sabato 5 DICEMBRE 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Sannazaro e Convitto Vittorio Emanuele, un viaggio tra le scuole migliori di Napoli

vittorioIl primo anno delle scuole superiori è legato all’inizio dell’adolescenza, senza dubbio la fase della vita più complicata.

Una delicata fase di transizione tra l'età infantile e il mondo adulto, spesso un periodo molto tormentato e perciò tanto temuto soprattutto dai genitori.

Una delle scelte più importanti legate a questo periodo è quale scuola frequentare.

Se frequentassi questa scuola troverei lavoro dopo il diploma?

Qual è miglior liceo classico della mia città?

Sono queste alcune delle domande a cui risponde la nuova edizione di Eduscopio.it, uno strumento validissimo per questo tipo di scelta.

Sono on line dal 12 Novembre tutti i dati aggiornati sulle scuole superiori che meglio preparano agli studi universitari o al lavoro dopo il diploma.

Il portale - nato nel 2014 e gratuito - si propone di aiutare gli studenti e le loro famiglie nel momento della scelta della scuola dopo la terza media.

Eduscopio è diventato in questi anni un riferimento per le famiglie e per le stesse scuole e

per la nuova edizione ha analizzato i dati di circa 1.275.000 diplomati italiani in tre successivi anni scolastici (anni scolastici 2014/15, 2015/16, 2016/17) in circa 7.400 indirizzi di studio nelle scuole secondarie di II grado statali e paritarie.

Confronto, Scelgo, Studio è lo slogan che ben rappresenta questo portale attraverso il quale è possibile scoprire e valutare secondo precisi standard le scuole che danno una marcia in più sia per l'università che per il mondo del lavoro.

Basta collegarsi al sito www.eduscopio.it e da lì è possibile consultare in maniera semplice ed intuiva l’elenco degli istituti scolastici

Il portale è diviso in due canali ed in modo semplice e intuitivo è possibile cercare tra le migliori scuole d’Italia (con 30km di raggio d’azione per ogni città inserita) che preparano all’università e tra quelle, invece, che ti  inseriscono nel mondo del lavoro.

Un viaggio nella scuola italiana che potrebbe in qualche modo aiutare ad orientarsi in una scelta così delicata.

Una scuola per l’università, i dati a Napoli

 

In questo canale di Eduscopio.it si trovano informazioni comparabili sugli esiti universitari degli studenti che hanno frequentato le scuole del tuo territorio!

L'idea è semplice: per capire se una scuola dà buone basi, attraverso la comparazione dei dati si è andato a vedere cosa è successo a chi si è diplomato in quella scuola e poi si è iscritto all'università.

Sulla base della media dei voti conseguiti agli esami universitari dai diplomati di ogni scuola.

Sulla base della percentuale esami superati dai diplomati di ogni scuola.

All'università è importante non solo superare gli esami nei tempi previsti, ma anche farlo bene, cioè con buoni voti.

L’indice FGA di Eduscopio mette insieme le due cose, dando lo stesso peso alla media dei voti e alla percentuale di esami superati.

Analizzando i dati vien fuori che il Sannazaro è il miglior liceo classico della città con indice FGA  80.16 (al secondo c’è l’ Umberto I al terzo il Vittorio Emanuele ).

Il Convitto Vittorio Emanuele II, lo storico istituto di piazza Dante, si conferma essere il miglior liceo scientifico della città con una media quasi del 29, come voto universitario ottenuto successivamente  dagli studenti della scuola (secondo posto è il Mercalli, il terzo Leon Battista Alberti).

Una scuola per il lavoro, i dati a Napoli

In questo canale si trovano le risposte alle domande che di solito si pone chi vuole frequentare una scuola che prepari bene per il mondo del lavoro.

I dati prendono in considerazione la percentuale di ragazzi/e che lavorano entro due anni dal diploma e la coerenza del lavoro trovato con gli studi compiuti.

Si trovano poi altre informazioni di dettaglio su cosa fanno i diplomati (università/lavoro/altro), sulla stabilità del lavoro (tempo determinato o indeterminato), sulla distanza del lavoro da casa.

L’istituto tecnico – Economico Modigliani di C.so Arnaldo Lucci è la scuola di Napoli con il maggiore indice di occupazione post-diploma.

Il Rossini, l’istituto professionale di Bagnoli, è invece la scuola con il più alto grado di coerenza tra studi fatti e lavoro trovato.

Tutte le informazioni su www.eduscopio.it

La foto di copertina è di Damian Bolatti postata su Facebook.

L'Autore
Giovanni Salzano
Author: Giovanni Salzano
Esperto di social media management, cura la rubrica di opinione Società.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Sgrappa Maurizio Cattelan whiteSgrappa. Con Cattelan per un...Dissacrante, spregiudicato e godereccio: parliamo...
zampognariA Napoli tornano gli zampognariSarà pure un Natale strano questo ma mica possiamo fare...
coverAi nastri di partenza il Laceno...È il regista Antonio Capuano il presidente di giuria...
old books 436498 960 720Cinquecento manoscritti antichi...Il progetto Manuscripts of Girolamini in Cloud (MAGIC)...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500