martedì 26 MARZO 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Monica Sarnelli in concerto

MonicaSarnelli fotoLorenzoCabibMinitour “solidale” per Monica Sarnelli in occasione dell’uscita del nuovo singolo, “Tu sì meglio ‘e me”, tratto dall’ultimo album di inediti dell’artista napoletana.

Il brano sarà presentato, insieme al video realizzato dal regista Fabrizio Acampora, live per la prima volta nei prossimi concerti che impegnano l’artista il 27 dicembre al Carcere Femminile di Pozzuoli,  l’8 gennaio al Circolo Posillipo di Napoli nell’evento che raccoglie fondi per la Comunità di Sant’Egidio, il 26 gennaio al Centro Giovanile Santa Maria Rosa Nova creato a Sant’Antonio Abate da Don Salvatore Branca per combattere la povertà educativa dei giovani dell’agro nocerino sarnese.

Tu sì meglio ‘e me

Il nuovo singolo di questa straordinaria interprete traccia con decisione un percorso orientato verso sonorità pop melodiche, attraverso la partitura di Sally Monetti e Federico Spagnoli, autori della musica, e attraverso una meticolosa produzione artistica firmata, come sempre nelle ultime produzioni di Monica Sarnelli, da Gigi De Rienzo.

“Tu sì meglio ‘e me” realizza, allo stesso tempo, un intenso momento di confronto tra Monica Sarnelli e il pubblico a cui l’artista dedica un nuovo messaggio d’amore, forse il più sincero ed emozionante che abbia mai espresso nel suo lungo percorso musicale. Tutto si lega, naturalmente, al testo della canzone scritto da Bruno Lanza che affronta temi delicati e necessari e che, allo stesso tempo, conferma una maturità nelle scelte artistiche di Monica Sarnelli anche nel suo modo di relazionarsi sulla scena attraverso argomenti meno semplici, apparentemente, ma che appartengono alla vita ed al quotidiano dei nostri tempi.

MonicaSarnelli fotoLorenzoCabib 1

“Questo brano – sottolinea l’artista -  nasce da un incontro informale avuto con Bruno Lanza durante il quale toccammo molti argomenti. Nel condividere esperienze ed impressioni ci trovammo concordi sul fatto che ad una necessità smisurata di tenerezza, di amore, di contatto, non sempre corrisponda una reale volontà di espressione sincera e disarmata di questi sentimenti. E non solo tra noi, di generazioni diremmo più mature, quanto e soprattutto tra i ragazzi, gli adolescenti, capaci di indossare corazze, tanto imponenti quanto fragili, per nascondersi agli altri”.

Il brano  è cantato da Monica Sarnelli e suonato da Carlo Fimiani (chitarre), Vittorio Riva (batteria), Gigi De Rienzo (basso tastiere arrangiamenti e missaggio), mastering a cura di Bob Fix, prodotta da Monica Sarnelli su etichetta Lazzara Felice.

In concomitanza con l’uscita del nuovo album, a fine marzo dal Teatro Augusteo di Napoli partirà il nuovo tour.

Cosa: Concerti solidali di Monica Sarnelli

Quando e dove: 27 dicembre al Carcere Femminile di Pozzuoli,  l’8 gennaio al Circolo Posillipo di Napoli, il 26 gennaio al Centro Giovanile Santa Maria Rosa Nova (S. Antonio Abate)

Informazioni e prenotazioni: 3314380827

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
CHEF PER UNA SERA DANEDGELOIl Poggio supporta le attività...Dopo il successo della cena di Sergio D’Angelo, chef per...
ologrammaOlogramma, sette vite per non morire...Alla Biblioteca Nazionale di Napoli sarà presentato il...
torreggaeDal Tramonto all’alba con i TorreggaeI bei tempi sono alle porte ed il freddo invernale...
funamboliVite da funamboliLa magia un tempo era "conoscenza”, sapienza iniziatica...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500