martedì 13 NOVEMBRE 2018
blank
 
chi siamo 
contatti

Cellule staminali e futuro: il libro di Gianluca Attademo

Cellule staminali e futuroLunedì 12 novembre dalle ore 16.00 presso l’aula De Capua dell’università Federico II di Napoli (in Largo San Marcellino 10) si terrà il seminario Your birthday gift a partire dalla presentazione del volume di Gianluca Attademo Una fiducia che guarda  al futuro. Le cellule staminali del cordone ombelicale tra scienza, bioetica e società (Lithos, Roma 2017).

Dopo i saluti di Enrica Amaturo (Direttore del Dipartimento di Scienze Sociali della Federico II) seguiranno gli interventi di Mimmo Ripaldi (direttore del Servizio ImmunoTrasfusionale e Midollo Osseo AORN Santobono Pausilipon, Commissione Nazionale di riordino delle Banche di Sangue Cordonale), Barbara Saracino (ricercatrice di Metodologia della Ricerca Sociale e docente di Sociologia della Scienza, Università di Napoli) ed Enrico Furlan (Ricercatore di Filosofia Morale e docente di Bioetica, Università di Padova).

Il libro

Il sangue del cordone ombelicale rappresenta una valida fonte (alternativa al midollo osseo) per il reperimento di cellule staminali necessarie alla cura di diverse condizioni patologiche. In Italia la cultura della donazione del cordone, sostenuta e promossa dallo Stato, stenta a conseguire risultati quantitativamente apprezzabili. Il cordone ombelicale è infatti l’oggetto di politiche della vita controverse e conseguentemente delineano diverse immagini della madre, che porta la responsabilità della scelta della destinazione del cordone.

Alla radice della scelta tra donazione e conservazione c’è uno sguardo al futuro, segnato dalla fiducia nella reciprocità instaurata dalla solidarietà o dalla fiducia nel progresso della scienza e della medicina. Intorno al conflitto e le possibili interazioni tra questi sistemi si muovono le ricerche interdisciplinari di questo saggio all’intersezione tra bioetica, biodiritto e sociologia.

L’autore:

 Gianluca Attademo è ricercatore di Filosofia morale  all’Università degli studi di Napoli Federico II,Dipartimento di scienze Sociali. Le sue linee di ricerca si sviluppano intorno ai temi della simbiosi ebraico tedesca, dell’antisemitismo, della eugenetica e delle biotecnologie. Ha insegnato Bioetica (M-FIL/03) presso le università di Napoli e Salerno e Storia della Filosofia Moderna e Contemporanea presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale. Quale esperto di bioetica è dal 2010 membro di comitati etici per la sperimentazione dei farmaci. Attualmente è membro del Comitato Etico Cardarelli-Santobono.

- link sito dipartimento:

https://www.scienzesociali.unina.it/-/17827781-seminario-your-birth-day-gift-con-presentazione-del-volume-di-g-attademo

 

- link evento FB:

https://www.facebook.com/events/514080659061623/

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Saa IchosTeatro e musica tutto l'anno per i...Sala Ichòs festeggia i suoi 20 anni di teatro con...
squalificatiSqualificati di Luciano MelchionnaNel Teatro Sannazaro va in scena, per la prima volta a...
cortileFuori dalla plastica, percorso da...Fuori dalla plastica, percorso da costruire e riscoperta...
oculista visita"Occhio ai bambini": prevenzione e..."Occhio ai bambini", a Napoli, al Vision Center di...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500