sabato 18 AGOSTO 2018
blank
 
chi siamo 
contatti

La speranza dei ragazzi della Sanità

marco-zurzoloTeatro, musica, danze popolari: ZTL è uno spazio polifunzionale che risponde alle richieste di un quartiere difficile, abitato da ragazzi a rischio.

Si chiama ZTL ma è tutt’altro che una zona a traffico limitato, è invece uno spazio fluido, versatile, che accoglie indifferentemente adulti e bambini, personaggi famosi ed illustri sconosciuti, ricchi e poveri, artisti e gente comune. ZTL è l’acronimo di Zurzolo Teatro Live, uno spazio nel cuore della Sanità che nasce nel 2012 per volontà di Manuela Renno e del sassofonista Marzo Zurzolo, jazzista acclamato da napoletani e non, che di seguito ci racconta la genesi di questo progetto.

D. Perché nasce ZTL, non ti bastava fare il musicista?

R. ZTL risponde ad un’esigenza diversa, fare il musicista certo, mi dà gran soddisfazione, faccio concerti in tutto il mondo, ma la cosa che mi dà più gioia è sentire i bambini la mattina dal mio balcone, sapere che grazie a questo grande progetto gli stiamo dando una speranza, un posto dove vedere e fare cose belle, imparare cose che diversamente non avrebbero modo di conoscere

D.  Ma ZTL non è uno spazio rivolto solo ai più giovani

R. Assolutamente no, i nostri corsi sono frequentati anche da adulti, abbiamo un’offerta formativa che interessa il pubblico fino a 99 anni! Organizziamo corsi di musica, di teatro, danze popolari, ma chiunque abbia idee interessanti può proporcele, siamo aperti assolutamente a tutto. Il nostro scopo è di aggregare il più gente possibile, far vivere il quartiere, dare ai giovani di una zona difficile una speranza. Proprio per questo cerchiamo di garantire la partecipazione gratuita anche a chi di loro ha più bisogno, lavoriamo affinchè nessuno sia escluso. Siamo aperti anche d’estate: il nostro giardino diventa la sede di una sorta di campo scuola dove si organizzano attività ludico-ricreative per i ragazzi che restano in città.

D. Corsi gratuiti per i ragazzi a rischio: come sostenete le vostre attività?

R. ZTL è aperta anche di sera: abbiamo recuperato e restaurato lo spazio di una cappella che è stata abbandonata per quindici anni e del suo enorme giardino annesso, trasformandolo in un luogo estremamente versatile, che nelle sere in cui c’è spettacolo ospita fino a 100 posti a sedere. Al costo di 10 euro offriamo oltre all’aperitivo degli spettacoli di musica e teatro facendo esibire soprattutto gli artisti straordinari che questa città ospita, ragazzi veramente bravissimi, spesso sconosciuti al grande pubblico che hanno il diritto di esprimersi e mostrare il loro talento. Insieme ai corsi è la nostra unica fonte di sostentamento.

D. Non solo illustri sconosciuti. Sul palco di ZTL si sono avvicendati anche nomi importantissimi della musica internazionale.

R. Sì, da Ed Cherry a Emmet Cohen, passando per Frederic Yonnet, Antonello Salis, fino a  Bobo Stenson,che ad ottobre si è esibito in uno straordinario concerto per piano solo. L’offerta è ampia, la qualità della musica e degli spettacoli che proponiamo, alta. C’è solo da venire e divertirsi.

http://www.zurzoloteatrolive.it/?cat=4

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
sagra della ranaLa sagra della Rana a MarcianiseTorna la sedicesima edizione di un evento divenuto un...
loredana berteConcerti gratis ad agosto: ecco una...Agosto, si sa, è tempo di musica e concerti ed ecco per...
sauronottiUna notte coi dinosauriTutti i venerdì di agosto (10, 17, 24 e 31) e anche...
angelo petrella fragile e la notteFragile è la notte: una nuova serie...Fragile è la notte (Marsilio, 2018, 159 pp., 16,50 euro)...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500