martedì 26 MAGGIO 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

A Capri si celebra Axel Munthe, il misterioso medico svedese

Axel MunthePer il 70° anniversario della scomparsa di Axel Munthe Capri ospiterà mostre e dibattiti per celebrare il misterioso medico personale della regina Vittoria di Svezia nonchè scrittore di fama internazionale.

Munthe (1857-1949) realizzò inoltre Villa San Michele, oggi casa museo, visitata da più di 125 mila persone ogni anno e polo culturale dell’isola di Capri.

Una figura all’avanguardia per il suo tempo, un personaggio contraddittorio e geniale che continua a incuriosire e affascinare il mondo intero, il misterioso dottore svedese, sarà celebrato a Capro,  luogo che tanto amava.

Giovedì 31 ottobre, dalle ore 11,00, al Centro Multimediale Mario Cacace di Anacapri, la Fondazione Villa San Michele in collaborazione con il Comune di Anacapri organizzerà perciò una giornata di ricordi e commemorazioni  sia per la sua figura sia per i novanta anni del suo fortunatissimo libro “La storia di San Michele”.

Il progetto ha visto coinvolte anche le scuole locali - in particolare l’IISS Axel Munthe - impegnate nella realizzazione di un tema dedicato all’umanista.

La composizione migliore sarà premiata durante la manifestazione, che verrà inaugurata con un mostra di fotografie d’epoca inedite e introdotta da sua nipote: Katriona Munthe.

Alle ore 18,00 lo scrittore Beng Jangfeltd, biografo ufficiale della famiglia, racconterà “Gli ultimi anni di Axel Munthe”, e, a seguire, un’incursione teatrale da parte di Mario Staiano e Natalina Terminiello, chiuderà la cerimonia.

“Axel Munthe è stato un personaggio determinante per la storia del comune di Anacapri – sottolinea l’assessore alla cultura, Manuela Schiano. La sua abilità come medico, la sua immensa cultura, la sua idea di tutela ambientale, l'attenzione verso i deboli della società, la generosità nel lasciare a noi posteri un patrimonio materiale  e immateriale di cultura, arte e natura, rendono necessario tramandare il suo ricordo ai cittadini di oggi, specialmente ai ragazzi delle nostre scuole. Per questo motivo ho accolto con grande entusiasmo l'idea di Kristina Kappelin di organizzare insieme una manifestazione dedicata a Munthe che coinvolgesse le scuole di Anacapri, sperando sia la prima di tante collaborazioni che intendiamo avviare, tra il comune e il Consolato svedese”. Le fa eco la soprintendente di Villa San Michele: “Axel Munthe, ai suoi tempi, era uno degli svedesi più noti nel mondo. Uno scrittore di successo e un uomo già allora molto sensibile ai temi di grande attualità oggi. Per questa ragione vogliamo tramandare il suo pensiero e commemorarlo insieme alla cittadina di Anacapri e all’intera isola di Capri che tanto amava”.

L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti.

Per informazioni: tel. 081.8371401

www.villasanmichele.eu

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Vita di sera centro storicoLa notte di Napoli CenerentolaChiusura bar e locali alle 23. Tassativo, secondo...
thorelMuore a Napoli Paul ThorelScomponeva le immagini in pixel, linee e righe l’artista...
coverCome ti riciclo vecchi giornali: le...Da vecchi fogli di giornale nascono buste “fashion” di...
parchiEcoturismo: inaugurato il Cammino di...Un itinenario nella natura del nostro Bel Paese potrebbe...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500