martedì 11 DICEMBRE 2018
blank
 
chi siamo 
contatti

“Il gusto di raccontare” di Fabiana Mendia

il gusto di raccontareDalla letteratura all’archeologia, dalla poesia alle arti figurative per una festa della cultura: grazie alla rassegna “Intrecci d’autore”, Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MANN) e Fondazione Premio Napoli saranno ancora insieme, venerdì 23 novembre alle 17.30 a Palazzo Reale/Sala Eventi Fondazione Premio Napoli, in occasione della presentazione del libro "Il gusto di raccontare. Crostacei, molluschi e frutti di mare nei dipinti, sulle tavole e nelle cucine" (Timìa Edizioni, 2018), scritto dalla giornalista e storica dell'arte Fabiana Mendia.

La presentazione

Dopo l'incontro tra Elio Pecora (finalista per la Sezione Poesia del Premio Napoli 2018) e i lettori nella sala conferenze del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, adesso sarà il MANN a "trasferirsi", per un pomeriggio, nella splendida sede della Fondazione presso Palazzo Reale: introdurrà l'evento Domenico Ciruzzi, presidente della Fondazione Premio Napoli. Al tavolo dei relatori, con Fabiana Mendia, interverranno Claudio Novelli ed Enrico Mascelloni; ancora, le letture di Yuri Napoli sottolineeranno l'aspetto performativo della presentazione.

Il libro

"Il gusto di raccontare. Crostacei, molluschi e frutti di mare nei dipinti, sulle tavole e nelle cucine" non è soltanto la narrazione, per immagini e parole, del significato simbolico del cibo nell'arte, ma è, soprattutto, un viaggio diacronico in cui il tema dell'alimentazione riflette il bagaglio di tradizioni che hanno segnato la cultura della convivialità, dal passato al presente: il testo è il primo momento di una collana più ampia, che si articolerà in otto volumi ed avrà ad oggetto diverse specialità gastronomiche (dal pane ai legumi, dalla pasta ai dolci), sempre rilette grazie allo sguardo degli artisti che ne interpretarono, tramite le loro opere, il fascino quotidiano.

L’autrice

Fabiana Mendia continua, così, la collaborazione culturale con il Museo Archeologico Nazionale di Napoli (nel 2017, al MANN, è stata organizzata una sua conferenza su Winckelmann), all'insegna di un'analisi, rigorosa ed attenta, del valore dell'arte antica e moderna nel nostro presente.

 

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
musicantiNuove date per MusicantiStanding ovation per il debutto nazionale...
Maria Luisa Acquaviva. Xilografie 19602018Arriva a Napoli Maria Luisa...Arriva al Pan “Maria Luisa Acquaviva. Xilografie...
veleno del teatro“Il veleno del teatro”, sul palco le...Manuele Morgese e Salvatore Della Villa. Uno rappresenta...
napoli panoramaA Natale, ritorna “Mercato Meraviglia”Ritorna l’immancabile appuntamento natalizio nella...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500