco del Tanagro, Blu di Pecora azienda "Carmasciando", Lardo Irpino, Basilico Fresco, Olio Evo; Pizza Canapa; Impasto alla canapa, Erbe spontanee, Formaggio in crosta, Calamaro scottato, Confettura all'arancia; Pizza Diva; Burrata di Bufala, Tonno Alalunga "Aura", Cipolla ramata di Montoro caramellata, Olio Evo; CheeseCake della casa. Birra ( Birrificio Okorei) e Acqua.

Il costo della serata è di 30 euro a persona.

1000 Gourmet Pizzeria è il nuovo indirizzo di Chiaia che vuole raccontare una pizza diversa: da farine non raffinate, gastronomica, gluten free, in versione senza lattosio, creativa per la sperimentazione di impasti aromatizzati, servita a spicchi per un nuovo rito di consumo. Giuseppe Maglione è lo chef pizzaiolo, terza generazione di una famiglia di pizzaioli. Irpino di origine e classe 1978, dalla nonna Anna Daniele, pizzaiola negli anni Trenta nei vicoli di Napoli, ha imparato l’arte bianca, arte che ha affinato nel tempo muovendosi tra tradizione e nuove sperimentazioni.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
napoli juve gen 2019Il bello deve ancora venireDa dove si parte per raccontare una serata così? Ci...
Gnocchetti calamaro rucola e speckGnocchetti calamaro, rucola e speckDalla cucina de Il Poggio (via Nuova Poggioreale 160/C),...
Dracula copiaDracula: Lo Cascio e Rubini di nuovo...Portare in scena Dracula senza – o quasi – Dracula...
Dracula copiaDracula: Lo Cascio e Rubini di nuovo...Portare in scena Dracula senza – o quasi – Dracula...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500