domenica 29 MARZO 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Che fine fanno le favole che ci raccontano da piccoli?

PoleceLo polece…, l’ultimo spettacolo del gruppo teatrale dell’Associazione Culturale APSIS è liberamente ispirato alle favole di Lo cunto de li cunti di Giambattista Basile e della tradizione campana. Il 7 marzo al teatro Arca’s, con una performance di presentazione l’11 febbraio.

Che fine fanno le favole che ci raccontano da piccoli? Dove si depositano nella nostra memoria di adulti? Lo polece… è un viaggio teatrale e musicale che prende spunto dalle favole della tradizione campana per indagare i sogni, i desideri e le paure che ci accompagnano. Molto più che storielle per bambini, le favole nascondono metafore e significati della vita adulta: sono storie che parlano di noi, che vivono dei nostri sentimenti, che ci mettono a nudo. Ne Lo polece… i personaggi delle favole sono "animati" e guidati da archetipi animali e si raccontano senza filtri e senza riserve. I registri si confondono: il comico convive col tragico, la dimensione grottesca non rinuncia alla verità e alla fragilità. La dimensione teatrale dialoga con la musica tradizionale campana per portare lo spettatore nelle atmosfere paradossali e oniriche delle favole. I personaggi – fulcro centrale della creazione teatrale – risultano esagerati e grotteschi, ma non rinunciano alla verità delle emozioni e allo scavo psicologico. Irrompono in scena con la loro energia animalesca, si raccontano, guardano alla loro vicenda, a volte con compiacimento, a volte con rammarico. Si è cercato di rimanere fedeli alle storie originali, ma senza rinunciare alle possibilità che la messa in scena teatrale permetteva. I piani temporali dunque si sfalsano, la logica della narrazione lascia spazio alla poesia, il cuntoentra nel corpo e nella voce dei personaggi. Lo polece entra nelle orecchie dello spettatore  è la fascinazione delle storie che ascoltiamo, che leggiamo, che vediamo. In scena Sal Cammisa, Antonella Esposito, Enzo- Tammurrièllo Esposito, Marcello Gelone.  Rielaborazioni musicali Enzo-Tammurrièllo Esposito (voce e tamburo), Marcello Gelone (chitarra), costumi Enzo-Tammurrièllo Esposito, Lucia Azzurro, trucchi Lucia Azzurro, disegno luci Laura Villani, organizzazione APSIS Associazione Culturale.

Martedì 11 febbraio sarà presentata una piccola performance tratta dallo spettacolo a Palazzo Venezia di Napoli, in occasione del ciclo di lezioni sul napoletano seicentesco di Basile tenute dal professor Davide Brandi dalle 17.30 alle 19.00.

Cosa: Lo polece…

Quando: sabato 7 marzo 2020 alle 21.00.

Dove: Teatro Arca’s in via Veterinaria, 63, Napoli.

Costo: 10€

Prenotazione: 334 921 7465 (anche WhatsApp) oppure 349 533 0533. Email: apsisassociazioneculturale@gmail.com, https://apsisassociazioneculturale.it/2020/02/06/lo-polece/

L'Autore
Alessandra del Giudice
Author: Alessandra del Giudice
Sociologa, giornalista pubblicista e appassionata di fotografia, è specializzata nel giornalismo sociale e di viaggio.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
kindle 1867751 960 720#restoacasa ma con stile: idee per...Idee per trascorrere un altro weekend in quarantena (a...
Benedetta Paravia con i bimbiAmici in quarantena: la prossima...Come saremo dopo l’emergenza planetaria Covid -19? Quali...
Corde ObliqueCorde Oblique, il 3 aprile il nuovo...In uscita il 3 aprile 2020 per Dark Vinyl Records...
InternoItaliaFuori è chiuso - Interno Italia:...Face comunità intorno al cinema, da protagonisti, al...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500