martedì 26 MAGGIO 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

La nuova stagione della Galleria Toledo

il veleno del teatroIl teatro stabile di innovazione Galleria Toledo inaugura la nuova stagione. Sul palco una programmazione multidisciplinare e giovane. Laura Angiulli, direttrice di Galleria Toledo, l’ha definita “un ritorno ad essere punto di riferimento per i linguaggi dell’arte”. Una programmazione che va dal teatro classico elisabettiano alla musica di giovani cantautori partenopei, senza dimenticare gli incontri cinematografici. "La nostra programmazione dà uno spazio ed un' attenzione particolare ai giovani, vero motore della creatività".

Uscendo un po’ dai sentieri battuti, Galleria Toledo presenta anche SONGS, un ventaglio di cantautori partenopei che in questa seconda edizione si avvale dell’associazione BE Quiet. I concerti sono come un'istantanea della scena musicale napoletana, dal folk al classico dal Jazz al RnR. Il primo appuntamento è con Greta and the Wheels il 22 dicembre, seguita poi il 22 marzo da “La sirena di NY” e Azul, rispettivamente Alessio Arena e Marilena Vitale. Il 19 aprile si esibirà il gruppo cantautoriale Fede ‘n’ Marlen, un duo di voci forti e dolci come le loro melodie. Conclude la rassegna il gruppo Ebbanesis con la loro performance il 30 aprile, un duo esplosivo composto da Viviana Cangiano e Serena Pisa che offrono agli spettatori un viaggio fra sonorità antiche napoletane e modernissimi ritmi swing.

La stagione teatrale apre con una quadrilogia elisabettiana messa in scena dalla compagnia residente diretta da Laura Angiulli. Debutto dal 21 al 25 novembre e con una ripresa dal 26 dicembre al 6 gennaio de “La dodicesima notte” di William Shakespeare, una vivace commedia d’intrecci. Sarà seguita da “Eduardo II” di Marlowe, creato per il Napoli Teatro Festival Italia, con Massimo Verdastro nei panni del re inglese. Dal 9 al 20 gennaio la stagione riprende con “Il mercante di Venezia” di Shakespeare. 

Cassandra

In chiusura dell’anno dal 14 al 16 dicembre il teatro ospita la compagnia del TeatroZeta dell’Aquila con “il Veleno del Teatro” regia di Carlo Emilio Lerici con Manuele Morghese ed Antonio Salines. Una commedia noir di equivoci e di prevaricazioni, un esempio di teatro retto da tensione e inquietudine.

Dal 24 al 27 gennaio la programmazione prosegue con “Buscie…” e “Notte!” Rispettivamente di Gaspare ed Oscar di Majo, rampolli di una delle più antiche famiglie di teatro napoletano.  Adattamento e regia di Tonino di Ronza. Due atti unici senza intervallo con un comune denominatore: l’amore. I due  poemetti si susseguono in un gioco di specularità, distinti ma uniti. Il tutto è frutto di una collaborazione con gli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Napoli.

A marzo, dal 14 al 17, la compagnia romana “La fabbrica dell’attore” del Teatro Vascello con “Abitare la battaglia”, drammaturgia di Elettra Capuano e regia di Pierpaolo Sepe. Sette attori in uno spazio scarno di muovono, si incontrano e si scontrano attraversando tutte le emozioni umane, tramutandole in gesti, sguardi e danze. Il tutto accompagnato da un crescendo di musiche avvincenti che scandiscono i vari movimenti. Ed a seguire dal 29 al 31 marzo E/Fanny Alexander in una coproduzione con Ateliersi con “Da parte loro nessuna domanda imbarazzante”, un progetto ispirato al capolavoro di fama internazionale “L’Amica geniale” di Elena Ferrante.  Drammaturgia di Chiara Lagani e regia di Luigi de Angelis.

Fanny Alexander

Poi ancora un’altra grande compagnia italiana, i Societas (attualizzazione del marchio artistico dei Raffaello Sanzio) dal 27 al 28 aprile con la terza parte del ciclo “Il regno profondo : Perché sei qui?” una lettura drammatica sulla logica dei linguaggi, sui testi di Claudia Castellucci e regia vocale di Chiara Guidi.

Con un'unica data tornano i Motus il 7 maggio con l’acclamatissimo MDLSX, regia di Enrico Casagrande e Daniela Nicolò. MDLSX è un inno  alla libertà di divenire, al “gender blending”. Una performance scandalosa dove si mescolano realtà e fiction,  generi e immaginazione.

In conclusione della stagione teatrale “Terra di Rosa-U cantu ca vi cantu” di e con Tiziana Francesca Vaccaro, vincitrice della rassegna Stazioni d’emergenza 2017 atto IX per nuove creatività. Un canto sul sud, un sud difficile da vivere e da lasciare, tutti questi sentimenti incorniciati dalla figura della grandissima cantautrice siciliana Rosa Balistreri.

Il regno profondo

E perché Galleria Toledo non è solo un teatro propone Galleria Toledo Cinema. Un appuntamento per cinofili alla ricerca di film di rara visione introdotte dagli interventi degli autori o di critici di settore. La rassegna apre con “Vinilici” di Fulvio Iannucci lunedì 17 dicembre, sulla storia dell’industria musicale a Napoli ed in Italia. Seguito da “Haiku-sull’albero del prugno” di Mujah Maraini Melei, un film sull’impegno antifascista. Il 28 gennaio la rassegna prosegue con “77 giorni” di Hantang Zhao, un racconto di un viaggio in bicicletta sull’altipiano del Tibet. Lunedì 18 febbraio il film australiano “Mountain” di Jennifer Peedom, un viaggio attraverso le tecniche di arrampicatori e scalatori delle vette del mondo accompagnati dalla narrazione di Willem Defoe. Il 25 febbraio verrà proiettato il documentario sullo sviluppo economico mondiale, flussi migratori e redistribuzione della ricchezza  “In the same boat” di Rudy Gnutti. A marzo, il 4, viene proiettato “Fiore ribelle” di Krishan Hooda, un film indiano sulla vita del guru Osho Rajneesh ed il 18 è il turno de “L’eroe” di Cristiano Anania, storia un un ambizioso ma mediocre giornalista. A concludere il ciclo cinematografico il 25 marzo “Kaiser” di Louis Myles, in anteprima nazionale, il racconto della vita del calciatore brasiliano Carlos “Kaiser” Henrique Raposo, protagonista della più grande truffa del “futbòl”.

(Eva de Prosperis)

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
cuntastroppoleIl tempo e lo spazio della creazioneLe Cuntastroppole raccontano dell’importanza del lavoro...
NonEandatoTuttoBeneNon è andato tutto bene: ecco il...Quale società ci attende? Che tipo di comunità siamo...
Lino CaloneÈ 'nu juorno important, il singolo...Al via le riprese del videoclip della canzone “È 'nu...
palestraPalestre: tante regole ma anche una...Certo, non sarà proprio la stessa cosa tornare in...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500