giovedì 14 NOVEMBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Human Festival: Napoli celebra i 200 anni dell'Infinito di Leopardi

Giacomo Leopardi 2Fa tappa a Napoli  lo Human Festival, un percorso didattico di formazione esperienziale dedicato agli studenti liceali di tutta Italia.

Una formula innovativa. quella del Festival,  che prevede laboratori itineranti, concerti,passeggiate d’arte e teatro dal vivo.

Il centro storico di Napoli, il Parco Vergiliano, il Parco archeologico di Ercolano e  l'Anfiteatro Flavio (Parco Archeologico Campi Flegrei) sono i luoghi del patrimonio artistico campano che in questa edizione gli studenti conosceranno in chiave esperienziale dal 21 al 24 ottobre.

Il focus di questa edizione è Giacomo Leopardi e il suo Infinito che quest'anno compie 200 anni .

L’evento si apre a Napoli il 21 ottobre 2019, alle ore 15.00 presso la Sala Accoglienza di Palazzo Reale, con la visita in Biblioteca Nazionale del prezioso manoscritto dell’idillio ”l’Infinito”  di GIACOMO LEOPARDI, cui seguirà lo spettacolo musicale degliARS NOVA.

Nelle sale di Palazzo Reale i musicisti rievocheranno una serie di brani frutto della ricerca sulla musica tradizionale,e ne proporranno una completa riscrittura.

In serata gli studenti saranno accompagnati dal regista Francesco Afro De Falco, nella visione del suo cortometraggio Eroico Furore, dedicato al filosofo nolano degli "infiniti mondi", GIORDANO BRUNO, figura simbolica che incarna il libero pensiero. Seguirà un dibattitto in cui gli studenti potranno confrontarsi sui temi proposti dal film e fare conoscenza anche più approfondita di questo grande pensatore del passato.

La kermesse dello Human Festival continuerà utilizzando unamodalità di didattica innovativa, la“narrazione interdisciplinare”, declinata nelle seguenti attività: Walk Theater, Logos, Percorsi Artistici Esperienziali.

I due itinerari della ​Walk Theater, che si svolgeranno nel Parco Archeologico di Ercolano il 22 ottobre alle ore 11.00, e nel Parco Vergilano di Napoli il giorno 23 ottobre ore 10.30,offriranno spunti di riflessione sul concetto di INFINITO. Nella rappresentazione teatrale verranno declamati brani di poeti e filosofi del passato. 

 

Interpreti della WALK THEATER rispettivamente ad Ercolano“Rivoluzioni e Rovine”, e a Napoli “Ritorno alla cima”,sono gli attori:

JennyDelPretein “Sisifo Felice” di Albert Camuse “De Rerum Natura” di  Tito Lucrezio Caro.Sara Missaglia in “De Brevitate Vitae” di Seneca e “La Ginestra” di Giacomo Leopardi.

Gabriele Gigante in “Infinito” di Giacomo Leopardi e “De l’infinito, universo e mondi” di Giordano Bruno.Costumi a cura di Enrica Sbordone. Creazioni Scenografiche a cura diCira Maddaloni

L’attività Logos, il giorno 22 ottobre ore 10.30 presso il Parco Archeologico di Ercolano, si svolge nella modalità incontro con l'autore.

Il prof Maurizio Clementi, docente e saggista e autore de L’inesausto grembo(ed. Mimesis 2018)condurràall’interno degli spazi del Parco Archeologico di Ercolano,l’attività: Logos Giacomo Leopardi, dall’Infinto all’Inesauribile”. Una nuova e originale lettura dell’opera di Leopardi. A partire dal testo di cui si celebrano i duecento anni, l’autore parlerà dell’evoluzione dell’immagine di INFINITO nel corso della vita e dell’opera leopardiane: dal concetto di indeterminato al concetto di inesauribile.

Nel pomeriggio del 22 e 23 ottobre, rispettivamente presso l’istituto Rodinò e presso l’ex Asilo Filangieri, si svolgeranno i laboratori denominati Percorsi Artistici Esperienziali.Sono attività in cui i codici artistici diventano strumenti attivi per la conoscenza emotiva di sé e dell’altro.

Gli studenti potranno scegliere tra teatro, musica, cinema, fotografia, taijiquan: Teatro a cura di Gabriele Gigante, Musica a cura di Jenny Del Prete, Cinema a cura di Valentina Pacifici,Fotografiaa cura di Michele Calocero, Taijiquan a cura di Sarah Falanga.

La sezioneEsprimi ciò che Seisi svolgeràil 22 ottobre, presso il Nautilus Village, dove gli studenti potranno confrontarsi e sperimentare modalità espressive, soprattutto ludiche, intorno alla tematica del festival.

L'ultima sera,il 23 ottobre presso il villaggio, in un vero clima festivaliero i ragazzi vivranno momenti di condivisione in musica con la serata Soul and Fun Live, dove Gianluca Secco(voce/loop/cori) e Antonio Arcieri (pianoforte/tastiere) propongono un concerto-spettacolo in cui la tradizionale “forma canzone” viene stravolta ed utilizzata come spazio creativo, dove Voce e Pianoforte si fondono per dare Suono e interpretazione a testi di carattere poetico e temi sociali.

Il 24 ottobre in mattinata, presso l’associazione Art Garage (Pozzuoli) si svolgerà l’attivitàSinestesia, unione di tutti i percorsi didattici esperienziali, che chiuderà l’evento con una performance dove i ragazzi diventano protagonisti del loro percorso.

 

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
titoloTranslucida, mostra personale di...Translucida è la prima mostra personale di Paolo Titolo...
camilreriCamilleri apre l'undicesima edizione...Al via il cinema Astra parte l’undicesima edizione di...
Centro Teatro Spazio COVERPirandello apre la stagione al...Agli esordi, Massimo Troisi e il suo gruppo si...
COCCINELLA UNA CAVERNA CHIAMATA WEBUna caverna chiamata webCi sono dei prigionieri incatenati in una caverna, dalla...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500