martedì 26 MARZO 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Risparmiare sulla bolletta si può

risparmioUno studio del Centro Studi Ance Salerno sulla base di dati Enea e Ministero Sviluppo Economico dice che le famiglie campane potrebbero arrivare a risparmiare 872.932.918 euro.

Se le famiglie campane realizzassero, all’interno degli appartamenti di proprietà, interventi di efficientamento energetico, potrebbero arrivare a risparmiare - in termini di acquisto di gasolio per riscaldamento - € 872.932.918: il calcolo è stato elaborato dal Centro Studi Ance Salerno sulla base di dati Enea (contenuti nella proposta di Piano Energetico Ambientale Regionale della Campania - marzo 2009) e Ministero Sviluppo Economico (Mise- Statistiche per l’Energia). In particolare sono stati analizzati i risparmi derivanti dall’adeguamento delle trasmittanze (quantità di calore scambiato da un materiale o un corpo per unità di superficie e unità di temperatura che definisce la capacità isolante di un elemento) e dell’impianto di riscaldamento. I costi sono stati determinati a partire dal prezzo medio nazionale al consumo per il mese di novembre 2013, fornito dal Mise.

Il potenziale risparmio di gasolio per riscaldamento conseguibile a livello regionale varia da un minimo del 6,23% ad un massimo del 62,40%. Nelle singole province le percentuali di risparmio sono le seguenti: Avellino (6,12/63,95%); Benevento (6,49/61,04%); Caserta (6,13/61,96%); Napoli (6,44/61,90%) e Salerno (5,85/63,16%). 

Questo tipo di intervento è in grado di produrre un risparmio energetico quantificabile per Napoli e provincia in € 337.860.201; per Avellino e provincia in € 143.705.244; per Benevento e provincia in € 71.852.622; per Caserta e provincia in € 154.406.698; per Salerno e provincia in € 165.108.152.

Inoltre le ristrutturazioni edilizie attiverebbero investimenti nel comparto delle costruzioni pari ad 1,8 miliardi di euro in Campania ed a 574 milioni di euro in provincia di Salerno (elaborazione Centro Studi Ance Salerno su dati Osservatorio Congiunturale sull’Industria delle Costruzioni  ANCE e Cassa Edile Salerno).

«È evidente che occorre avviare urgentemente una campagna di informazione e comunicazione – dice il presidente di Ance Salerno, Antonio Lombardi – indirizzata alle famiglie, per illustrare con chiarezza i vantaggi degli interventi di efficientamento energetico nelle abitazioni di proprietà (...) Quello che manca, anche in questo caso è la necessaria sinergia pubblico/privato per l’avvio di un’operazione che presenta in sé vantaggi per le famiglie, per le imprese di un vasto segmento della filiera delle costruzioni e per il miglioramento complessivo della qualità ambientale dei nostri territori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
CHEF PER UNA SERA DANEDGELOIl Poggio supporta le attività...Dopo il successo della cena di Sergio D’Angelo, chef per...
ologrammaOlogramma, sette vite per non morire...Alla Biblioteca Nazionale di Napoli sarà presentato il...
torreggaeDal Tramonto all’alba con i TorreggaeI bei tempi sono alle porte ed il freddo invernale...
funamboliVite da funamboliLa magia un tempo era "conoscenza”, sapienza iniziatica...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500