giovedì 27 GENNAIO 2022
blank
 
chi siamo 
contatti
Teatrochi ha paura i Virginia Woolf foto di Brunella GiolivoChi ha paura di Virginia Woolf?Torna sul palco del Bellini “Chi ha paura di Virginia Woolf?”, l'iconico testo del tre volte premio Pulitzer Edward Albee che, dopo il debutto a Broadway nel 1962 è...

Password, Juve batte Napoli

La Juventus stravince sul Napoli ma – tranquilli -  questa volta non c’entra il calcio,  la Serie A e nemmeno quella roba terrificante del “Vesuvio, lavali col fuoco”.

La squadra di Torino è piazzata al sesto posto nella classifica “password più utilizzate” ; a quattro posizioni più avanti, alla decima,  troviamo Napoli. 

Sono i risultati di una ricerca della NordPass, società internazionale che gestisce password per smartphone e computer e che realizza ogni anno la classifica delle parole segrete più diffuse nei principali mercati mondiali, valutando anche il rischio di violazione di ogni paese.

 L'elenco mostra quante volte è stata utilizzata una determinata password e quanto tempo è necessario per decifrarla. 

L'Italia, come la maggior parte d'Europa, presenta un indice di rischio elevato (Arabia Saudita e Cina invece sono i paesi meno a rischio).

 Secondo la ricerca, tra le password più comuni in Italia ci sono "123456", "123456789", 12345", "12345678" e "qwerty". 

Roba da pivelli, parole segrete che rivelano chiaramente che in quanto a creatività da sicurezza web stiamo abbastanza inguaiati.

 Se credevate quindi  che nei primi posti di questa speciale classifica avreste trovato espressioni tipo “Mamma Vita  Mia” o “San Gennaro aiutami tu”, vi sbagliate di grosso.

 Tre le parole più strane -  subito dopo 12345 e affini - nei primi 10 posti troviamo Juventus (al sesto), Andrea (al nono) e Napoli (al decimo).

 Ma non è tutto: ci sono le password romantiche ( al 19° posto : amoremio), qualche bestemmia e al 181simo posto il sempre verde forzanapoli.

 Sembra banale ma la scelta delle password è delicata e riguarda la sicurezza dei nostri dati.

 Per questo motivo è importante impostare bene le parole segrete ed ecco alcune delle regole che gli esperti informatici della Nordpass ci consigliano:

 1) Usare password complessa contenente almeno 12 caratteri e una combinazione varia di lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli. L'utilizzo di un generatore automatico di password è il modo più semplice e veloce per crearne di complesse.

 2) Non utilizzare la stessa password per più account : se un hacker ne becca una poi è la fine

 3) Aggiornare regolarmente le password, gli esperti di sicurezza consigliano di cambiare le password ogni 90 giorni.

 4) Controllare periodicamente la sicurezza dei tuoi account identificando e cambiando password deboli, riutilizzate o vecchie.

5) Usa un gestore di password per archiviare e accedere in modo sicuro alle tue password.

E’ il modo più semplice ed efficiente per aumentare la tua sicurezza online complessiva.

 Detto questo, vogliamo personalmente ringraziare le 167.987 persone che hanno scelto Napoli come password ma vorrei pure avvisare che gli hacker ci mettono meno di un secondo a craccarla.

Perciò correte a cambiare parola ma mi raccomando non usate Juventus che pure in questo caso vi sgamano veloce.

E questa volta però non c’entra Calciopoli .

 

 

Qui la ricerca completa: https://nordpass.com/most-common-passwords-list/

L'Autore
Giovanni Salzano
Author: Giovanni Salzano
Esperto di social media management, cura la rubrica di opinione Società.

Eventi
ArteAperiArtRipartono gli AperiArt al Museo CAMUn museo che non tutti conoscono, una risorsa per il territorio, una fonte di bellezza in provincia dove fare cultura è più difficile. Aspira a diventare un fiore all’occhiello della provincia napoletana il CAM Casoria Contemporary Art Museum (via Via Calore snc), progetto nato nel 2005 con l’obiettivo “di divenire polo culturale, laboratorio sperimentale, ma soprattutto punto di riferimento...
TeatromaradonnaMaradonna. Una storia al femminile sul campo di calcioTutti la chiamano Maradonna, ma il suo vero nome è Lucia Mallardi. Ex calciatrice professionista e artista, è diventata famosa quando in occasione delle celebrazioni in onore di Diego Armando Maradona ha dato sfoggio della sua bravura facendo acrobazie e freestyle con il pallone. Calcio e strada, recitazione on the road: l’ ultima possibilità per vedere MARADONNA –“La CalciAttrice” è mercoledì...

