lunedì 16 DICEMBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

La coccinella del cuore

25 novembre: un mondo più rosa

COCCINELLA MONDO ROSAOgni donna ha bisogno di imparare a essere “donna”.

In una società che per secoli e secoli è stata declinata dagli uomini, vissuta dagli uomini, spiegata dagli uomini, le cui parole sono sempre state maschili, razionali, e dal gergo tagliente…

Leggi tutto...

StaiUP e seiTOP

COCCINELLA Up e TopLa brevità, un imperativo, un diktat.

Il linguaggio deve essere sempre più conciso, sincopato, stringato. Se puoi dire due parole anziché tre è meglio, se puoi dirne una ancora meglio, se poi posti solo un’immagine hot è il top. Siamo passati dalla cultura dello spot alla cultura degli hastag. Hastag che definiscono, condensano, gettano il masso nello stagno. Bianco o nero, di qua o di là, tutto semplice, scandito e nessun posto per le sfumature. Tutto regredito ai tempi dell’abecedario quando bisognava ripetere una sola singola parola, “mela”, “pera”, “albero” con tanto di disegnino.

Leggi tutto...

Una caverna chiamata web

COCCINELLA UNA CAVERNA CHIAMATA WEBCi sono dei prigionieri incatenati in una caverna, dalla nascita.

Non hanno mai visto la luce, riescono solo a vedere la parete davanti a loro su cui il fuoco acceso proietta ombre. Fuori c’è la vita vera, passano uomini, fanno cose, ma gli incatenati vedono solo le ombre e ovviamente le scambiano per verità. Solo fuori dalla caverna si può avere una visione completa, per gli incatenati è tutto illusorio ma la cosa straordinaria è che loro “non lo sanno”. Non hanno “alcuna” esperienza del mondo reale, sono prigionieri ma non se ne rendono conto.

Leggi tutto...

Tempo di Memoria

COCCINELLA TEMPO DI MEMORIALa Storia non si muove in avanti, spesso torna indietro.

Lo diceva già Vico con i suoi “corsi e ricorsi storici” e oggi nel mondo si respira una strana aria confusa, gli orologi sembrano girare all’incontrario e succede che di colpo ti chiedi se sono gli anni Duemila o sei precipitato negli anni Quaranta.

Leggi tutto...

Quando la libertà uccide

liberta che uccideCentinaia di donne distese a terra a Parigi per protesta.

Centinaia di donne uccise, dai propri mariti, dal compagno, dall’ex, da uno sconosciuto.

E se non uccise picchiate a sangue, e se non picchiate, violentate, e se non violentate messe a tacere ogni giorno con la sottile e subdola violenza psicologica che lascia più segni di un coltello.

Leggi tutto...

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
gattusoBabbo Natale, la maglia nuova, e il...Constatazione amara e dolorosa: credo che sia la prima...
parteno e bastimenteField recording e legni incisi per...Un universo parallelo e senza tempo è quello ricreato...
farielloFondazione Bideri recupera Vincenzo...Un 45 giri che rilancia un capolavoro dimenticato di...
bonomoReality: online il videoclip del...E’ online il videoclip di ‘Reality’, il nuovo singolo...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500