martedì 26 MAGGIO 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Bye Bye: il trap di MV Killa e Yung Snapp

Bye Bye COVER OFFICIALInsieme, non arrivano a 50 anni, ma raggiungono e inebriano milioni di fan: tornano più forti che mai MV Killa e Yung Snapp che insieme firmano “Bye Bye”, dal 21 maggio sulle piattaforme digitali. All’anagrafe i napoletani Marcello Valerio (rapper, classe 96) e Antonio Lago (producer e rapper, classe 95) avevano già lavorato assieme con Audemars (2019) e Nun o sann (2017).

La scena trap ai tempi del Covid-19

È questa la traccia-capitolo che li riporta a galla dopo la reclusione conseguente alla pandemia Covid-19. Uno shock planetario a cui i due giovanotti della trap prodotta a Napoli intendono reagire con una canzone che esclama una evidente precauzione: parental advisory explicit lyrics.

E dire che in molti, nell’emergenza epidemiologica che ha frenato quasi tutti i generi di produzione, si erano pronunciati teorizzando la ghigliottina a questo segmento musicale.

MV Killa e Yung Snapp sono qui a proclamare il contrario. “Il mito che con la trap ci si possa esprimere in modo stupido e banale dev’essere finalmente sfatato”, raccontano i due artisti originari di Casoria, agglomerato urbano poco distante da Napoli città. “Se la trap sembra stupida è perché alcuni artisti vogliono renderla tale. I contenuti seri e profondi possono tranquillamente essere espressi anche con la trap. Non vuol dire, comunque, che noi facciamo solo quello. Sicuramente si tornerà a parlare di temi più delicati. Crediamo che la trap non finirà. Si evolverà, anzi. D’altronde, è sempre successo”.

Bye Bye

Il singolo, per il duo musicale, è il primo viaggio fianco a fianco, una storia frontale che dilata l’antologia di racconti contemporanei e spietati, introspettivi e goliardici, ambientati qui nel golfo. Margellin’ – alias Mergellina alla partenopea – e criminali. Instagram e Mercedes CLA. Invidia e ristoranti. Fanciulle, soldi, guai e benessere. La lezione la impartiscono i due simboli della nuova corrente trap. Quella che ha dialogato, di recente, con i talenti di Luchè, Vale Lambo, Lele Blade, CoCo, e, più oltre, con Gué Pequeno, Marracash, Geôlier, Emis Killa.

“Bye Bye è stata l’occasione per esprimerci come non abbiamo mai fatto – raccontano Marcello Valerio e Antonio Lago – Ci siamo messi in testa di non avere limiti di mercato e di non farci troppe pippe mentali. Siamo sempre sinceri al 100%. Il beat è nato in pochi minuti. Come in ogni pezzo abbiamo pensato prima ai flow e al sound che volevamo dare per poi ricercare le parole, i temi e l’immaginario da cucire sopra. In genere tendiamo a parlare delle nostre conoscenze o di eventi che succedono nei nostri quartieri e di cose che ci accadono e che viviamo durante le nostre giornate”.

In particolare, nelle liriche di questo singolo, che esce il 21 maggio 2020 su etichetta Universal Music, Island Records - SLF and BFM, si percepisce una consapevolezza profonda dei concetti e degli effetti dei guai e del cosiddetto Sistema. “Noi sappiamo qual è l’aria che tira nelle nostre strade, e sappiamo quali sono tutte le dinamiche e le vicende che si vivono all’interno. Le vediamo da vicino quasi ogni giorno. Non vogliamo osannare queste cose. Ci riteniamo fortunati di non aver mai avuto la necessità di entrarne a far parte”, puntualizzano i due rapper. Infine, un commento che è già più di una promessa. Ed è impossibile non recepire il messaggio, stavolta: “Dopo la nascita di ‘Audemars’ abbiamo riscontrato una visione che ci accomunava e abbiamo pensato di realizzarne un sequel con lo stesso sound. Tra noi i pezzi nascono molto velocemente: basta una parola o un’idea nella creazione del beat e prende già tutto forma. In realtà il titolo di questo singolo, in origine, era un altro ma è uscito poco fa un pezzo che ha un titolo uguale, di conseguenza abbiamo dovuto cambiarlo in fretta con un vocabolo-chiave del pezzo”.  

MV KILLA

MV Killa

Marcello Valerio nasce il 25 novembre 1995 a Napoli. Si appassiona all'hip hop all’età di 14 anni, crescendo con le influenze d’oltreoceano e inizia a muovere i primi passi nella scena locale pochi mesi dopo. Insieme ad altri membri, nel 2013, dal concept Cazooria Muv fonda il movimento 365Muv. Un anno più tardi fa il suo esordio nel mondo della musica con Educazione Siberiana featuring Lele Blade, amico dal giorno uno, e in seguito comincia la sua strada collaborando con i rapper del movimento e non. In questi anni lo vediamo all'attivo con vari singoli che lo mettono in luce nel panorama napoletano facendolo emergere e creando molta aspettativa. Nel 2019 insieme a Vale Lambo, Lele Blade e Yung Snapp fonda il nuovo gruppo SLF portando avanti il concetto di famiglia (Fam) e pochi mesi dopo firma con la nuova label BFM del rapper Luchè.

Il suo primo album Giovane Killer esce il 25 giugno 2019 per BFM, con distribuzione Universal Music Italia.

YUNG SNAPP

Yung Snapp

Antonio Lago. Napoli, 1996. È un produttore e rapper italiano. Inizia a produrre già in giovane età, influenzato particolarmente dal suono di Scott Storch e Timbaland. Il primo big a usare una delle sue produzioni è Gué Pequeno. Da quel momento firma le produzioni di artisti importanti come Emis Killa, Fabri Fibra, Marracash. Dal 2016 è anche impegnato nel progetto Le Scimmie, duo formato dai rapper partenopei Vale Lambo e Lele Blade di cui cura tutte le produzioni.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
cuntastroppoleIl tempo e lo spazio della creazioneLe Cuntastroppole raccontano dell’importanza del lavoro...
NonEandatoTuttoBeneNon è andato tutto bene: ecco il...Quale società ci attende? Che tipo di comunità siamo...
Lino CaloneÈ 'nu juorno important, il singolo...Al via le riprese del videoclip della canzone “È 'nu...
palestraPalestre: tante regole ma anche una...Certo, non sarà proprio la stessa cosa tornare in...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500