mercoledì 20 OTTOBRE 2021
blank
 
chi siamo 
contatti

Suoni da capogiro: un incoerente duo in concerto a Chiaia

AlexGiorgioAl via “Suoni da capogiro”, la stagione di concerti prodotta dall’Associazione Talenti Vulcanici con la direzione artistica di Stefano Demicheli. Il primo appuntamento è per sabato 11 settembre alle 19.30 alla Chiesa di San Rocco a Chiaia, Napoli, con l’esibizione dell’Incoerente Duo, formato da Alessandro Tampieri (violino) e Giorgio Dellarole (fisarmonica).

“Speriamo vivamente che sia sorprendente per l'ascoltatore, così come lo è stato per noi esecutori, scoprire e riscoprire il suono di queste musiche rivestite di un abito nuovo e originale”, spiegano gli artisti. 

Il programma della serata nelle parole dei musicisti

“Abbiamo pensato ad alcune delle prime sonate italiane per violino e basso (i brani di Castello e Cima), includendo anche la deliziosa Toccata a violino e spinettina di Frescobaldi, immaginando che se la spinettina era la versione portatile del clavicembalo, la fisarmonica potesse essere una versione portatile dell'organo. Con la Sonata di Pandolfi-Mealli e con la sua bellissima Passacaglia abbiamo poi introdotto l'idea del basso ostinato, che abbiamo ripreso nella Ciacona di Merula, dove la voce di un violino è stata portata alla mano destra della fisarmonica. Siamo arrivati quindi allo stile musicale organico e maturo della Sonata n.1 op.5 di Corelli e abbiamo deciso di concludere con il genio di Bach che, con la sua perfezione formale e la sua musicalità astratta e cerebrale si adatta a qualunque trascrizione.

Con un pizzico di presunzione pensiamo di aver fatto una cosa che sia Bach, che Corelli, che tutti gli altri autori eseguiti avrebbero accettato, almeno in linea di principio. La trascrizione fa parte del concetto stesso di musica barocca e la riproposizione di un brano non ne impoverisce il significato, ma, al contrario, ne riconferma la validità.

I suoni della fisarmonica (durante il concerto verrà utilizzato uno strumento unico, con il La a 415hz e accordato secondo il sistema Vallotti) e del violino barocco sono legati da una matrice comune e il carattere che scaturisce dall'assieme è ora malinconico, ora nobile ed energico. L'aria del mantice e l'arco sulle corde riescono a descrivere la leggerezza e l'eleganza e nel contempo la complessità delle costruzioni musicali sei-settecentesche con una precisione e una veridicità che ci hanno convinto e a volte illuminato. Speriamo sia così anche per coloro che vorranno avvicinarsi alla nostra incoerenza”.

Biglietto unico € 5 | Prevendite disponibili
https://www.azzurroservice.net/biglietti/incoerente-duo/

Prenotazione obbligatoria scrivendo a info@talentivulcanici.it o chiamando il numero 081 7647400

www.talentivulcanici.it 

L'Autore
Maria Nocerino
Author: Maria Nocerino
Sociologa e giornalista pubblicista, è specializzata nel giornalismo sociale. Collabora con l’agenzia di stampa Redattore Sociale e con il quotidiano Roma per le pagine della Cronaca.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Francesco Ivan CiampaIl Tempo Decadente dell’Orchestra...Si conclude il programma di Tempo, la XII Stagione...
Non precipitare amore, Nazareno...Il libro di Nazareno Barone è un terremoto, ha il passo...
Un Posto Al Sole compie 25 anni25 anni di Un Posto al Sole, 25 cose...Nozze d'argento tra i tanti telespettatori e Un Posto Al...
Tennis: ecco perché fa bene (anche)...Guardato con sospetto, quando non considerato...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500