giovedì 16 SETTEMBRE 2021
blank
 
chi siamo 
contatti
MusicakrugerArriva Kruger al lanificio borbonicoGiunge a Napoli Singolarità il nuovo album del romagnolo Lorenzo Kruger, uscito in questi giorni per Woodworm con la produzione di Taketo Gohara e distribuito da...
LibriTullio PirontiAddio all'editore Tullio PirontiLa cultura napoletana è in lutto per  la morte di Tullio Pironti. L'editore e libraio, che aveva 84 anni, si è spento ieri sera nella sua casa di via Toledo. Figlio...

Wedding napoletano: ma poi nella busta quanto metto?

La lunaC’è poco da riflettere: l’hanno chiamata primavera perché “Meglio una cartella Equitalia che un invito al matrimonio” pareva brutto.

Aprite facebook e tutti che postano foto con l’hashtag #weddingday.

In televisione e sui giornali, poi, non ne parliamo (sul matrimonio di Bossari, la D’Urso c’ha fatto una diretta che la #maratonamentana durante la formazione del governo in confronto è uno spot di 25 secondi).

Si sposano tutti: vip, principi, principesse e persino quella che “se si è sposata lei allora c’è speranza per tutti”.

Ormai si trova di tutto: Enzo Miccio che consiglia la bomboniera (Dio solo sa quanto è importante la “pumpiniera” a Napoli), fashion blogger che vi dicono come vestirvi, pettinarvi, depilarvi, lavarvi, eccetera eccetera , ma nessuno (o quasi nessuno) che vi dia la risposta all’unico dramma dei matrimoni: la Busta.

Perché a Napoli dopo la sposa (lo sposo lo ignorano tutti), quel giorno e per i giorni a seguire, la vera star della giornata è lei: la BUSTA.

La busta è croce e delizia, protagonista di tante leggende familiari e di tanti litigi.

Ho visto famiglie sfasciarsi, matrimoni sgretolarsi, gente che sta ancora in analisi perché Zio Tonino “nientedimeno sette persone 400 euro”.

La busta è la cartina al tornasole di anni e anni di complicati equilibri familiari.

Capirete che è una cosa seria, e come tale deve essere trattata.

Ma prima di svelarvi l’algoritmo per una busta perfetta, ecco alcune regole basilari che i wedding planner non avranno mai il coraggio di dirvi:

1) Gli sposi devono nominare una persona di fiducia che possa raccogliere le buste durante la cerimonia.  Si ritroveranno dopo il fruttuoso (almeno si spera) giro dei tavoli talmente pieni di buste nelle tasche che cominceranno a camminare tipo Jeeg Robot d’acciaio.

2) Attenzione al banchetto: lo zio Tonino, sempre lui, che se non si mangia bene o il pesce non è fresco, poi, quella cinquanta euro la sfila dalla busta.

3) Pattuire con la location se il pagamento avverrà il giorno stesso o il giorno dopo i matrimonio. Nel caso in cui si debba saldare (quindi togliersi il dente) il giorno stesso la persona nominata al punto 1 (gli sposi devono fare le foto non si possono mica allontanare) si chiuderà nelle “segrete” del ristorante per contare le buste. Dovrà inoltre compilare un report dettagliato dei dati raccolti (i più tecnologici potranno avvalersi di un file excel) così suddivisi: Nome famiglia- numero adulti – numero bambini – importo busta (Attenzione i dati verranno utilizzati dai novelli sposi e dalle rispettive famiglie anche per gli anni a venire per “disobbligarsi” o anche “vendicarsi”). Se avete invece la possibilità di pagare il giorno dopo, attenti cari sposi, che dalla consistenza delle buste dipenderà la vostra prima notte di nozze. Va da sé che dopo delle buste generose le prestazioni saranno sicuramente potenziate che il Viagra in confronto è una Zigulì.

4) Considerate il fotografo: nel complicato conto economico da buste bisogna inserire il costo dell’album di nozze che, anche se vi arriva in media sette otto anni dopo il matrimonio, visto il numero di divorzi è già una conquista se state ancora insieme.

Fatta questa lunga ma doverosa premessa resta da definire: Ma quanto devo mettere nella busta?

