sabato 8 AGOSTO 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Danza e Musica dal vivo concludono la rassegna estiva del TAN

CAPRICHOSi conclude con gli appuntamenti di giovedì 30 e venerdì 31 luglio, la rassegna “ArenaTAN” teatro, cinema, danza e musica al Teatro Area Nord di Piscinola.

Il 30 ritorna la Danza alle 21.00 con “Io danzo – tre assoli di danza per la collettività” prodotti dalle compagnie Cornelia e Borderline Danza, il 31 la conclusione è affidata al musicista Marco Zurzolo e al suo trio.

BLUEBELL CLEAN IT OR LEAVE IT di e con Francesco Russo è un assolo di teatro fisico e danza, nato dalla riflessione sul rapporto madre-figlio, che analizza la figura di una casalinga presa dalla frenesia delle pulizie e di un uomo in fallimento nell’intento di risollevarsi.

CAPRICHO Coreografia di Adriano Bolognino, danza Rosaria di Maro. Il progetto parte dallo studio del pittore spagnolo Francisco Goya. In particolare porgendo attenzione ad un periodo particolare della sua esistenza caratterizzato da sofferenza e cambiamento in cui Goya abbandona i toni distesi della gioventù e approda a uno stile onirico, visionario facendosi interprete della parte scura e dolorosa dell’uomo. Tra le 80 incisioni di quel periodo la performance fa riferimento al capriccio n 43 che sembra direttamente provenire dalla fantasia di Goya: “Il sonno della ragione genera mostri”

Borderline danza presenta MATRICOLA 0541 di e con Luigi Aruta. Matricola 0541 è un esercizio in evoluzione, nato dalla volontà di ricercare il vocabolario motorio umano, durante lo studio e nel tempo che separa uno studente da un esame. La frenesia, l'agitazione, il dondolio, il prurito e la sudorazione, sono solo alcune delle buffe “strategie” adottate per la sopravvivenza.

I NAPOLETANI NON SONO ROMANTCI

Il 31 alle 21.00 nello spazio all’aperto“Arena TAN” la serata conclusiva è affidata a Marco Zurzolo e al suo trio con un concerto dal titolo “I napoletani non sono romantici” una rappresentazione musicale della città , della sua vitalità e della sua tradizione rappresentata attraverso una nuova visione della musica, basata sulla fusione di suoni e linguaggi diversi, dal Jazz alla Canzone tradizionale di Napoli e del Mediterraneo. Un viaggio sonoro che rievochi ricordi e sensazioni tra le armonie ed il suono delle suggestive parole di Elvio Porta. “Vista da terra, Napoli è bellissima. Molto più bella che vista dal mare. Perché da terra si vedono i Napoletani. Perché da terra si vede la vita”...

Cosa: “Io danzo – tre assoli di danza per la collettività” e concerto “I napoletani non sono romantici” di Marco Zurzolo.

Quando: 30 e 31 luglio alle 21.00 

Dove: Teatro Area Nord, Via Nuova Dietro la Vigna 20

Costo: “Io Danzo” è a ingresso gratuito,  ingresso concerto 5 euro.

Info: www.teatriassociatinapoli.it, tel. 0815851096, teatriassociatinapoli@gmail.com

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
teschioSanta Luciella: storia d’arte e...4 amici al bar: vi ricordate dalle canzone di Gino Paoli?
Giovanni Allevi 12Paestum, Giovanni Allevi apre...#Giffoni50 riparte dal mondo classico e dalle radici del...
amore oltreL’amore oltre il tempo, i premi e le...“L’amore oltre il tempo” diretto da Emanuele Pellecchia...
Al Premio Charlot si ride con Peppe...Continua all’Arena del Mare di Salerno  la XXXII...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500