MusicaDario Sansone e Filippini insieme...Dario Sansone (Foja) e l'illustratore-regista Francesco Filippini...
TeatroPromise Land Foto di StefanoAl Nostos di Aversa va in scena...Al Nostos Teatro di Aversa  uno spettacolo  sull’emigrazione in un...
TeatroGiacomo e Paolina. La storia...Tra il Vesuvio e il golfo di Napoli, per respirare la stessa aria...
ArteL’anno della Tigre. Al MANN si...Grandi festeggiamenti al Museo Archeologico Nazionale di Napoli...
TeatroLe mille e una NapoliLe mille e una Napoli: la luna e il...Va in scena al Teatro Trianon Viviani il secondo dei sette...
TeatroTeatro AcaciaAl Teatro Acacia Il TrasformistaMago, trasformista, clown, attore e autore. Luca Lombardo è...
LibriMcEwanMarotta&Cafiero, esce Rose Blanche...Esce per la Marotta&Cafiero Rose Blanche dello scrittore inglese...
Musicade simoneVitalizio a Roberto de Simone:...Un appello per la concessione dei benefici della cd. legge...
napoliCittàSolidale
Primo pianopirozzi pietreLa Memoria dimenticata. Nico Pirozzi racconta l’Olocausto dei napoletaniNapoli vanta il titolo di prima città libera dal fascismo d’Italia: Su iniziativa popolare, durante le sue famose Quattro Giornate (27 -30 settembre 1943) si liberò...

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
AperiArtRipartono gli AperiArt al Museo CAMUn museo che non tutti conoscono, una risorsa per il...
Tra Beethoven e Mendelssohn, in...È il grande clavicembalista e direttore Ottavio Dantone...
memoria e shoahMemoria e Shoah. Lettere dai lager...La memoria si preserva anche fermo posta. “Memoria e...
chi ha paura i Virginia Woolf foto di Brunella GiolivoChi ha paura di Virginia Woolf?Torna sul palco del Bellini “Chi ha paura di Virginia...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Agendo 2022 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
Consumo criticocarobolletteCaro Bollette: la denuncia di Confesercenti. E intanto scopriamo come risparmiareUn rincaro dell’80% con un aggravio medio in bolletta di 1300 euro annui per famiglia. Il caro bollette, di cui proprio agli inizi del 2022 si vedono i primi sintomi,...
BenesserecoverCome si sta davanti al pc? I consigli del posturologoSpesso quando ci sono problemi posturali li sottovalutiamo, eppure il dolore è il primo campanello d’allarme, può avere una causa fisica ma anche psicologica: quando...
Società‘O Zappatore e il Vomero: un legame tutto da scoprireMaurizio de Giovanni abita al Vomero, e ci tiene proprio assai. Paolo Sorrentino è nato al Vomero, anche se poi è emigrato. Al Vomero ci andavamo noi ex adolescenti...
ViaggiVicino a Berlino il campo di concentramento di Sachsenhausen, monumento alla memoria“Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le...
CucinacoverLa Locanda del Grifo: la cucina differentemente napoletanaÈ diventato il ristorante simbolo del centro storico di Napoli, affaccia sulla piazza dominata dalla basilica della Pietrasanta ed è frequentato da moltissimi...
La coccinella del cuoreCOCCINELLA I riti magici del Nuovo Anno Cover 1I riti magici del Nuovo AnnoIl nuovo anno è entrato e quando inizia un nuovo percorso ci si affida da sempre ai simboli, agli astri, a quei riti che ci permettono di guardare al futuro con...
#barsportCHN6412Per fare pace col palloneIo sono una fanatica delle olimpiadi. Ogni quattro anni trascorro un mese di beatitudine sportiva appassionandomi alle gesta di ginnaste statunitensi, sollevatori di...
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500