martedì 29 SETTEMBRE 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

La Maschera, concerto a Casa della Musica

Larte del sorriso La macchietta copiaLa band napoletana "torna" a casa.

Ad un anno di distanza dall’ultima data napoletana, La Maschera propone un grande live, in programma giovedì 19 dicembre alla Casa della Musica – Federico I c/o Palapartenope di via Barbagallo a Fuorigrotta.

In questi mesi la band non si è mai fermata e ha portato la sua musica su e giù per la penisola e non solo.

Dopo la vittoria al Premio Andrea Parodi, La Maschera è partita per un mini tour in Portogallo, uno in Canada ed uno in Corea del Sud. Quest’estate ha suonato sui palchi dei principali festival nazionali ed internazionali tra cui il Giffoni, il Folkest, l’Home Festival di Venezia e lo Sziget di Budapest.

APERTURA PORTE 20:30 INIZIO SHOW 22:00 TICKET: 15 € + dp

ACQUISTA QUI: https://www.go2.it/evento/la_maschera/4227

Più informazioni: https://www.facebook.com/events/2880131908686083/

La band

Il loro primo album “’O vicolo ‘e l’alleria” è stato pubblicato nel novembre 2014. È un viaggio attraverso i vicoli napoletani, tra personaggi, storie, amori, contraddizioni, eccessi, vizi, problemi, sogni e speranze. Il loro sound è immediatamente riconoscibile, fresco e sperimentale. Nel 2015 La Maschera incontra Laye Ba, musicista senegalese che rimane affascinato dalla musica della band. Questo incontro è risultato in una contaminazione stilistica e una fusione musicale. Il risultato è il loro singolo “Te vengo a cerca’”, distribuito digitalmente nell’aprile 2016, e incluso nel prossimo album della band. Questo brano porta i ragazzi de La Maschera in un viaggio in Senegal, tra la gente del quartiere popolare di Dakar dove è stato girato il videoclip della canzone. Il viaggio in Senegal ha avuto un’ulteriore influenza sui ragazzi della band, sia per quanto riguarda le sonorità, sia per quanto riguarda le sensibilità e le esperienze. Il 22 Aprile 2017, dopo una tournée che li ha visti protagonisti in giro per l’Italia, si esibiscono al Teatro Bellini di Napoli, registrando un’incredibile sold-out. Il loro nuovo album, attualmente in fase di post-produzione, prosegue sul percorso tracciato dall’esperienza africana. La loro attenzione è ancora una volta diretta alle storie e alle persone dal Sud del Mondo; il loro sound è sempre più una fusione tra la musica popolare napoletana e le sensazioni ritmiche e colorate della cultura senegalese.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
carcereA Poggioreale la presentazione del...Il Sottosegretario di Stato alla Giustizia Andrea...
Adrian Melis Terra asciutta 2020 Photo Antonio Picascia 1Terra asciutta di Adrian MelisLa terza mostra del programma Underneath the Arches...
dub martaLa Musica Nova - DubMartaBassista e cantante napoletana con base a Londra,...
Riparte la Scugnizzeria e il teatro...All’attrice con la vocazione sociale, imprenditrice...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500