domenica 29 MARZO 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Carnevale: benvenuti al Sud

Copertina CarnevaleIl carnevale di Venezia è meraviglioso, quello di Viareggio conosciuto in tutto il mondo, ma ci sono dei Carnevali altrettanto grandiosi e molto originali a Sud di Napoli.

Sognavate il Carnevale di Rio, ma non vi siete riusciti ad organizzare in tempo, al nord Italia fa ancora freddo, allora perché non coniugare un week-end al sole con la scoperta di un carnevale meno conosciuto, ma non per questo meno entusiasmante? Dal carnevale sarcastico di Putignano, a quello originalissimo, antico e “arboreo” di Satriano, a quello campestre di Tricarico, fino al coloratissimo carnevale di Acireale, ecco un piccolo viaggio tra i carnevali più suggestivi a sud di Napoli.

1 carnevale putignano

Puglia

A Putignano, dal 26 dicembre al martedì grasso, è un susseguirsi di riti, tradizioni, sfilate e processioni, in un continuo fondersi e alternarsi di sacro e profano. Ne è un esempio il 26 dicembre, giorno di Santo Stefano e delle Propaggini, così come il 17 gennaio, giorno di Sant’Antonio Abate, ma anche inizio degli appuntamenti del carnevale dai ritmi più sfrenati. Da questo momento l’avvicendarsi delle settimane è segnato dalla centralità dei giovedì: se in passato il giovedì era sinonimo di banchetti e balli in maschera nei sottani del centro storico, i cosiddetti jos’r, oggi è sinonimo di dissacrante satira sociale. Ogni giovedì mira a portare sul palco una storia e un gruppo sociale ben preciso: in un ordine assolutamente immutabile si parte con i Monsignori, per poi continuare con i Preti, le Monache, i Vedovi, i Pazzi (ovvero, i giovani non ancora sposati), le Donne sposate e dulcis in fundo i Cornuti (gli Uomini sposati), in un appuntamento curato dall’Accademia delle Corna, caratterizzato proprio dal goliardico rito del taglio della corna. Di giovedì in giovedì, di tradizione in tradizione, di carro in carro, si arriva al martedì grasso, giorno di chiusura del Carnevale e del gran finale in notturna con il Funerale del carnevale e l’incendio di un maiale di cartapesta. I 365 rintocchi della Campana dei Maccheroni scandiscono ufficialmente la fine dei bagordi e l’inizio della Quaresima. Info: sfilate dei carri allegorici: domenica 9 febbraio, domenica 16 febbraio, domenica 23 febbraio, martedì 25 febbraio, sabato 29 febbraio 2020.

https://www.carnevalediputignano.it/home/

Altro storico carnevale pugliese è quello di Manfredonia (Fg), che mette in scena una grandiosa parata di carri che si è meritata il titolo di Sfilata delle meraviglie: la monumentalità dei Carri allegorici e la pregevole fattura dei manufatti in cartapesta rivelano la presenza a Manfredonia di maestranze di grande esperienza e talento, che riescono, con l’uso sapiente dei materiali tradizionali, ma anche delle tecniche più innovative, a rappresentare plasticamente ed efficacemente i temi più dibattuti della politica e della cultura, proponendone una lettura disincantata, talvolta irriverente, ma sempre squisitamente originale ed efficace. La singolare Gran Parata delle Meraviglie e quella dei Gruppi Mascherati, oltre all’eccezionale spettacolo che già per se le migliaia di bambini regalano, consiste nella mobilitazione generale che provoca nelle famiglie e nelle scuole e tra i giovani. Un grande unico laboratorio sartoriale e coreografico, una grande palestra di socialità e di benefica attività manipolativa, di ricerca sulle tradizioni, di analisi delle più importanti tematiche dell’attualità: l’ambiente, la pace, l’intercultura, la solidarietà. Temi di indiscussa rilevanza culturale, umana e artistica. Gli appuntamenti per le sfilate sono il 23, 25 e 29 febbraio. La Pro Loco di Manfredonia ,Touring Club Italia-Club di Territorio di Manfredonia e GAL DaunOfantino , in occasione del 67° Carnevale di Manfredonia propongono gli “Open Days”, una tre giorni imperdibile (sabato 22 febbraio, domenica 23 febbraio e domenica 1 marzo ) alla scoperta gratuita dei tesori della città. Durante il carnevale ci sarà l’apertura straordinaria degli Ipogei di Siponto in collaborazione con l’associazione Archeo Club di Manfredonia: domenica 23 febbraio 15/18 e domenica 1 marzo 10/13. Apertura straordinaria degli Ipogei Capparelli, in collaborazione con l’associazione Scic di Manfredonia: domenica 23 febbraio 15/18 e domenica 1 marzo 10/13. Visita Guidata al Museo Diocesano (si accede previa prenotazione): sabato 22 alle 17: Piazza Papa Giovanni XXXIII.

2 Carnevale di Satriano di Lucania 1 Emiliano Albensi

Basilicata

A Satriano, paesino del parco nazionale dell'Appennino lucano, da secoli le persone si vestono da alberi. Proprio così: il Carnevale di Satriano si svolge il sabato e la domenica prima del martedì grasso, ed è considerato come uno degli ultimi riti arborei e ancestrali sopravvissuti nella loro integrità. Ha subito vari mutamenti per quanto riguarda la sua interpretazione. Nel XX secolo infatti, richiamava il tema dell'emigrazione e del ritorno alla terra natia. Una notevole evoluzione si è innescata, invece, a partire dagli anni 2000 e ancor di più dal 2013 quando si accosta la figura del romita a quella dell'uomo-albero che si fa portatore di valori ecologici e naturalistici. Oggi le tre maschere tipiche che sfilano per le vie del paese sono: Rumita, Urs e Quaresima.

