sabato 23 SETTEMBRE 2017
blank
 
chi siamo 
contatti

Viaggi

Atene: sempre più vicina la patria della filosofia, del drama e della civiltà occidentale

ateneAveva capito la globalizzazione ancora prima che diventasse una parola alla moda. È stato uno degli uomini d’affari del ventesimo secolo più noti oltreoceano anche se il suo impero è iniziato al di là dell’Adriatico,  nel Paese che oggi è lo scenario di una rinascita culturale e sociale. L’eredità di Stavros Spyros Niarchos, armatore greco scomparso nel ‘96 con all’attivo cinque mogli, un patrimonio di milioni di dollari, un’isola di proprietà e una collezione d’arte da fare invidia al mondo, è anche un grande regalo per il suo Paese e la sua gente. 

Da quasi vent’anni punta sulla cultura, l’istruzione e la filantropia la Fondazione Stavros Niarchos che ha un respiro internazionale, sede tra Atene, New York e Montecarlo e un ambizioso obiettivo: diffondere l’ellenismo, sostenere la Grecia e intervenire a supporto di iniziative culturali e artistiche ma anche nel campo della formazione, dello sport, del welfare e della sanità. Alla Fondazione l’armatore, storico rivale di Onassis (di cui fu anche cognato), ha destinato una parte rilevante del suo patrimonio, con il mandato preciso di aiutare la Grecia, sostenendo che la cultura e l’istruzione fossero la spina dorsale del futuro. Tra le sue iniziative per la cultura, di interesse internazionale, c’è il nuovo Centro Culturale costruito da Renzo Piano che abbraccia diversi campi: l’istruzione, le arti e la cultura attraverso le nuove strutture per la Biblioteca Nazionale di Grecia e l’Opera Nazionale Greca. Comprende anche un parco di 42 acri  e aggiunge un nuovo e importante spazio pubblico verde ad Atene , nei pressi della Baia del Faliro, a 4 chilometri e mezzo dal centro città e allungandosi fino al porto, mettendo in collegamento quartieri che erano stati precedentemente separati.

Con il Partenone, il nuovo museo dell’Acropoli e i quartieri recuperati al degrado della città, il Centro Culturale del Faliro è una delle nuove attrazioni di Atene, una destinazione culturale ed educativa privilegiata e un centro per la comunità. E da oggi la patria della filosofia, del dramma e della civiltà occidentale si può raggiungere più facilmente  con i voli della Aegean Airlines, la compagnia aerea nata nel 1999 e che ha assorbito nel 2013 anche l’Olympic Airways. Inaugurato lo scorso anno, per il 2017 il collegamento Napoli-Atene è riproposto dalla Aegean in maniera potenziata, con un  aumento di capacità del settanta per cento da aprile fino a ottobre e l’utilizzo di aeromobili jet di 164 posti. Nei mesi caldi di luglio e  agosto la linea aumenta a cinque le frequenze settimanali dei voli con destinazione l’aeroporto di Atene, da dove si possono raggiungere con facilità – e con l’aiuto del personale della Aegean che indirizza i passeggeri ai collegamenti interni ed esterni alla Grecia – sia le isole che altre destinazioni internazionali. La compagnia non è una low cost ma ha prezzi accessibili.

«Da parte nostra offriamo pasti e bevande gratuiti – spiega il direttore per l’Italia Sandro Melis nella conferenza stampa organizzata con la Gesac per presentare il potenziamento dei voli - un elevato livello di comfort, una franchigia bagaglio di 23 chili più bagaglio da cabina in economy, un’ offerta tariffaria diversificata in base alle diverse esigenze, con o senza bagaglio, e con livelli sicuramente competitivi».

Per ulteriori informazioni:

https://it.aegeanair.com

www.gesac.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Ida Palisi
Author: Ida Palisi
Giornalista professionista, laureata in Storia della Lingua italiana con una tesi sull’oscurità del linguaggio dei giornali, ha fatto del giornalismo sociale una scelta di vita. Parte del gruppo fondatore di Redattore Sociale, direttore del portale Napoli Città Sociale e dell’Ufficio stampa del gruppo di imprese sociali Gesco, collabora con le principali riviste sociali italiane e scrive per le pagine della Cultura del quotidiano Il Mattino. Tutto senza mai dimenticare la femminilità, con un blog di consigli per aspiranti gattemorte.

Articoli correlati

Tete a tete con l'architet(to)

La rubrica è dedicata a chi è in cerca di consigli e suggerimenti su come arredare casa, ristrutturarla, ma anche a coloro che hanno bisogno di indicazioni su come risolvere piccoli grandi problemi domestici, come la manutenzione degli impianti, le autorizzazioni da chiedere, i tecnici specializzati a cui rivolgersi, i negozi e i mercati dove trovare prodotti unici.
fa3 2015 banner
output 9SRciO
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
lo faccio io
il poggio

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
purgatorio arcoAperture straordinarie al Purgatorio...Al via la 34esima edizione delle Giornate Europee del...
napoli golfo 4Un weekend settembrino scoppiettante!Un weekend nel segno dell’arte e della cultura quello...
giornate europee del patrimonioLe Giornate Europee del PatrimonioSabato 23 e domenica 24 settembre per le Giornate...
pizzerie italia 2018Pizza a colpo sicuroSiete dei “pizzomani”? Allora sapete che c’è pizza e...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
amicar 500
mamacoca