Per rispondere alla regina delle domande, quando si parla di matrimonio, e considerata la delicatezza del tema, mi avvalgo del professor Amedeo Colella, scrittore  e studioso della storia partenopea, che nel suo libro Manuale di filosofia napoletana. 100 racconti partenopei (ed. Cultura Nova, anno 2014, pagg. 224) svela la formula matematica per una busta perfetta.

A pagina 145 del libro viene svelato l’arcano:


$= (B/2+I) * (C+ (C * 30%)) * P* D 

Buoni ora, ve lo spiego.

Ecco le singole voci:

$= importo busta

I= Numero di invitati in famiglia

B= Numero di bambini 

C= Costo presunto del ristorante

P= Coefficiente relazione di parentela

Fratello 1,5 – Genitore 2,0 – Cugino 1,2 – Amico 1,0 

D= Coefficiente di squarciunaria

Squarcione 1,5 – Ngannaruto 1,3 – Amma fa’ ‘na bella figura 1,2 – Normale 1,0 

Ecco l’esempio suggerito nel libro di Colella:

Fratello sposato con due figli che vuole fare bella figura, costo ristorante 80 euro a persona:

$= (1+2) * (80+24) * 1,5 * 1,2

da qui:

S= 3* 104*1,5*1,2= 561,60 ma facciamo 600 arrotondati! 


Considerato che la matematica non è un opinione, ora segnatevi questa formula e fatevi due conti che sono certo che con questa formula non c’è Maria de Filippi che tenga, la busta si apre e pure senza sorprese.

Un’ultima cosa, un favore personale, smettetela di scrivere WEDDING che ai matrimoni vince sempre la tradizione e a Napoli e si è sempre detto “‘o spusarizio”.

Grazie in anticipo!

L'Autore
Giovanni Salzano
Author: Giovanni Salzano
Esperto di social media management, cura la rubrica di opinione Società.

Eventi
MusicaVeronica Simioli’Ncroce, il singolo di Veronica SimioliÈ disponibile ufficialmente su YouTube il videoclip di ‘Ncroce, il singolo di Veronica Simioli che segna il debutto da solista della cantautrice napoletana. Pubblicato già il 20 agosto sulle piattaforme digitali, ora il micro-film del brano ambientato fra cave minerali e maneggi, in una dimensione parallela di abbracci e isolamento, racconta la condizione di coraggio e resistenza di una donna...
MusicaYoung Symphony, a Pomigliano d'Arco va di scena la musica classicaInizia venerdì 17 settembre, alle ore 20, presso il Cortile dell’Orologio di Pomigliano D’Arco (centro storico), la rassegna “Young Symphonia” (all’interno di Pomigliano Estate 2021), piccolo salotto musicale dove incontrarsi nella bellezza della musica classica & dintorni, organizzato dall’associazione Luna di Seta. Adriana Cardinale e Francesco Marziani daranno il via ai sei appuntamenti con...

IncontriEoss ArchitetturaArkeda Open House 2021:...Arkeda Open House, ovvero l’anteprima del Salone Arkeda, è in...
ArtenajmArte diffusa a Napoli con il...Dal 24 al 26 settembre Fondazione Morra, Fondazione Plart - Hotel...
MusicaMatematicaMatematica, il nuovo singolo dei SennaSi chiama “Matematica” il nuovo singolo dei Senna. Vincitori della...
LibriScambiaLibroDoni un libro, ne porti via un altroFar circolare libri come storie tra le persone. Questo l’obiettivo...
CinemabraibantiIl Caso Braibanti. Il documentario...Prosegue in tour Campano de “Il caso Braibanti”, Il documentario...
Artegli ozi di ercoleGli Ozi di Ercole. Il Parco...Il Parco Archeologico di Ercolano al centro di una rassegna: il...
TeatrodecameronIl Decameron secondo Pasolini. A...Otto novelle in due percorsi distinti, nel tentativo di riscoprire...
LibricoverMaria Carmela Polisi ambasciatrice...La libraria napoletana Maria Carmela Polisi è stata nominata...

