sabato 20 LUGLIO 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Al Politeama va in scena Zinc di Eimuntas Nekrosius

ZINCZinc (zn) ha debuttato a Vilnius allo State Youth Teatras nel novembre del 2017, il teatro dove 26 anni prima il grande regista lituano Eimuntas Nekrosius, scomparso recentemente, aveva dato avvio alla sua carriera. Lo spettacolo giunge adesso in Italia e sarà in scena l’8 e 9 giugno al Teatro Politeama di Napoli, nell’ambito del programma del Napoli Teatro Festival.

Lo spettacolo, che tra  ispirazione dai romanzi di Svetlana Aleksievič, premio Nobel per la letteratura nel 2015, traccia la storia degli ultimi decenni del ‘900 attraverso il racconto della guerra che l’URSS ha combattuto in Afghanistan e l’esplosione dei reattori a Černobyl’. Protagonista dello spettacolo è la stessa scrittrice, interpretata da Aldona Bendoriūtė, che mediante il suo personale diario si muove nel tempo e nello spazio. Le casse di zinco, che trasportano le vittime dall’Afghanistan alle loro case, segnano la fine di un’era. L’elemento chimico necessario per la vita umana, diventa così simbolo della morte durante la guerra. L’inizio e la fine convergono nel simbolo Zn. Nekrosius cerca di fotografare un’epoca, offrendo così uno sguardo del presente attraverso il passato.

Il giorno 7 dicembre, alle ore 20,30, nello stesso Teatro Politeama, sarà proiettato il documentario “Eimuntas Nekrosius - Pushing the Horizon Further”. Il lungometraggio è il ritratto della personalità umana del leggendario regista lituano ed è basato sulle prove dello spettacolo Boris Godunov da Alexander Pushkin, performance diretta da Nekrosius nel 2015 al Lithuanian National Drama Theatre, presentata come se si trattasse di un’intervista con l’artista nel suo ruolo di direttore artistico del Teatro Olimpico di Vicenza.

Informazioni utili:

Zinc (zn) - Eimuntas Nekrosius

Napoli teatro festival 2019 – Sezione Internazionale

8 e 9 giugno 2019

 Teatro Politeama – via monte di Dio 80, Napoli

teatropoliteamanapoli@gmail.it

L'Autore
Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Project manager della rivista di arte contemporanea Racna Magazine, si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura collaborando con l'Istituzione Internazionale Art1307, Villa di Donato, Casa Morra – Fondazione Morra e diversi artisti. Curatrice d'arte contemporanea e scrittrice compulsiva, collabora fra l'altro con il quotidiano “Roma”, come referente Arte Contemporanea. Dal 2012 collabora con la casa editrice Marchese editore, occupandosi di pubbliche relazioni, promozione e creazione di eventi culturali.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
forioleggeForioLegge, il festival letterario...L'isola verde si prepara ad ospitare tre giorni di...
Maglia Napoli 2019 2Fermenti in casa NapoliIl calciomercato è entrato nel vivo in casa Napoli: il...
bellavistaIl Mistero di Bellavista e...Apprendendo della triste notizia della scomparsa di...
scarlatti in jazzScarlattinJazz al Maschio AngioinoLa Nuova Orchestra Scarlatti diretta da Bruno Persico,...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500