martedì 29 SETTEMBRE 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Grande festa per i 20 anni de Il Pozzo e il Pendolo

20annipozzo20 anni di emozioni de Il Pozzo e il Pendolo che festeggia con un evento celebrativo insieme a tutti i suoi artisti.

Venerdì 13 dicembre alle ore 20.30 presso il Teatro Il Pozzo e il Pendolo si festeggia un anniversario importante: i primi 20 anni di attività. Una serata celebrativa, organizzata, con il patrocinio della 2ᵃ municipalità del Comune di Napoli, dalla fondatrice, Annamaria Russo, che ha chiamato a raccolta tutti gli artisti che in queste due decadi hanno calcato il palcoscenico dello spazio, nato alla fine degli anni novanta, in uno dei palazzi più suggestivi del centro storico, contribuendo al suo successo.  

Un happening tra amici, aperto al pubblico, per rivivere, attraverso i suoi protagonisti, a suon di musica e suggestive testimonianze, le emozioni di un progetto allora inedito in Italia, focalizzato sul genere giallo, sul mistero, sulla letteratura popolare.

Un lavoro che, in due decadi, ha permesso a giovani attori napoletani di confrontarsi con un pubblico entusiasta e di misurarsi con interpreti di esperienza.

Centinaia sono stati gli artisti che hanno partecipato alle attività de Il Pozzo e il Pendolo: dal regista Ruggero Cappuccio, che con la rassegna “La Scena Segreta” apriva le porte del piccolo spazio al ghota del teatro nazionale, a Roberto Herlitzka, Maddalena Crippa, Laura Curino, Elisabetta Pozzi, prime voci “importanti” a far parlare della piccola “rimessa di carrozze”. Sulle assi del palcoscenico di piazza san Domenico anche Carlo Cerciello, Gilles Coullet, Emma Dante, Claudio Di Palma, Ugo Chiti e Mimmo Borrelli, che vi muoveva i primi passi, ritenuto, oggi, tra i più grandi drammaturghi italiani viventi.

“Il Pozzo e Il Pendolo è le voci e gli entusiasmi di quanti hanno contribuito a fare in modo che quello che sembrava un castello di carte, da poter crollare con un soffio, sia ancora in piedi, dopo 20 anni”, sottolinea Annamaria Russo. “Abbiamo dato spazio a giovani attori napoletani; cercato spazi alternativi, creato collaborazioni con molti comuni italiani, ottenuto riconoscimenti che ci hanno inorgoglito e dato la spinta per non mollare, anche se non sono mancate le difficoltà. Da venti anni gestiamo la rassegna Brividi d’Estate al Real Orto Botanico di Napoli e gli eventi al Maschio Angioino nell’ambito di “Estate a Napoli”.

Ingresso libero – Per informazioni: www.ilpozzoeilpedolo.it

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
carcereA Poggioreale la presentazione del...Il Sottosegretario di Stato alla Giustizia Andrea...
Adrian Melis Terra asciutta 2020 Photo Antonio Picascia 1Terra asciutta di Adrian MelisLa terza mostra del programma Underneath the Arches...
dub martaLa Musica Nova - DubMartaBassista e cantante napoletana con base a Londra,...
Riparte la Scugnizzeria e il teatro...All’attrice con la vocazione sociale, imprenditrice...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500