giovedì 9 LUGLIO 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Il Sannazaro: teatro Solidale

teatro SannazzaroScade il 30 giugno il bando per partecipare alla chiamata solidale del teatro Solidale che tra ottobre e dicembre ospiterà piccole compagnie.

Il Teatro Sannazaro, Centro di Produzione Teatrale, come annunciato lo scorso maggio, riparte come Teatro Solidale, ospitando produzioni di compagnie, e produzioni di piccoli teatri, per rappresentazioni di spettacoli a cui, in spazi angusti non provvisti dei mezzi atti a rispettare le normative ministeriali in seguito all’emergenza sanitaria scaturita dalla pandemia da Covid 19, sarebbe inibita la realizzazione.

Il bando di partecipazione pubblicato sul sito e sulla pagina Facebook del teatro scadrà il 30 giugno, prevedendo il momento di ospitalità da ottobre a dicembre.

Il teatro di via Chiaia si apre al mondo teatrale cittadino a titolo gratuito, fornendo lo spazio per le rappresentazioni, e lasciando alle stesse compagnie l’introito dell’incasso. Per offrire una risposta concreta alla difficoltà che avranno i piccoli teatri cittadini, che con le nuove restrizioni non potranno né programmare i loro spettacoli né sostenerne i costi, né conservare gli spazi a cui faranno ritorno a fine emergenza.

Un modo per coinvolgere un numero considerevole di artisti, tutelati dal distanziamento previsto dal decreto legge, utile alla messa in scena di un progetto artistico più grande e complesso da poter affiancare alle diverse rappresentazioni di protagonisti monologanti.

Ancora una volta il Teatro Sannazaro proverà a stabilire un’inclusione artistica per permettere al teatro di non fermarsi e di rinascere nel segno della solidarietà artistica.

“Unire le forze in un momento di totale fragilità del comparto artistico, attraverso un rinnovato senso di collettività e responsabilità è l’unico viatico per un ritorno alla normalità veloce  - dichiara la direttrice artistica del Sannazaro Lara Sansone - Nei momenti di difficoltà diventa indispensabile mettersi in discussione e nel caso del nostro settore, tutelare il ruolo dell’artista ed il concetto di arte necessaria.”  

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Da Commesse a le Ragazze di Piazza...Dalle famiglie difficili ai drammi adolescenziali, dagli...
settimo sensoSettimo senso di Nadia Baldi a...Chi non è riuscito a garantirsi un posto dal vivo, potrà...
Galleria borbonicaRiapre la Galleria BorbonicaLa Galleria Borbonica dopo 4 mesi di chiusura a causa...
napoli 5337054 960 720Street art al centro storico: tutti...Ogni venerdì di luglio un tour diverso sulla street art...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500