domenica 29 MARZO 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Cinismo Style

cinismo coccinellaAbbiamo sacrificato più o meno tutto sull’altare della mente figa. 

Rispondiamo a tono e affoghiamo nel cinismo.

Accade qualcosa, una qualunque cosa ed è pronta la battuta al vetriolo, impeccabile, distruttiva, ma intelligente.

Vogliamo essere a tutti i costi dissacranti, disincantati, rapidi e smart. E ci perdiamo pezzi di noi ed emozioni e quella meraviglia dimenticata che si chiama cuore vulnerabile.

Non si sa come, né quando, né perché. A un tratto siamo precipitati giù più nudi dei puttini, senza più una fede in una qualsiasi cosa, incagliati nelle trame delle fiction, con gli occhi fissi sul televisore che ci diceva che era meglio Pomì e Mayo, mentre sui giornali sparavano notizie di gossip, un culo gigante svettava in città ed era più sprint fare finta di niente.

Fare finta e dimenticare che non si era felici, che avevamo perso qualcosa, che volevamo una società migliore, che non esisteva più responsabilità sociale, che volevamo qualcuno a cui interessasse il nostro futuro, che non c’era lavoro, che i nostri figli cresciuti senza desiderare più nulla erano disperatamente soli e non bastavano baby sitter a riempire quel vuoto scavato, privo di ogni valore.

Così siamo diventati cinici.

Ed essere cinici è diventata proprio una moda, un diktat, un imperativo. Guai se non lo sei, perché sei tremendamente out.

Ma non si tratta del cinismo di un tempo, quello di Diogene per intenderci, quello di chi faceva a meno di tutto per trovare qualcosa di intrinsecamente essenziale. Qui si gioca a distruggere. È diventato un gioco perverso per dimostrarti che non mi tocchi, che qualunque cosa succeda sono “untouchable”, non puoi farmi niente, non puoi ferirmi...

È l’esatto contrario dell’essere sulla stessa barca, qui ognuno è solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole e se vuole sopravvivere deve solo trafiggere.
Il cinismo ha distrutto la trama del camminare insieme, dello stare insieme, del credere insieme, del fare insieme.

Costruito sulla non fiducia, si nutre del non dare valore.

Possiamo fare a pezzi tutto e più facciamo a pezzi più siamo fighi.

Il nuovo eroe è un antieroe, non ha cuore, né spessore, non salva gli altri e diffonde nel mondo il “si salvi chi può”.

Il fantasma del cinismo è la paura, una paura di vivere paralizzante che costringe a giocare con i "rifiuti", a negare qualsiasi esperienza umana, di relazione, nutrimento e collaborazione.

Questa “nuova ideologia” apparentemente sdogana i tabù etici, o fintamente etici del bello, del bene, del buono e del giusto, ma in realtà propone una falsa libertà, nell’arte, nell'espressione, nella comunicazione, la libertà dell’odio, quella libertà di annientare persone e sentimenti perché tanto non hanno “valore”.

Le emozioni vanno ridicolizzate perché fanno parte del tessuto debole, mentre chi si sta costruendo la maschera dell'invincibile alza il tiro, usa il turpiloquio, si vanta della sua piccola opera distruttiva, scandalizza a buon mercato, insomma mostra un finto muscolo sperando di spaventare le telline… prima di morire di spavento.

Ecco spiegato il fenomeno aberrante di uno Junior Cally, invitato a Sanremo perché fa rumore, con le sue canzoni che inneggiano allo stupro, alla violenza, che disprezzano le donne, la dignità e il senso del collettivo.

Moriamo per paura di perdere il controllo, per paura di sentire, per paura di vivere..

E allora a priori meglio essere preventivi.

Prima che mi spari, ti sparo e mi sparo.

Ma almeno sono figo. 

L'Autore
Chiara Tortorelli
Author: Chiara Tortorelli
Scrittrice, editor e copywriter, vive a Napoli dove inventa nuovi cultural life style: come presentare libri in maniera creativa e divergente, come scrivere i libri che ti piacciono davvero al di là del marketing, come migliorare la creatività e il benessere personale con metodologie a metà strada tra stregoneria e pensiero laterale. Perché è sempre possibile (e lei ci crede) continuare a pensare con la propria testa.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
kindle 1867751 960 720#restoacasa ma con stile: idee per...Idee per trascorrere un altro weekend in quarantena (a...
Benedetta Paravia con i bimbiAmici in quarantena: la prossima...Come saremo dopo l’emergenza planetaria Covid -19? Quali...
Corde ObliqueCorde Oblique, il 3 aprile il nuovo...In uscita il 3 aprile 2020 per Dark Vinyl Records...
InternoItaliaFuori è chiuso - Interno Italia:...Face comunità intorno al cinema, da protagonisti, al...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500