lunedì 18 MARZO 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

"Archeologia e tarantella" al Maschio Angioino

Archeologia e tarantellaAl Maschio Angioino parte un nuovo progetto culturale, con al centro la storia e l'identità, che vuole portare alla riscoperta dell'inestimabile patrimonio culturale partenopeo: "Archeologia e tarantella: tra storia e cultura popolare".

L'idea è quella di arrivare al pubblico attraverso un diverso modo di unire le arti dello spettacolo e il lavoro di esperti professionisti, quali archeologici, speleologi, naturalisti, geologi, storici, guide turistiche. Dall'incontro di Timeline Napoli e I Guarracini, due realtà partenopee di professionisti, prende vita "Archeologia e tarantella: tra storia e cultura popolare": un progetto-evento che alza il sipario del castello di piazza Municipio venerdì 7 e domenica 30 settembre (dalle 16.00), e prosegue con altre date, con l'idea di "calare" i partecipanti - in prima persona - nelle varie epoche storiche che si sono susseguite a Napoli. Una traccia indelebile che è visibile ancora oggi osservando i reperti archeologici situati nel sottosuolo della fortezza partenopea.

Si inaugura così un viaggio emozionante nella storia di Napoli, fatto di contaminazioni, conoscenze e divertimento: i partecipanti saranno coinvolti in un percorso sensoriale attraverso pièce teatrali, esibizioni musicali (villanelle, fronne, tarantelle, tammurriate, ‘ndrezzata in costume d’epoca) e i racconti di guide esperte, con la possibilità di visitare anche quei luoghi di norma non accessibili al pubblico. In questo modo, i luoghi che sono "testimonianze viventi" di eventi e personaggi, non sono più solo set scenografico ma diventano protagonisti della scena insieme alle persone che desiderano emozionarsi conoscendo la storia e cultura popolare napoletana.

Cosa: "Archeologia e tarantella: tra storia e cultura popolare".

Dove: Maschio Angioino di Napoli, via Vittorio Emanuele III.

Quando: venerdì 7 e domenica 30 settembre (dalle 16.00)

Info: per partecipare, è necessaria la prenotazione al numero 3317451461 o attraverso i canali social e via mail info@timelinenapoli.it

 

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
TIZIANO AI RAGGI XTiziano ai raggi X: a Capodimonte un...Se pensate che le tecniche di restauro e i metodi...
eraL’archetipo Era: e vissero per...Ci sono donne che non prendono pace finché non si...
MENAGE A TROISI pupazzi di lana di Enanas de lanas...Il teatro di figura con l’utilizzo della tradizionale...
spiaDiosLa Spia de Dios, il libro sui...Un investigatore che ricorda il suo passato, una Napoli...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500