Calendario Eventi

  1. Oggi
  2. Prossimi 7 giorni
  3. Prossimi 15 giorni
  4. Prossimi 30 giorni
Dioniso, la polis, la scena. Conversazioni sul teatro antico

il mito di dionisoIn occasione della “Giornata Mondiale del Teatro” parte il 27 marzo un ciclo di webinar gratuiti sul teatro antico a cura di Velia Teatro FestivalFondazione Alario per Elea Velia e SFI – Società Filosofica Nazionale.

Leggi tutto...


Dioniso, la polis, la scena. Conversazioni sul teatro antico da Sabato, 27 Marzo 2021 - fino a Venerdì, 31 Dicembre 2021

il mito di dionisoIn occasione della “Giornata Mondiale del Teatro” parte il 27 marzo un ciclo di webinar gratuiti sul teatro antico a cura di Velia Teatro FestivalFondazione Alario per Elea Velia e SFI – Società Filosofica Nazionale.

Leggi tutto...

Dioniso, la polis, la scena. Conversazioni sul teatro antico da Sabato, 27 Marzo 2021 - fino a Venerdì, 31 Dicembre 2021

il mito di dionisoIn occasione della “Giornata Mondiale del Teatro” parte il 27 marzo un ciclo di webinar gratuiti sul teatro antico a cura di Velia Teatro FestivalFondazione Alario per Elea Velia e SFI – Società Filosofica Nazionale.

Leggi tutto...

Dioniso, la polis, la scena. Conversazioni sul teatro antico da Sabato, 27 Marzo 2021 - fino a Venerdì, 31 Dicembre 2021

il mito di dionisoIn occasione della “Giornata Mondiale del Teatro” parte il 27 marzo un ciclo di webinar gratuiti sul teatro antico a cura di Velia Teatro FestivalFondazione Alario per Elea Velia e SFI – Società Filosofica Nazionale.

Leggi tutto...

napoliCittàSolidale
Primo pianoDSC 3166Tra impegno civile e solidarietà: Premio Amato Lamberti 2021Esempi di resistenza, di impegno civile e di solidarietà all’ottava edizione del Premio Responsabilità Sociale “Amato Lamberti”, ospitato al Centro Europeo di Studi...

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Veronica Simioli’Ncroce, il singolo di Veronica SimioliÈ disponibile ufficialmente su YouTube il videoclip di...
Farine con germe di granoLe farine “sensoriali” per pizze...Pizze alte, soffici, leggere o croccanti e altamente...
denim HM‘90Denim. Da H&M si ricicla il...Tornare indietro è l’unico modo per andare avanti:...
Young Symphony, a Pomigliano d'Arco...Inizia venerdì 17 settembre, alle ore 20, presso il...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
Consumo criticoFarine con germe di granoLe farine “sensoriali” per pizze altamente digeribiliPizze alte, soffici, leggere o croccanti e altamente digeribili. Perrella e Molino Casillo sanciscono una partnership all’insegna della qualità presentando una linea...
Benesseredenim HM‘90Denim. Da H&M si ricicla il cotone e a anche lo stileTornare indietro è l’unico modo per andare avanti: sbarca nei punti vendita di tutta Italia (e di Napoli) la nuova collezione di denim riciclato del brand low cost...
SocietàManchi tu nell’aria: il Pop Porno delle canzoni La musica italiana, diciamolo subito, non è appannaggio esclusivo di Sole Cuore Amore o di testi ultra romantici che farebbero aumentare la glicemia nel sangue anche...
Viaggiviaggi yogaIn giro per il mondo con lo YogaLa pratica dello yoga aiuta ad ascoltare sé stessi e i propri bisogni. E allora perché non potenziare i suoi effetti benefici associandolo a un viaggio? Si è diffusa...
RicettePistacchioLasagna mortadella e pistacchio, un bomba di saporiLa lasagna è un piatto perfetto per una cena con amici: si può preparare prima stando così a tavola e godesi la serata. Quella che proponiamo è una gustosa variante...
La coccinella del cuoreAgosto, Amore mio non ti conoscoAgosto, moglie mia non ti conosco.... Cantava così una canzone di molti anni fa e infatti agosto o meglio il tempo delle vacanze è un periodo particolare per gli...
#barsportCHN6412Per fare pace col palloneIo sono una fanatica delle olimpiadi. Ogni quattro anni trascorro un mese di beatitudine sportiva appassionandomi alle gesta di ginnaste statunitensi, sollevatori di...
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500