lunedì 28 SETTEMBRE 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Sono io George Sand: tre donne e l’amore per Chopin

George SandTra musica e teatro, tre voci, tre volti, tre donne, tre amiche si fondono e convergono in un unico e misterioso personaggio: Amantine Aurore Lucile Dupin, ovvero la spregiudicata e anticonformista scrittrice francese che nascondeva la propria identità femminile con lo pseudonimo maschile di George Sand.

 Su questo personaggio interessante, combattivo e dalla forte personalità sarà incentrato lo spettacolo “Sono io George Sand”, in programma, nell’ambito della manifestazione “Estate a Napoli 2020”, al Complesso monumentale S. Domenico Maggiore martedì 22 settembre 2020 dalle 20,30 alle 22,45.

Si esibiranno Mariella Pandolfi e Maria Grazia Ritrovato (pianoforte e arrangiamenti), con Anita Pavone (voce recitante e nuova drammaturgia).

La storia di George Sand 

Femminista e drammaturga ebbe un’intensa relazione con Fryderyk Franciszek Chopin. Una storia d'amore del primo '800, dunque, appassionante e complessa. Eppure, si può dire, simile ad una possibile storia d'amore contemporanea tra due individualità molto diverse tra loro, ma entrambe ineffabili e affascinanti. Due personalità ben strutturate che si incontrano e si scontrano sui piani della passionalità: tra simbiosi e distacchi, amore ed intolleranza, protezione, abbandono, fuga e rimpianti.

Le parole non sono solo quelle delle lettere di George Sand, (in buona parte andate perdute perché distrutte dalla stessa scrittrice) ma rientrano in un canovaccio descrittivo di nuova drammaturgia che ha come scopo quello di mettere a nudo la psicologia complessa della scrittrice. La musica eseguita dalle due pianiste è quella di Chopin: walzer, preludi, notturni, talvolta restituiti al pubblico in modo autentico, talvolta riletti in chiave jazzistica, aprendosi ad una raggiera di virtuosi ossimori stilistici in una staffetta di piacevoli passaggi di generi: classico, jazz, blues fino al tango, a dimostrarne l'attualità che rende immortale il talento del compositore e moderna la sua concezione virtuosistica.

Lo spettacolo, a cura dell’associazione culturale ‘A luna & ‘o sole, sarà costituito da un atto solo.

I brani sono eseguiti alcuni in chiave originale altri arrangiati in chiave jazz.

Per l’accoglienza nel rispetto del protocollo COVID inizio spettacolo ore 21,00; obbligo di mascherina.

Prenotazione obbligatoria via e-mail a quartaparete88@gmail.com o whatsApp al numero 3394861524 

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
1CHN4715Ieri, Oggi, LozanoMi dovete dare atto che io l’avevo detto: faceva troppo...
NBFNapoli Bike Festival. Per la nona...Caschetto e mascherina per pedalare in sicurezza: Napoli...
pio monteContemporanea. Spazio ai giovani...Dal pittore Luca Impinto al Fotografo Massimo De Carlo,...
teatro cerca casa 2Il teatro cerca casa, Kaléidos,...Kaléidos, spettacolo musicale con Marina...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500