lunedì 23 SETTEMBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Da senza dimora a Spazzacammino

spazzacammino-locandina-1Un tempo c'erano gli spazzacamini, orfani o senzatetto che pulivano le canne fumarie delle case.
Da dicembre scorso,a Napoli ci sono gli Spazzacammino (con 2 emme) 11 senza dimora che si occupano dello spazzamento di strade della città.

Come sarebbe bello riuscire, finalmente, a dirci che prendere un progetto sul serio, dedicargli cura, attenzione e passione e iniziare una nuova vita è davvero possibile... E che anche per chi si trova in difficoltà, può farlo, basta volerlo! Sarebbe, poi, estremamente coinvolgente se potessimo applicare concretamente questo sogno alla nostra città intera, vero?

Beh, la notizia è che possiamo farlo davvero!

Il progetto Spazzacammino parte dal riscatto della persona e arriva fino alla cura della nostra città.
Come? Coinvolgendo persone che hanno già intrapreso un primo percorso verso l’autonomia e l’emancipazione dal disagio. Queste persone si impegnano in un’opera di pulizia delle strade cittadine, spazzandole negli orari maggiormente affollati dal passaggio di napoletani e di turisti e non coperti dal servizio pubblico.

Sono 11 persone che vogliono:

  1. un lavoro e una vita più dignitosa
  2. offrire un servizio utile alla città

Puoi conoscere la loro storia cliccando qui o incontrarli dal vivo nelle strade del centro storico di Napoli. In questi primi mesi si sono dimostrati affidabili ed efficienti al punto che, oltre ai tanti media locali (tutta la rassegna stampa è qui), anche la Rai ne ha parlato in una puntata di Ballarò.

Fino ad oggi hanno portato avanti il loro lavoro con gioia, sostenuti da un piccolo contributo economico mensile che sta terminando. Due le realtà che li hanno sostenuti questa prima fase: quella del Camper, società cooperativa di solidarietà sociale, insieme al gruppo Gesco  e qualche commerciante. Loro vogliono continuare la loro attività, farsi conoscere dai negozianti ed abitanti di altri quartieri e riuscire a creare una rete di attività che gli consenta di lavorare poi nel tempo in modo stabile.

Per farlo hanno bisogno di essere aiutati per ampliare il loro lavoro, farsi conoscere, promuoversi. ma ora questa possibilità di riscatto sociale - che è anche un'opportunità per tutti noi, cittadini di Napoli - rischia di fermarsi, l'8 febbraio.

Per questo abbiamo bisogno di tutti i cittadini napoletani, i lettori, gli amici attenti ai progetti di crowdfunding e chiunque voglia darci una mano. Vogliamo trasformare la sperimentazione in un progetto di lavoro stabile e di recupero sociale per tanti nuovi Spazzacammino.
Vogliamo dimostrare a loro, alla città e a noi stessi che è possibile realizzare il loro sogno contribuendo tutti insieme!

Con la cifra raccolta potremo garantire il loro lavoro per i prossimi 6 mesi e, perché no, permettere a noi stessi di vincere la sfida più bella: quella di aver contribuito a rendere migliore la vita di un'altra persona... e anche la nostra.

L'Autore
Raffaella R. Ferrè
Author: Raffaella R. Ferrè
Giornalista, scrittrice, le piacciono un botto di cose tra cui la Storia del '900, gli Smiths e Napoli. Ha pubblicato romanzi e racconti, fa parte della redazione di Napoli Città Sociale e collabora con Il Mattino. Pensa che il codice Html sia poesia pura. Le dicono spesso che assomiglia a Scarlett Johansson e la cosa le fa piacere anche perché, per la maggior parte del tempo, è convinta di assomigliare ad una piccola nerd.

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
iodicie la lunaLA LUNA: un viaggio nella memoria...Debutta, nel suggestivo spazio di Palazzo Fondi, martedì...
San SeverUn viaggio nella scienza a Cappella...Il Museo Cappella Sansevero rinnova anche quest’anno la...
cover“Ricomincio da me”: riparte il...La salute passa anche attraverso il prendersi cura di...
nffNapoli Fim Festival, parte la...A due maestri del cinema italiano, Pupi Avati e Gianni...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500