mercoledì 19 GENNAIO 2022
blank
 
chi siamo 
contatti

ETERNAPOLI al Teatro Nuovo Sanità. La storia dei Negromonte, ricchi e spietati imprenditori

eternapoliArriva al Teatro Nuovo Sanità ETERNAPOLI dal romanzo “Di questa vita menzognera” di Giuseppe Montesano di Giuseppe Montesano e Enrico Ianniello . Una produzione diretta ed interpretata da Enrico Ianniello.  Una produzione Teatri Uniti in scena al Teatro Nuovo Sanità venerdì 1 marzo, sabato 2 e domenica.

La storia

 Enrico Ianniello è in scena sul palcoscenico del Nuovo Teatro Sanità con “Eternapoli”, tratto dal romanzo “Di questa vita menzognera”, scritto da Giuseppe Montesano. L’attore, che è anche regista dello spettacolo prodotto da Teatri Uniti, interpreta tutti i personaggi della saga familiare dei Negromonte, spietati imprenditori partenopei che, nel loro delirio di onnipotenza, si presentano come una neo dinastia borbonica. I Negromonte hanno un unico progetto in mente: trasformare la città di Napoli in un enorme parco tematico dove la vita recitata sostituisce la vita reale. In una comica moltiplicazione di voci e personaggi, Roberto, il giovane segretario-discepolo del dandy Cardano ci conduce nella villa settecentesca dei Negromonte, imprenditori napoletani senza scrupoli che godono dei favori della politica e di un seguito di ecclesiastici, precettori e fedeli sottoposti che s’inchinano al loro potere. Padroni indiscussi della città, i Negromonte sono pronti a trasformare Napoli, tutta Napoli, in Eternapoli, una sorta di enorme parco tematico, in cui tutto è concesso, anche creare una nuova scellerata economia di rapina che non conosce limiti, e che trasforma Napoli, il Golfo, il Vesuvio in merce da poter vendere. Distruggere e ricostruire sono le parole d’ordine dell’efferata famiglia, che con la sua ricchezza ricalca un presunto fasto borbonico.  «Ho deciso di affrontare questa traversata in solitaria — racconta Ianniello —, accompagnato unicamente dalle possibilità offerte da un microfono e uno schermo di luce, perché questo romanzo straordinario è un patinato delirio di modernità, è il racconto di un pazzo nella cui testa urlano, si amano, riflettono, si suicidano, predicano, muoiono o dominano questi personaggi. Un delirio patinato molto, molto simile alla realtà che viviamo».

Cosa: Eternapoli diretto e interpretato da Enrico Ianniello

Dove: Teatro Sanità, piazzetta San Vincenzo, Rione Sanità

Quando: 1 marzo, ore 21.00

2 marzo, ore 21.00

3 marzo, ore 18.00

Info e prenotazioni: 3396666426 info@nuovoteatrosanita.it www.nuovoteatrosanita.it

L'Autore
Eva de Prosperis
Author: Eva de Prosperis
giornalista e scrittrice, ha lavorato come reporter dai Balcani e da Parigi

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Catacombe San Gennaro CoverUna discesa nella storia tra mistero...Hanno sfidato i siti più famosi e ricercati del globo e...
B Tragedies Ph Laura Farneti 1Trilogia shakespeariana trashLa compagnia Meridiano Zero è in scena con “B-TRAGEDIES...
Due napoletani doc al Primafestival...Sempre più vicino l'appuntamento con Sanremo, il...
Concerto NanasiTeatro San Carlo, Henrik Nánási sul...Quinto appuntamento della stagione di concerti 2021/2002...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Agendo 2022 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500