sabato 25 MAGGIO 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Viaggiare senza barriere: piccolo vademecum per turisti diversamente abili

viaggi handicapIl viaggio è un'enorme risorsa di conoscenza: ci consente di ammirare le bellezze della natura e le opere che manifestano la grandezza delle abilità umane, mettendoci a contatto con culture differenti dalla nostra. È quindi importante che le disabilità fisiche non siano un limite che impedisca alle persone di beneficiare di queste opportunità. Quando si tratta di disabilità si affronta un discorso molto complesso: infatti a seconda dei casi le esigenze e i problemi da affrontare sono diversi, tuttavia ci sono accorgimenti comuni che possono facilitare notevolmente le cose indipendentemente dalle condizioni soggettive.

No al fai da te – soprattutto quando si decide di affrontare viaggi complessi, che necessitano di numerosi spostamenti e in luoghi non di facile accesso ricorrere al “fai da te” non è una buona idea. Esistono in Italia come in tutto il mondo agenzie di viaggio che si occupano specificamente di servizi per persone diversamente abili, organizzando itinerari ad hoc e viaggi di gruppo, senza tralasciare le mete per i più avventurosi. Tutto viene studiato nei minimi dettagli per non incombere in problemi quali barriere architettoniche o gestione di persone con disabilità cognitive. Anche le convenzioni con gli alberghi sono studiate attentamente per rispondere al meglio a tutte le esigenze dei turisti.

La scelta dell’albergo – Soprattutto quando si decide di visitare luoghi esotici e distanti è una buona idea rivolgersi a strutture alberghiere in cui si è certi di non incorrere in brutte sorprese (ad esempio, le catene di alberghi assicurano alcuni standard indipendentemente da luogo in cui sorge la struttura). Se è possibile contattare l’albergo possiamo richiedere camere a piano terra o con facile accesso all'ascensore.

inviaggioconsimona 678x381Nonostante quanto prescritto dalla legge, vi sono alcune strutture alberghiere che, in alcuni ambienti non consentono l’accesso ai cani guida per non vedenti. È dunque importante chiedere ancor prima di partire, in modo da non trovare impedimenti.

Visita ai Musei – Anche pianificare le visite a musei, monumenti e a tutti i luoghi rappresentativi del paese che stiamo andando a visitare è molto importante perché purtroppo anche le strutture pubbliche non sempre sono pronte ad accogliere nel modo corretto le persone con disabilità. Una visita ai siti web ufficiali colmerà rapidamente eventuali perplessità.

Assistenza sanitaria – Quando si programma un viaggio, indipendentemente dalle necessità, è sempre importante assicurarsi di avere una copertura sanitaria. Se si soffre di patologie particolari o si necessita di specifica assistenza è ancora più importante verificare se particolari cure siano coperte o meno dall’assicurazione che abbiamo e, eventualmente, stipularne una specifica. Indipendentemente dalla meta, tramite internet possiamo consultare tutte le cartine e prendere nota ancor prima di partire di tutti i presidi sanitari presenti nella zona in cui alloggiamo,  accertandoci che le terapie di cui potremmo aver bisogno siano regolarmente effettuate.

(Foto da http://www.inviaggioconsimona.org)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Project manager della rivista di arte contemporanea Racna Magazine, si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura collaborando con l'Istituzione Internazionale Art1307, Villa di Donato, Casa Morra – Fondazione Morra e diversi artisti. Curatrice d'arte contemporanea e scrittrice compulsiva, collabora fra l'altro con il quotidiano “Roma”, come referente Arte Contemporanea. Dal 2012 collabora con la casa editrice Marchese editore, occupandosi di pubbliche relazioni, promozione e creazione di eventi culturali.

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
primoArticoloCoverUn'Altra Galassia: diario di bordo -...Al via la nona edizione di Un'Altra Galassia, la festa...
danzaLa Danza dei Delfini, un giallo...L’ex ispettore Tonino Santonastaso, ormai in pensione,...
ORIANA LIPPAÈ napoletana la cover di Calcutta:...Un cielo azzurro in mezzo ai palazzi, percussioni e poi...
Storia di un alberoStoria di un albero e di un bambino...Nell’ambito della 23° edizione di Fiabe di Primavera,...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500