sabato 20 OTTOBRE 2018
blank
 
chi siamo 
contatti

“Annaffio le mie piante”, il nuovo singolo di Simone Spirito

Simone Spirito“Annaffio le mie piante” è il nuovo singolo del musicista napoletano Simone Spirito. Tratto dall’album “Eppur Simone”, il testo racconta della ricerca di un senso alla vita che va avanti, molto spesso, non si sa bene in quale direzione.

“Anch’io a vent’anni combinerei più danni e non rimanderei mai nulla”, è l’inno a non perdere tempo del giovane cantautore, che si esibirà in concerto il prossimo 5 ottobre a Battipaglia.

La musica di Simone Spirito, giunto alla musica dopo una relativamente lunga carriera di attore, ha radici ben salde nella tradizione cantautorale italiana degli anni ‘80 e ’90, con riferimenti moderni come Brunori SAS, la scuola romana di Daniele Silvestri, ma anche Nicolò Fabi e Federico Zampaglione. Il nuovo singolo, che insieme ad altre sette tracce fa parte dell’album pubblicato nel 2018 con Polosud Records “Eppur Simone”, ne è un esempio. Il nuovo singolo

Simone Spirito

Nato a Napoli nel 1980, ha iniziato il suo percorso artistico come attore, frequentando nel 2000 per due anni il laboratorio teatrale del "Bardefè" allora diretto dal professore e regista Umberto Serra. Ha proseguito la sua formazione teatrale al Teatro Elicantropo diretto dal regista Carlo Cerciello. Parallelamente all'inizio della carriera di attore scritturato, ha proseguito la sua formazione a Roma frequentando vari stage diretti da coach di primo livello come Dominique De Fazio, Yves Lebreton, Danio Manfredini e frequentando parallelamente il C.I.A.P.A. corso di allenamento attoriale diretto da Gisella Burinato. Nel tempo come attore ha solcato alcuni tra i palchi più prestigiosi d' Italia, arrivando a lavorare con Massimo Ranieri, Rocco Papaleo, Giovanni Esposito e tanti altri. Ha avuto anche esperienze nel cinema nel film "Il resto di niente" ed in televisione nella soap opera "Un posto al Sole" e nella fiction RAI "La Squadra".

A Roma nel 2010, ha inizio la sua formazione canora, presso il Saint Louis College, dove segue per un'anno un corso individuale con il maestro Marco D'Angelo. Parallelamente allo studio sulla voce proseguito a Napoli con il maestro Carlo Lomanto, continua lo studio sulla chitarra e si avvicina anche allo studio del pianoforte con la maestra Armanda Desidery. Dal 2011 la sua inclinazione ha deviato nettamente sulla scritture di canzoni, e grazie all'etichetta napoletana Polosud Records, nel 2013 ha pubblicato il suo primo EP dal titolo "La luce del Mattino".

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
castagneCosa ti preparo con la farina di...Con queste belle giornate non si direbbe ma siamo in...
MateraIndigniamoci per l’acqua di Matera,...Il problema vero non è la bottiglietta della Ferragni ma...
Giuseppe Moscati una visita teatralizzata alla Farmacia degli IncurabiliGiuseppe Moscati, una visita...In occasione del 31esimo anniversario della...
happy halloweenHalloween non è un’americanata! Ecco...HALLOWEEN ALL’EDENLANDIA CON LA FAMIGLIA ADDAMS E HARRY...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500