sabato 24 OTTOBRE 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Un “Giro di vite”

mastroberardino-giro-di-viteCi sono abitudini che paralizzano, e trasformano la nostra quotidianità in un’insulsa teoria di rituali di cui a volte dimentichiamo il senso. E c’è un romanzo che vuole scardinarle. 

Come superare il senso di colpa per aver commesso uno dei gesti più gravi, di quelli per i quali non è lecito attendere perdono terreno: sottrarre la vita al tuo migliore amico?  Come coltivare se stessi, percorrere i sentieri delle proprie più complicate congiunture, evitando nel contempo di procurar ferite alle persone care?  “Giro di vite”, è  il romanzo di Piero Mastroberardino, e si muove proprio attorno a questi interrogativi. La presentazione martedì 21 ottobre 2014, alle ore 18:00, con Giuseppe  Mannajuolo e La Casa Editrice Homo Scrivens: al Blu di Prussia di Via Gaetano Filangieri, 42, insieme all’autore interverranno  anche Annamaria Liberatore, Generoso Picone e  Lucio Rufolo. A coordinare il tutto Aldo Putignano, per raccontare di una famiglia comune, composta da Attilio, Ludovica e Vera, che si ritrova a fare i conti con un dramma i cui risvolti esterni si dimostrano cinici al punto da far ribollire il sangue in corpo: un incidente d’auto che coinvolge il primogenito, Alex, e costringe ognuno di loro a misurarsi con un’esistenza mai completamente compresa. E non basterà ad Alex allontanare da sé le cose, provare a seminarle, fuggire da se stesso, non fino al momento in cui avrà contezza della gravità della condizione altrui. “La voce del narratore - spiega Aldo Putignano - accompagna il lettore fin dentro la propria scrittura, alla ricerca di un senso e una ragione. In questa sua indagine, non esita a scardinare l’armatura in cui si nasconde il buon senso comune, approssimativo veicolo di falsità pronte all’uso: ogni parola ha un significato, ogni causa il suo effetto, e Piero Mastroberardino arriva a chiederne ragione finanche ai suoi personaggi, cui nessun alibi è concesso, in una vorticosa discesa alle radici del sé”.

L'Autore
Raffaella R. Ferrè
Author: Raffaella R. Ferrè
Giornalista, scrittrice, le piacciono un botto di cose tra cui la Storia del '900, gli Smiths e Napoli. Ha pubblicato romanzi e racconti, fa parte della redazione di Napoli Città Sociale e collabora con Il Mattino. Pensa che il codice Html sia poesia pura. Le dicono spesso che assomiglia a Scarlett Johansson e la cosa le fa piacere anche perché, per la maggior parte del tempo, è convinta di assomigliare ad una piccola nerd.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
inaugurazione san carloCon Marina Abramović inaugurazione...Il clima di instabilità si porta via, almeno per il...
Soulbook 1Soulbook: come disintossicarsi da fb...Il mondo dei social è andato in scena nel palinsesto del...
Il Luogo del Pensiero, la mostra al PANUna mostra che è la sintesi di un lungo e articolato...
halloween covidHalloween ai tempi del Covid. Bimbi...Il "dolcetto o scherzetto" di questo 2020 sarà molto...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500