domenica 20 GENNAIO 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Napoli: per una volta parliamo di buona sanità

Pronto soccorsoFacciamo un quiz: io vi dico dei nomi di alcune eccellenze napoletane e voi mi dite se li conoscete.

Pronti? Mettetevi la cuffia, Via

Chi è Giulio Bonavolontà?

Chi è Paolo Fedelini?

Chi è Pietro Maida?

Chi è Carlo Antonio Leone?

È inutile che ci pensate troppo, tanto non li avete mai sentiti nominare (chiaramente fatte alcune eccezioni).

Voglio essere chiaro e onesto nemmeno io prima di scrivere questa notizia avrei saputo rispondere. Anche perché se parliamo di eccellenze campane a me vengono in testa Totò, Massimo Trosi e persino la zizzona di Battipaglia, ma vi assicuro cognomi come Maida, Fedelini e  Bonavolontà ma proprio mai.

E se invece vi dicessi di rispondere di getto e per associazioni di idee all’espressione “Sanità A Napoli”, voi cosa mi rispondereste?

Sono certo che tra bestemmie e parolacce le vostre risposte sarebbero un enorme BIP intervallato da “Mala Sanità”, “Furbetti del Cartellino al Loreto Mare”, “Formiche all’ospedale San Paolo”.

Sì, perché quando si tratta di sanità a Napoli le parole (anzi le parolacce) si sprecano “grazie” ai troppi scandali legati a medici e ospedali.

Voi direte: ma adesso cosa hanno in comune questi quattro nomi “quasi sconosciuti”, la mala sanità e pure la zizzona di Battipaglia?

Allora ecco svelato il mistero: il Prof. Giulio Bonavolontà (Oculistica), il Dott. Paolo Fedelini (Urologia), il Prof. Carlo Antonio Leone (Otorinolaringoiatria) e il Dott. Pietro Maida (Chirurgia Generale) sono alcuni dei migliori medici d’Italia premiati con il Top Doctors® Award, il prestigioso premio per gli specialisti della medicina.

Secondo Top Doctors® (la piattaforma online che seleziona e mette a disposizione degli utenti un panel formato dai migliori medici specialisti, centri e cliniche privati di livello internazionali) i migliori medici d’Italia sono in Campania  che a pari merito con la Sicilia, è la regione con il maggior numero di dottori premiati. 

Per individuare i vincitori degli Awards, Top Doctors® seleziona annualmente gli specialisti più apprezzati in base alle nomination espresse dagli altri professionisti della sanità, creando una sorta di “albo d’oro” della medicina.

Dopo la musica, il cinema (i film napoletani ai David hanno “arruvutato”) anche nella medicina arrivano le nostre soddisfazioni.

Quindi da oggi quando parliamo di eccellenze del territorio, oltre alla già citata zizzona, dobbiamo aggiungerci pure i medici.

Perché Napoli è molto più di Gomorra.

E niente, qualcuno ogni tanto ve lo deve ricordare!

 

L'Autore
Giovanni Salzano
Author: Giovanni Salzano
Esperto di social media management, cura la rubrica di opinione Società.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
leoparediLeopardi, la #10YearChallenge e la...Cosa c’entra l’Infinito di Leopardi con la...
dizionario appasionato di napoliDizionario appassionato di Napoli,...L’ultimo libro del più napoletano dei francesi, Jean...
microbladingMicroblading, ecco la tecnica per...Valorizza lo sguardo e ha un effetto naturale...
CatemarioNasce l’Accademia Catemario, un...Presso la Chiesa di Santa Caterina da Siena, si svolgerà...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500