giovedì 26 NOVEMBRE 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Con Trapanaterra ha inizio il Piano Be del Teatro Bellini

trapanaterraUn’odissea meridionale, una riflessione sul significato di “radice” per chi parte e per chi resta: “Trapanaterra” è lo spettacolo ideato da Dino Lopardo, anche in scena con Mario Russo, in scena al Piccolo Bellini nell’ambito del progetto “Piano Be”, dal 22 al 25 ottobre, con la produzione Lopardo-Russo, Nostos Teatro e Collettivo Itaca.

I due i personaggi principali sono fratelli che si incontrano e scontrano. C’è chi è partito alla ricerca di un futuro migliore, chi è costretto a rimanere. Dover fuggire e dover restare sono cause di un’unica condizione: il sacrificio. Arena della vicenda un Sud maledetto e il caso Eni. L’elemento trainante è la nostalgia, mondo d’origine degli emigrati.

“Chi sei? Dove vai? Da dove vieni? Cosa vai cercando? Quando te ne andrai?” sembra dire il fratello che è restato a quello che è tornato, organetto alla mano, alla terra dei padri. Il più piccolo in calosce si districa tra i tubi gorgoglianti di una raffineria. Il più grande, quello che è “scappato”, è un bohemienne che respira di nuovo l’aria di casa, una casa che forse non c’è più, che è cambiata. Un Paese di musica e musicanti dove non si canta e non si balla più, nemmeno ai matrimoni. Si può solo sentire il rumore delle trivelle, la puzza dei gas e il malaffare.

Tutto è impastato nel dialetto, osso delle storie che s’insinua come la musica. Qualcuno è partito perché altri potessero crescere, perché la terra madre non ha i mezzi per alimentare le speranze di tutti. Ma di chi è il coraggio: di chi resta o di chi torna? “Trapanaterra” racconta un viaggio di rimpatrio, il resoconto di una famiglia del Sud distrutta da un destino ineluttabile, dove lavoro, corruzione, potere, tradizione, familismo amorale, abbandono e identità culturale sono elementi che fanno staffetta.

 “Trapanaterra”

Al Piccolo Bellini di Napoli dal 22 al 25 ottobre

regia e testo Dino Lopardo

con Dino Lopardo e Mario Russo

musiche originali Mario Russo

una produzione Lopardo-Russo, Nostos Teatro, Collettivo ITACA 

Biglietti 15€ intero; 10€ under29

Giovedì 22 ottobre, 21:00

Venerdì 23 ottobre, 20:00

Sabato 24 e Domenica 25 ottobre, 18:30

L'Autore
Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura. Cura mostre di arte contemporanea ed eventi culturali.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
san carlo copiaAl San Carlo in streaming con...Il Teatro di San Carlo si adegua alle necessità dello...
testCovidTest per il Coronavirus: facciamo...Test rapido, Tampone, test sierologico: chi fra i non...
copertina san paoloLutto cittadino, lo Stadio...Di lui restano 13 infiniti secondi: quelli dei quarti di...
MilotKey of montevergine di Milot. L'arte...Un'opera dal forte valore simbolico e tra le più grandi...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500