giovedì 25 APRILE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Attesa di Dio. ManoValanza mette in scena il contrasto al pregiudizio e alle discriminazioni

manovalanzaIl laboratorio teatrale integrato “Intrecci Di Infiniti Mondi” promosso e organizzato da Less Onlus, a cura di ManoValanza e condotto dalla regista e drammaturga Adriana Follieri, è un importante progetto di arte per il sociale finalizzato all'integrazione, al contrasto al pregiudizio e alle discriminazioni.

Lo spettacolo “Attesa di Dio” che si terrà giovedì 2 maggio alle ore 21 a Villa di Donato, nell’ambito della rassegna “A cena con…monologhi d’artista” a cura di Annamaria Ackermann, è l’esito necessario e spontaneo del percorso di laboratorio, nonché il dono di restituzione al pubblico dei suoni e delle parole frutto dell’intreccio tra le comunità di nativi e di migranti, in una messa in scena site-specific, che muta di volta in volta la sua prospettiva per incontrare i luoghi che ne accolgono l’allestimento scenico.

La drammaturgia originale è liberamente ispirata al saggio di Simone Weil “Attesa di Dio” e a “Libro di devozioni domestiche” di Bertolt Brecht, oltre che elaborazione del lavoro di raccolta di narrazioni e autobiografie di illustri ignoti, come ci piace definire tutti noi, piccoli e preziosi ospiti e abitanti del mondo.

Informazioni utili:

drammaturgia e regia: Adriana Follieri

disegno luci: Davide Scognamiglio 

paesaggio sonoro: Pasquale Termini e Carla Pastore 

con la compagnia di attori nativi e migranti Intrecci di infiniti mondi

organizzazione: Velia Basso

produzione: Less Onlus e Manovalanza 

opera in locandina: "Voto di cuore" di Selvaggia Filippini

Aliou Aboubakari (Benin), Amadou Corka (Gambia), Amadou Diallo (Senegal), Annabel Enemare (Nigeria),  

Balla Jallow, Cheichk Gueye (Senegal), Cheickh Syll (Senegal), Galadio Traorè (Mauritania), Haoua Lamine (Camerun), Iliya Iliev (Bulgaria), Ismaliou Abdoulaye, Loly Konate, Marie Joelle Grahon Gneze (Costa d'Avorio), Mactar Jallow, Mouhamed Mane (Senegal), Papa Diop, Saeid Haselpour (Iran), Zainab Lockman (Nigeria)

Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio , Napoli

Prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
PREMIO DE FELICEPremio Nazionale Ezio De Felice 2019...C'è tempo fino al 26 luglio per partecipare al bando di...
MAGGIO DEI MONUMENTI 2019Maggio dei Monumenti 2019: una...Con un omaggio ad uno dei più grandi intellettuali...
La montagna ci invita escursioni sul VesuvioLa montagna ci invita, escursioni...Torna ad Ottaviano l’evento “La montagna ci invita”,...
SHAKESPEARETutti il mondo è Palcoscenico. al...“Tutta Napoli è un palcoscenico”, verrebbe da esclamare...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500