giovedì 27 GENNAIO 2022
blank
 
chi siamo 
contatti
Teatrochi ha paura i Virginia Woolf foto di Brunella GiolivoChi ha paura di Virginia Woolf?Torna sul palco del Bellini “Chi ha paura di Virginia Woolf?”, l'iconico testo del tre volte premio Pulitzer Edward Albee che, dopo il debutto a Broadway nel 1962 è...

Dodici scatti contro l’indifferenza: il calendario Anef 2022 per i ragazzi disabili

anefDodici storie, dodici sorrisi, dodici scatti contro l’indifferenza.

Sono quelli di Gaia, Francesco e degli altri ragazzi disabili, protagonisti del calendario della onlus Anef, Accà nisciuno è fesso, pronto per essere sfogliato, mese dopo mese, nell’anno che sta per arrivare. 

«Ogni anno – spiega Carmen Manfellotto, presidente dell’Anef – abbiamo avuto come testimonial personaggi del mondo dello spettacolo. Per l’edizione 2022, invece, abbiamo voluto dare maggiore visibilità alle ragazze e ai ragazzi che l’associazione segue, perché le restrizioni dovute alla pandemia hanno penalizzato soprattutto loro: con la chiusura delle scuole e l’impossibilità di fare riabilitazione, sono stati privati dei contatti sociali. E per molti questo ha significato regredire. Indossando abiti d’epoca, grazie ai costumi prestati dall’associazione culturale Rievocatori Storici, davanti all’obiettivo del fotografo Roberto Rigillo che ci ha ospitati nel suo studio, i nostri ragazzi hanno trascorso un pomeriggio spensierato e si sono divertiti tantissimo».

agostoIl calendario sarà presentato mercoledì 1 dicembre alle 19.30 durante la cena-spettacolo di beneficenza che si svolgerà a Villa Posillipo a Pozzuoli in via Campi Flegrei, 3. I fondi raccolti in quell’occasione saranno interamente devoluti per finanziare le attività a favore dei disabili messe in campo da Anef.  Sempre con lo stesso obiettivo saranno messi all’asta una maglia del Napoli numero 10 indossata da Maradona nell’annata scudetto 1987-88 con tutte le firme dei calciatori e un orologio con le Leggende del Napoli, entrambi donati da Aurelio Baiano Gioielli.

Durante la serata saranno consegnati i riconoscimenti del Premio “Ambasciatori del sole” ideato da Vincenzo De Rosa e organizzato dal Quotidiano Napoli Village edito e diretto da Raffaele De Lucia, consegnato a personalità del mondo della politica, della medicina, dello sport e dello spettacolo napoletane. Tema di quest’anno è “Si può fare!”, dedicato a chi ogni giorno con dedizione si dedica al prossimo, agli ultimi, ai malati, alla città.

Anef, in prima linea per assistere bambine e bambini disabili

Da dieci anni l’obiettivo di Anef è quello di fornire assistenza gratuita e domiciliare ai bambini disabili di Napoli e provincia. L’associazione è stata fondata nel 2011 da Carmen Manfellotto, fisioterapista, osteopata e presidente di Anef Italia, ed è composta dai fisioterapisti Antonio Basile, Giovanna Pacifico, Vincenzo De Luca, dalla logopedista Maria Rosaria Manco e dalla facilitatrice di comunicazione Marianna Felaco.  Grazie ai suoi sostenitori, la onlus può garantire, a chi non può permettersele, diverse terapie a domicilio: logopedia, psicomotricità, riabilitazione neuromotoria. 

«L’idea di fondare l’associazione – continua Carmen Manfellotto – è nata quando mia figlia è partita per andare a studiare fuori. Io, che ho sempre lavorato con i disabili, ho voluto in qualche modo diventare la “mamma” di tutti loro. Siamo molto forti sul progetto della comunicazione alternativa: i nostri operatori usano strategie non verbali, come computer e giochi da tavolo. Strategie che acquisiscono sia i disabili sia le famiglie. Tutti i bambini che noi seguiamo, attualmente una quindicina, crescono con noi, li accompagniamo senza mai abbandonarli lungo il loro percorso. Tra le nostre iniziative c’è “Adotta un ragazzo disabile”, rivolta a quanti vogliano sostenere per un periodo determinato un paziente, offrendo ore di terapia domiciliare. Ma il mio sogno nel cassetto si chiama “Disabilandia”: realizzare un parco giochi per i disabili dove i genitori, in tutta sicurezza, possano lasciare i propri figli anche solo per qualche ora, a giocare, sapendo di affidarli in buone mani e, nello stesso tempo, regalando loro qualche ora di felicità». 

