domenica 23 FEBBRAIO 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Jazz in Piscina all'Ex Base Nato

Jazz in piscinaA settembre, quattro giornate di musica gratis nell'ambito della rassegna Tris d'Arte al Parco San Laise, nell'ex Base Nato.

“Quando si fa rete e sinergia si concretizzano sempre progetti interessanti” -  così Patrizia Stasi - Presidente della Fondazione Banco di Napoli per l’Assistenza all'infanzia, commenta due mesi di  eventi, cinema, teatro presso la ex base Nato (Parco San Laise).

Ancora una volta, a settembre, l'ex sito americano riapre le porte alla città di Napoli ed  al quartiere di Bagnoli.

Nella bellissima cornice del Solarium del NaNa Club,  a settembre,  si terrà infatti la rassegna Jazz “e non solo”.

Quattro appuntamenti che propongono musica colta, presentazioni di libri di nuovi autori e una mostra fotografica a tema, grazie alla collaborazione del Musicista Max Puglia, già ideatore del Bagnoli Jazz Festival, con il sostegno dell’Assessorato alla Politiche Sociali della Regione Campania ed il patrocinio della X Municipalità del Comune di Napoli.

La rassegna ed i suoi protagonisti: il calendario degli eventi

5 settembre

Il 5 settembre si parte con Daniela Vellani che presenta il suo libro “Ragazzi, voglio raccontarvi una storia di Jazz”, lettura didattica per avvicinare i ragazzi all’ascolto della musica improvvisata.

Chiudono gli Hermanos - A Virtuoso Guitar Trio, il trio di eccellenti chitarristi, in ascesa verso i Festival più importanti del Paese.

12 settembre

Apre la serata Checca Villani che  parlerà di ambiente, con il suo acclamatissimo libro “La camorra si studia in terza”.

Si passa poi al quintetto di Enzo Anastasio che presenta il suo fortunatissimo e americanissimo disco “Through the sky”, registrato a Los Angeles con i guru della Fusion.

19 settembre

Si inizia con il Bagnolese Nando Vitali che presenta “Ferropoli” un affresco commovente dell’Italsider.

Chiuderà la serata un trio di levatura internazionale capitanata dal funambolico pianista/fisarmonicista Antonello Salis, icona del jazz Italiano, accompagnato dal batterista Erico del Gaudio e dal chitarrista Antonio Iasevoli.

26 settembre

La giovane scrittrice Valeria Venturi apre l'ultima serata e presenta il suo libro di poesie e fotogrammi “A volto nudo”.

Chiude la Rassegna Mario Nappi, il bravissimo ed acclamatissimo pianista napoletano che, in compagnia di Corrado Cirillo, al contrabbasso e Luca Mignano, alla batteria, presenta il suo nuovo CD “Triology Vol. 3”

Infine, ospite della serata, il talentuoso chitarrista Federico Luongo.

Ospite della rassegna, Gianni Biccari e la sua Mostra Fotografica permanente, “New Orleans ‘95”, 40 ritratti che avvicinano la città della Louisiana a Napoli.

A settembre la ex base nato, simbolo di un quartiere ricco di eccellenze culturali e talentuose, diventa, grazie al costante impegno della Fondazione Banco Napoli per l'Assistenza all'infanzia e al contributo del Nana Club, il polo culturale della città.

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
foto 2Karl Marx, Brexit, Trump e i...I videogames possono sganciarsi dalla politica? La...
Donne set e fotografia di scena in Sala Assoli incontro con Anna CarmelingoDonne, set e fotografia di scena in...Come funziona la fotografia sul piccolo e grande...
Conjunto Choro di Napoli al DopoteatroConjunto Choro di Napoli al DopoteatroPer il ciclo Di Mercoledì Live Music, Dopoteatro ospita...
Bacoli Casina Vanvitelliana Lago del Fusaro BacoliA Bacoli sfila il CarnevaleIl meteo prevede un anticipo di primavera quindi come...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500