giovedì 15 APRILE 2021
blank
 
chi siamo 
contatti

Ritorno a scuola con mascherina e a distanza di un metro

scuolaPer alcuni la Didattica a Distanza è stata un fallimento, per altri una soluzione di emergenza, per tutti - alunni, genitori, insegnanti - urge il ritorno a scuola. E anche il Governo ora ne è convinto. Il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina ieri ha annunciato le linee guida con cui a settembre si tornerà sui banchi “in presenza”, ma soprattutto in sicurezza.

“Voglio riportare tutti gli studenti in classe”, ha detto la rappresentante del Governo a chi le chiedeva se fosse ancora plausibile prevedere delle lezioni a distanza. In Campania riprenderanno la loro vita da studenti 866.699 bambini e ragazzi (di cui quasi 30mila alunni con disabilità), che torneranno a frequentare le 4.398 sedi scolastiche, di ogni ordine e grado, distribuite in tutta la regione.

Ma come si ritornerà sui banchi di scuola?

Il Comitato tecnico-scientifico, istituito per l’emergenza coronavirus, ha stilato un documento con precise indicazioni per il rientro a settembre, in primis il distanziamento fisico di almeno un metro, che dovrà essere garantito da una riorganizzazione delle aule, dalla disposizione interna dei banchi alla divisione degli spazi comuni; distanza che passa a due metri per le attività svolte in palestra.

Tutte le scuole dovranno procedere ad una mappatura e a una riorganizzazione dei propri spazi in rapporto al numero di alunni e alla consistenza del personale con l’obiettivo di garantire quanto più possibile la didattica in presenza, anche avvalendosi di spazi in più grazie a collaborazioni con  territorio ed enti locali.

Per evitare il rischio assembramento, saranno privilegiati tutti i possibili accorgimenti organizzativi per differenziare l’ingresso e l’uscita degli studenti, attraverso lo scaglionamento orario o rendendo disponibili tutte le vie di accesso dell’edificio scolastico. All’ingresso della scuola non sarà necessaria la rilevazione della temperatura corporea. Ma chiunque avrà una sintomatologia respiratoria o temperatura superiore a 37,5° dovrà restare a casa. Sarà importante rispettare, da parte di tutti, questa regola, per ridurre le possibilità di contagio.

Andranno limitati gli assembramenti nelle aree comuni. Saranno valorizzati gli spazi esterni per lo svolgimento della ricreazione, delle attività motorie o didattiche.

La presenza dei genitori nei locali della scuola dovrà essere ridotta al minimo.

Sarà necessario indossare la mascherina. Gli alunni sopra i 6 anni dovranno portarla per tutto il periodo di permanenza nei locali scolastici, ad eccezione di quando si fa attività fisica, durante il pasto o le interrogazioni, come già accadrà per gli Esami di Stato. Gli alunni della scuola dell’infanzia non dovranno indossare la mascherina, perché minori di 6 anni.

Il consumo del pasto a scuola va assolutamente preservato, spiega il documento, ma sempre garantendo il distanziamento attraverso la gestione degli spazi, dei tempi di fruizione e l’eventuale fornitura del pasto in “lunch box” per il consumo in classe.

Prima della riapertura della scuola sarà prevista una pulizia approfondita di tutti gli spazi. Le pulizie, poi, dovranno essere effettuate quotidianamente. Saranno resi disponibili dispenser con prodotti igienizzanti in più punti della scuola.

Link al documento tecnico del Comitato tecnico-scientifico

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
libro per amicoUn libro per amico, consegna...Verranno donati agli ammalati, ancora più soli in questi...
Come cambia la culturaDialoghi sul futuro. Come cambia la...“Dialoghi sul futuro -Come cambia la cultura: i musei e...
The Real Housewives di Napoli, in...Dopo una sorprendente prima stagione arrivano le nuove...
Di PietrantonioAdotta uno scrittore arriva in CampaniaSaranno Diego De Silva e Tiziana Triana ad aprire in...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500