Per acquistare il calendario, prenotare la cena di beneficenza o donare: 

http://www.anefitalia.it

Carmen Manfellotto: 334.5704315

Eventi
Teatrojessica PrattLa Sonnambula torna al teatro San Carlo Torna un titolo assente da 20 anni dal palcoscenico sancarliano, La Sonnambula di Vincenzo Bellini, in programma al Teatro di San Carlo di Napoli domenica 30 gennaio 2022 alle 17. Melodramma serio in due atti su libretto di Felice Romani, La Sonnambula sarà diretta da Lorenzo Passerini, giovane e già affermato direttore, per la prima volta alla guida di Orchestra e Coro del Massimo napoletano....
TeatroC84A4647Il problema al Piccolo BelliniIn ogni famiglia c’è un problema, più o meno grave, ma c’è sempre un modo per uscirne. Affronta questa tematica lo spettacolo “Il problema”, in programma al Piccolo Bellini di Napoli dal primo al 6 febbraio 2022. Diretto da Paolo Fresa e prodotto dalla Fondazione Sipario Toscana con il sostegno di U.P.I.P.A. (Unione Provinciale Istituzioni Per l’Assistenza –Trento) TRAC centro di residenza...

ArteAperiArtRipartono gli AperiArt al Museo CAMUn museo che non tutti conoscono, una risorsa per il territorio,...
TeatromaradonnaMaradonna. Una storia al femminile...Tutti la chiamano Maradonna, ma il suo vero nome è Lucia Mallardi....
MusicaDario Sansone e Filippini insieme...Dario Sansone (Foja) e l'illustratore-regista Francesco Filippini...
TeatroPromise Land Foto di StefanoAl Nostos di Aversa va in scena...Al Nostos Teatro di Aversa  uno spettacolo  sull’emigrazione in un...
TeatroGiacomo e Paolina. La storia...Tra il Vesuvio e il golfo di Napoli, per respirare la stessa aria...
Cinema“Il Senso di Hitler”. Un docufilm...Siamo proprio sicuri che Hitler sia morto e sepolto? Parte più o...
LibriIl libro sul viaggio emozionale...Un libro scritto con una penna femminile su tutto ciò che Maradona...
ArteL’anno della Tigre. Al MANN si...Grandi festeggiamenti al Museo Archeologico Nazionale di Napoli...
napoliCittàSolidale
Primo pianopirozzi pietreLa Memoria dimenticata. Nico Pirozzi racconta l’Olocausto dei napoletaniNapoli vanta il titolo di prima città libera dal fascismo d’Italia: Su iniziativa popolare, durante le sue famose Quattro Giornate (27 -30 settembre 1943) si liberò...

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
jessica PrattLa Sonnambula torna al teatro San CarloTorna un titolo assente da 20 anni dal palcoscenico...
C84A4647Il problema al Piccolo BelliniIn ogni famiglia c’è un problema, più o meno grave, ma...
coverLidia Vitale, il volto di Anna...Ce la ricordiamo come il magistrato Giovanna Carati nel...
coverIl Diario di Anna Frank, perché vale...È forse uno dei libri più letti, sia da adulti sia da...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Agendo 2022 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
Consumo criticocarobolletteCaro Bollette: la denuncia di Confesercenti. E intanto scopriamo come risparmiareUn rincaro dell’80% con un aggravio medio in bolletta di 1300 euro annui per famiglia. Il caro bollette, di cui proprio agli inizi del 2022 si vedono i primi sintomi,...
BenesserecoverCome si sta davanti al pc? I consigli del posturologoSpesso quando ci sono problemi posturali li sottovalutiamo, eppure il dolore è il primo campanello d’allarme, può avere una causa fisica ma anche psicologica: quando...
Società‘O Zappatore e il Vomero: un legame tutto da scoprireMaurizio de Giovanni abita al Vomero, e ci tiene proprio assai. Paolo Sorrentino è nato al Vomero, anche se poi è emigrato. Al Vomero ci andavamo noi ex adolescenti...
ViaggiVicino a Berlino il campo di concentramento di Sachsenhausen, monumento alla memoria“Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le...
CucinacoverLa Locanda del Grifo: la cucina differentemente napoletanaÈ diventato il ristorante simbolo del centro storico di Napoli, affaccia sulla piazza dominata dalla basilica della Pietrasanta ed è frequentato da moltissimi...
La coccinella del cuoreCOCCINELLA I riti magici del Nuovo Anno Cover 1I riti magici del Nuovo AnnoIl nuovo anno è entrato e quando inizia un nuovo percorso ci si affida da sempre ai simboli, agli astri, a quei riti che ci permettono di guardare al futuro con...
#barsportCHN6412Per fare pace col palloneIo sono una fanatica delle olimpiadi. Ogni quattro anni trascorro un mese di beatitudine sportiva appassionandomi alle gesta di ginnaste statunitensi, sollevatori di...
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500