martedì 7 LUGLIO 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Gli Spazzacammino puliscono il piazzale dell’aeroporto di Napoli!

spazzacammino aeroportoGli Spazzacammino del gruppo Gesco e della cooperativa sociale Il Camper insieme con i volontari del Comitato Civico Doganella hanno pulito oggi l’area antistante l’aeroporto di Capodichino, lungo viale Fulco Ruffo di Calabria.

Fotogallery

Si è trattato di un’azione dimostrativa per sensibilizzare la cittadinanza al rispetto dell’ambiente e degli spazi pubblici, a partire da una delle principali porte d’accesso alla città.

L’iniziativa è stata voluta dalla Gesac - Società di gestione dell’Aeroporto internazionale di Napoli che sostiene il progetto degli Spazzacammino, cui ha voluto destinare anche un contributo economico.

In contemporanea, nell’aeroporto si è svolta l’iniziativa Fate i bravi, voluta dalla Gesac per sensibilizzare gli utenti fumatori dello scalo napoletano al rispetto ambientale. 

SpazzaCammino - Avviato lo scorso dicembre in forma sperimentale, il progetto coinvolge una decina di persone senza dimora, sia italiane che straniere, d’età compresa tra i 25 e i 60 anni, in un servizio di spazzamento delle strade cittadine, negli orari maggiormente affollati da cittadini e da turisti. il progetto, unico nel suo genere in Italia, vuole sia offrire una possibilità di reinserimento sociale e lavorativo ai senza dimora che contribuire a rendere più vivibile la città di Napoli. Realizzato dal gruppo di imprese sociali Gesco con la cooperativa sociale Il Camper, il progetto, unico nel suo genere in Italia, vuole sia offrire una possibilità di reinserimento sociale e lavorativo ai senza dimora che contribuire a rendere più vivibile la città di Napoli. Fino ad oggi, il gruppo Gesco ha assicurato loro un rimborso spese di 300 euro ciascuno per far fronte alle necessità di base; per il prosieguo si conta sul sopporto dei cittadini e dei commercianti affinché dalla sperimentazione si possa passare a un’opportunità di lavoro stabile. Per questo è stata attivata anche una campagna di raccolta fondi sulla piattaforma Buona Causa, al link: http://buonacausa.org/cause/da-senza-dimora-a-spazzacammino

Fate i Bravi è una campagna voluta dalla Gesac e rivolta agli utenti fumatori dello scalo napoletano, affinché siano attenti al rispetto ambientale. 

Il 31 marzo e il 2 aprile l’equipe terminal scenderà in campo dalle 10.00 alle 12.00, indossando delle magliette con l’headline "Fate i Bravi Usate il posacenere" e distribuirà ai passeggeri dei posacenere brandizzati con il logo dell’aeroporto. Un semplice gesto con un significato importante: basta davvero poco per rendere l’ambiente più pulito e il nostro aeroporto più bello.    

L’iniziativa ha come scopo quello di offrire la migliore customer experience a tutti gli utenti dello scalo, fumatori e non. E per chi già “Fa il Bravo”? C’è un bel regalo! Durante l’evento verranno, infatti, individuati i fumatori più virtuosi e a loro sarà regalata una maglietta e scattata una foto che poi posteremo sui canali social dell’aeroporto.

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Buoni, biologici e sociali:..."Il vino eleva l’anima e i pensieri, e le...
Il ladro di cardelliniIl Ladro di CardelliniUna guardia forestale di un paese del sud Italia viene...
Donna TV, il canale dedicato alle... Gli appassionati di telenovelas possono sintonizzarsi...
La ragazza sulla sdraioLa ragazza sulla sdraio, un romanzo...È dedicato agli “amanti dei romanzi introspettivi”, il...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500