giovedì 27 GENNAIO 2022
blank
 
chi siamo 
contatti

Kiss… Please, a Napoli arriva la strada con l’obbligo di baciarsi

Un obbligo di baciarsi con tanto di insegna stradale quello comparso sulle scale della Principessa Jolanda,uno dei posti più panoramici di Napoli,quasi un ponte tra Capodimonte e la città, un suggestivo giardino.

La romantica iniziativa parte da alcuni militanti di Europa Verde che hanno sistemato un cartello tondo blu – quello degli obblighi – con l’inequivocabile scritta Kiss… Please.

La Reale Scalinata, opera dell’architetto Antonio Niccolini(lo stesso del teatro San Carlo) commissionata nel 1826 dal re Francesco I di Borbone, diventa così una sorta di via dell’amore, un romantico passeggio con tanto di scritta.

Baciatevi, il messaggio è chiaro come spiegaCarlo Restainoconsigliere di Europa verde alla III Municipalità e ideatore dell'iniziativa “L’invito a baciare la persona amata nel punto più panoramico di Capodimonte, con la bellissima vista del Corso, Santa Teresa il mare per poi vedere Capri in una cornice unica, vuole essere un invito all’amore in tutte le forme e contro ogni pregiudizio”.

E continua “L’idea è quella di rendere il visitatore parte del magnifico paesaggio che abbiamo la fortuna di avere in dote. Un bacio in questa splendida cornice deve poter esprimere anche l’amore per la propria terra.”. 

Un’intuizione semplice ma che porta dentro un messaggio di amore universale che si intreccia con  quello per propria terra con l’idea per la valorizzazione di una parte della città troppo spesso dimenticata.

Baciarsi e godere della bellezza, fermarsi per guardarsi negli occhi e poi cercare Capri sullo sfondo non è scontato, non lo è affatto.

È un momento difficile per l’umanità, dove la paura fa costruire barricate.

Si è smesso di cercare la bellezza.

E questo obbligo al bacio sembra essere perfetto.

Suona quasi come un monito, un richiamo.

Ad amarsi e amare di più la terra che abitiamo.


 

 foto da web

L'Autore
Giovanni Salzano
Author: Giovanni Salzano
Esperto di social media management, cura la rubrica di opinione Società.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
jessica PrattLa Sonnambula torna al teatro San CarloTorna un titolo assente da 20 anni dal palcoscenico...
C84A4647Il problema al Piccolo BelliniIn ogni famiglia c’è un problema, più o meno grave, ma...
coverLidia Vitale, il volto di Anna...Ce la ricordiamo come il magistrato Giovanna Carati nel...
coverIl Diario di Anna Frank, perché vale...È forse uno dei libri più letti, sia da adulti sia da...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Agendo 2022 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500