lunedì 18 MARZO 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Costruire una casa da soli

177Quanto costa al giorno d’oggi edificarsi la propria casa? Per i nostri nonni era la norma, ma oggi, tra norme e burocrazie varie, quanto è più difficile!

Le spese da affrontare appartengono a varie categorie di spesa, ma prima di iniziare è bene sapere a cosa andate incontro. Se, infatti, per una ristrutturazione in media si stima un costo di imprevisti del 10-15%, figuratevi cosa può accadere per una nuova edificazione non ben valutata dal principio!

Pensiamo alla classica casetta indipendente con intorno un cortile privato ad uso giardino: dovrete acquistare il terreno su cui edificare, sostenere il costo di costruzione, gli oneri e i contributi dovuti al Comune dove risiedete, le spese tecniche (progettista: ingegnere, architetto, geometra, etc.) e dell’impresa che vi farà i lavori. 

Un terreno edificabile può avere prezzi molto alti, specie in Comuni densamente popolati e dove la richiesta è molto alta. Anche la posizione rispetto al centro della città o ai principali mezzi di trasporto, fa ovviamente la differenza nel costo di acquisto del terreno! Questo costo incide per il 20-30% sul totale dell’edificazione.

Il costo invece per i lavori effettuati dall’impresa nella realizzazione della villetta dipende dalla tecnologia costruttiva che sceglierete (cemento armato, acciaio, legno, etc.), dall’accessibilità al cantiere, dalla qualità delle finiture e degli eventuali arredi fissi (servizi igienici, falegnamerie, etc.), dalla tipologia degli impianti tecnologici da installare (elettrico, idrico, videosorveglianza, fotovoltaico, etc.). Vi aggirerete comunque intorno ai 1.000 euro a metro quadro.

Infine i contributi per il Comune Per il rilascio del Permesso di Costruire e i conseguenti Oneri di Urbanizzazione e Contributo di Costruzione: tutti questi importi variano a seconda del Comune e dell’opera che dovete realizzare, ma avranno un’incidenza superiore a 100 euro a metro quadro.

Non dimenticate di rivolgervi ad un progettista e direttore dei lavori qualificato e referenziato. Anche se l’incidenza sarà del 10% sul costo dei lavori, sono soldi benedetti, in quanto vi toglieranno fastidi e lungaggini nell’esecuzione dei lavori!

Hai quesiti da porre? Vuoi un consiglio su come ristrutturare il tuo appartamento?

www.formatoa3.it, info@formatoa3.it 

L'Autore
formatoa3
Author: formatoa3
Formatoa3 nasce a Londra la notte di San Patrizio del 2011 da un’idea di 3 amici architetti. l’intento del gruppo, con base a Napoli, è di costituire un laboratorio di progettualità attiva che si confronti con il contesto attraverso un’attenzione triplice alla scala ambientale | architettonica | d’arredamento.

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
TIZIANO AI RAGGI XTiziano ai raggi X: a Capodimonte un...Se pensate che le tecniche di restauro e i metodi...
eraL’archetipo Era: e vissero per...Ci sono donne che non prendono pace finché non si...
MENAGE A TROISI pupazzi di lana di Enanas de lanas...Il teatro di figura con l’utilizzo della tradizionale...
spiaDiosLa Spia de Dios, il libro sui...Un investigatore che ricorda il suo passato, una Napoli...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...

Tete a tete con l'architet(to)

La rubrica è dedicata a chi è in cerca di consigli e suggerimenti su come arredare casa, ristrutturarla, ma anche a coloro che hanno bisogno di indicazioni su come risolvere piccoli grandi problemi domestici, come la manutenzione degli impianti, le autorizzazioni da chiedere, i tecnici specializzati a cui rivolgersi, i negozi e i mercati dove trovare prodotti unici.
fa3 2015 banner
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500