mercoledì 1 APRILE 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Coronavirus e viaggio annullato. Come recupero i soldi?

rimborso coronavirusChe si trattasse di lavoro o piacere, una fuga per il week end o il viaggio della vita, L'emergenza Coronavirus ha sicuramente scombussolato i piani di chi si trovava con la valigia già pronta per partire.  Sono stati infatti proprio gli Italiani i primi a dover rinunciare a un viaggio già programmato e il prolungarsi dello stop dei voli internazionali da e per l'Italia ha già determinato gravi ripercussioni sul settore Turismo. Si pone ora il problema di cosa ne sarà dei soldi già versati per strutture recettive, biglietti aereo, pacchetti.

Il Legislatore italiano  con il Decreto Legge 2 marzo 2020, n. 9 ha già affrontato la questione, disponendo misure relative al "Rimborso di titoli di viaggio e pacchetti turistici” (all’art. 28, comma 5). Il decreto recita che "In caso di recesso, l’organizzatore può offrire al viaggiatore un pacchetto sostitutivo di qualità equivalente o superiore, può procedere al rimborso nei termini previsti dai commi 4 e 6 dell'art. 41 del citato decreto legislativo 23 maggio 2011, n.79, oppure può emettere un voucher, da utilizzare entro un anno dalla sua emissione, di importo pari al rimborso spettante".  Quale fra le opzioni indicate adottare spetta quindi al tour operator o all'agenzia di viaggio e non all'acquirente. Per le somme già versate la soluzione più conveniente, anche per chi lavora nel settore turistico ed è a un passo dal crollo finanziario, sarà quella del voucher, che consentirà di usufruire della somma versata per un'altro viaggio entro una data prestabilita.

Per quanto riguarda i biglietti aerei il rimborso dipende principalmente dalle motivazioni del mancato viaggio. Hanno diritto al rimborso per primi i soggetti a Quarantena, chi ha programmato viaggi in zone a rischio, chi doveva viaggiare per lavoro per partecipare a manifestazioni sospese o rinviate. È necessario contattare entro 30 giorni  la Compagnia aerea di riferimento che provvederà al rimborso o all'emissione del “buono”.

Le disposizioni introdotte dal decreto "Cura Italia" offrono anche ai consumatori che hanno acquistato biglietti per spettacoli, concerti, eventi culturali o sportivi e degli alberghi prenotati senza un pacchetto turistico la possibilità di richiedere il rimborso. A tal fine Altroconsumo ha messo a disposizione una piattaforma di supporto al consumatore.

Servizio assistenza Altroconsumo:

https://www.altroconsumo.it/assistenza-coronavirus

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Project manager della rivista di arte contemporanea Racna Magazine, si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura collaborando con l'Istituzione Internazionale Art1307, Villa di Donato, Casa Morra – Fondazione Morra e diversi artisti. Curatrice d'arte contemporanea e scrittrice compulsiva, collabora fra l'altro con il quotidiano “Roma”, come referente Arte Contemporanea. Dal 2012 collabora con la casa editrice Marchese editore, occupandosi di pubbliche relazioni, promozione e creazione di eventi culturali.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
alanisDa Pearl Jam a de Andrè, le novità...Alanis Morissette, Dua Lipa, Pearl Jam e un concerto...
fusilliCarciofi e funghi più salsiccia e...Siamo arrivati al giro di boa di questa difficile...
Pillole d'arteUn'opera in un minuto, le pillole...Si tratta di vere e proprie pillole d'arte quelle...
peppa pigPeppa Pig, in arrivo le nuove...Un mese con la simpatica maialina rosa più amata dai...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500