sabato 14 DICEMBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Teatro San Carlo: un Lago dei cigni tra i più belli di sempre

Lago dei Cigni 2006L’eterno contrasto tra bene e male, la magia di una favola senza tempo e la coreografia che riprende quella che la portò al successo del grande pubblico, un secolo e mezzo fa. È un grande dono al pubblico napoletano e internazionale l’allestimento del “balletto dei balletti”, Il lago dei cigni di Pëtr Il’ičČajkovskij del Teatro di San Carlo di Napoli in scena in una delle forme più maestose di sempre, con la coreografia fedele all’originale di Petipa-Ivanov, firmata nel ’94 da Ricardo Nuñez (scomparso nel 2012) e ripresa Patrizia Manieri, già étoile  del lirico napoletano. Un allestimento con un cast d’eccezione, che nulla ha tolto alla malia dello spettacolo pur avendolo inaugurato con una (giusta) polemica contro il precariato nel mondo della danza, con una lettera aperta letta in apertura da uno dei ballerini.

La grandiosità del balletto in due atti e quattro scene ha davvero incantato il pubblico, registrando il tutto esaurito e non facendo in alcun modo rimpiangere le performance di Bolle o, prima ancora, di Nureyev, con due coppie di primi ballerini presi a prestito dal firmamento della danza internazionale: nella serata inaugurale del 30 marzo e poi in quella del 2 aprile l’étoile del Dutch National Ballet, la giovane georgiana Maia Makhateli, ha interpretato con grazia e grande incisività la principessa-cigno Odette-Odile, con sinuosi movimenti di braccia e una femminilità fuori dal comune, capace di passare con disinvoltura dal ruolo delicato del cigno bianco a quello seducente del nero, affiancata da Alessandro Staiano, convincente nei panni e possente Principe. Nelle altre repliche hanno ceduto il passo a Marianela Nuñez étoile del Royal Ballet di Londra di ritorno al San Carlo dopo il successo dello scorso anno in Giselle (e di recente insignita del  Critics Circle National Dance Awards come miglior ballerina dell’anno) e Vadim Muntagirov come Principe Siegfried, pochi mesi di distanza da Lo Schiaccianoci che lo ha visto applauditissimo dal pubblico partenopeo. Ad accompagnarli su libretto di Vladimir Begichev e Vasil Geltzer l’Orchestra del San Carlo diretta da Aleksej Baklan, mentre a creare il fascino sontuoso di San Pietroburgo alla corte dello zar Nicola I e dell’intero allestimento ci hanno pensato le scene raffinatissime (con richiami pittorici di gran pregio, tra gli altri al genio di Klimt) e i costumi ricchi e curatissimi, firmati da Philippe Binot.

Lago dei cigni 2006 1

Il lago dei cigni  è il primo dei tre balletti musicati da Čajkovskij. Andato in scena per la prima volta al Teatro Bolshoi di Mosca nel febbraio 1877 con la coreografia di Julius Wenzel Reisinger, non ebbe il successo sperato: fu apprezzato dal pubblico solo diciott’anni più tardi, nel 1895, quando dopo la morte del compositore, Marius Petipa insieme con Lev Ivanov creò una coreografia maestosa, la stessa che il San Carlo ripropone oggi nel suo allestimento e che il corpo di ballo diretto da Giuseppe Picone poterà anche in tournée al Teatro Comunale di Bologna, il 5 e 6 aprile.

L'Autore
Ida Palisi
Author: Ida Palisi
Giornalista professionista, esperta di comunicazione sociale, dirige l’Ufficio Comunicazione Gesco. Collabora con il quotidiano Il Mattino per le pagine della Cultura.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
parteno e bastimenteField recording e legni incisi per...Un universo parallelo e senza tempo è quello ricreato...
farielloFondazione Bideri recupera Vincenzo...Un 45 giri che rilancia un capolavoro dimenticato di...
bonomoReality: online il videoclip del...E’ online il videoclip di ‘Reality’, il nuovo singolo...
ggianniniGiancarlo Giannini e Marco Zurzolo...Entra nel vivo la rassegna Wine Art Fest. Cultura,...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500