Sempre a tema naturalistico il carnevale di Tricarico dove si tiene la "Transumanza delle maschere" che quest’anno si svolge sabato 22 e domenica 23 febbraio. Le "mucche" e i "tori" sono impersonati da uomini (la partecipazione è interdetta alle donne). I partecipanti mimano l'andatura ed i movimenti degli animali, comprese le "prove di monta" dei tori sulle mucche. La rappresentazione non è svincolata dalla realtà contemporanea poiché, sebbene la cultura locale sia meno "rurale" di un tempo, Tricarico è collocata su una via di transumanza e le mandrie ancora oggi l'attraversano. La mandria in transumanza attraversa il paese, si uniscono al corteo i nobili, e tutto si conclude con la sfilata dei carri, in cui il fantoccio Carnevale viene bruciato e "Quaremma" (la Quaresima) ne piange la morte. Tricarico e le sue maschere nel 2009 sono entrate a far parte della FECC, Federazione Europea Città del Carnevale (Federation of European Carnival Cities). Insieme ai carnevali di Putignano, Crispiano, Villa Literno, Castrovillari, Misterbianco, è membro fondatore della Rete dei Carnevali del Sud Italia.

Info: https://www.basilicataturistica.it/evento/il-carnevale-di-satriano-di-lucania-e-la-foresta-che-cammina-22-e-23-febbraio-2020/

3 Carnevale castrovillari

Calabria Tante maschere, ma anche tanto folclore per il Carnevale di Castrovillari (Cs), città sul massiccio del Pollino, nella parte settentrionale della regione. Arrivato alla 62° edizione, ma attestato dal Seicento, il Carnevale mette in scena carri allegorici, sfilate di folclore, danze popolari cui si accompagnano vari eventi e spettacoli. Le origini del carnevale di Castrovillari risalgono al 1635 quando venne rappresentata, dinanzi alla sede universitaria cittadina, in occasione dei riti carnascialeschi, la farsa teatrale dell’Organtino. La prima manifestazione progettata dalla Pro Loco è datata 1959, quando, grazie all’intuizione del prof. Vittorio Vigiano,fondatore dell’associazione, viene organizzata la prima edizione del Carnevale del Pollino e Festival Internazionale del Folklore. L’intuizione è stata quella di coniugare maschere e folklore, un binomio vincente determinato dall’enorme partecipazione popolare che ancora oggi lo caratterizza. Uno spettacolo che si integra magistralmente con quello del folklore e che ha visto la partecipazione all’evento di gruppi provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo. Il clou della manifestazione ci sarà nei giorni: 20, 23 e 24 febbraio. Infowww.carnevalecastrovillari.it.

4 carnevale acireale

Sicilia La ricostruzione storica del carnevale, in una città come Acireale, e’ alquanto complessa. Le prime notizie su presunti festeggiamenti del carnevale nella terra di Jaci risalgono al 1594, come si evince da un mandato di pagamento ordinato dai Giurati a favore dei Cappuccini per le “festi di carnilivari” (mandati di pagamento, vol. II, 1586-1595, libro 6 foglio 72v). Un documento risalente al 1612 prova addirittura che durante il carnevale acese vi era l’abitudine di giocare tirando arance e limoni. Infatti in tale documento è bandita questa possibilità, ma la popolazione acese continuò in tale pratica ancora per molti anni, così come risulta da altri documenti. Questa abitudine e’ ancora presente ad Ivrea, dove durante il carnevale si svolge la conosciutissima “battaglia delle arance”. Oggi la peculiarità di questo carnevale sono i carri allegorici (sempre più sofisticati e colorati) e i carri infiorati (sempre più mastodontici), che raggiungono un livello d’importanza pari ai primi. Nel 1996 Acireale, per la prima volta, ha la lotteria nazionale assieme a Viareggio e Putignano. Questa e’ l’occasione affinché “Il più bel Carnevale di Sicilia” acquisti una dimensione nazionale. Info: eventi dall'8 al 25 febbraio. https://www.carnevaleacireale.it/programma-2020/

Se ami il carnevale leggi anche:

Carnevale in Campania: http://www.napoliclick.it/portal/viaggi/10027-il-senso-dei-campani-per-il-carnevale.html

Carnevale alle Canarie: http://www.napoliclick.it/portal/viaggi/9914-il-carnevale-alle-canarie.html

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Alessandra del Giudice
Author: Alessandra del Giudice
Sociologa, giornalista pubblicista e appassionata di fotografia, è specializzata nel giornalismo sociale e di viaggio.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
kindle 1867751 960 720#restoacasa ma con stile: idee per...Idee per trascorrere un altro weekend in quarantena (a...
Benedetta Paravia con i bimbiAmici in quarantena: la prossima...Come saremo dopo l’emergenza planetaria Covid -19? Quali...
Corde ObliqueCorde Oblique, il 3 aprile il nuovo...In uscita il 3 aprile 2020 per Dark Vinyl Records...
InternoItaliaFuori è chiuso - Interno Italia:...Face comunità intorno al cinema, da protagonisti, al...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500